Coronavirus: infezione da fungo nero

New Delhi (AFP) – Medici in India Combattono un’infezione fungina fatale che colpisce Pazienti Covid-19 O quelli che si sono ripresi dalla malattia durante l’ondata di coronavirus che ha portato il bilancio delle vittime nel Paese a quasi 300.000.

La condizione pericolosa per la vita, nota come fungo della mucosa, è relativamente rara, ma i medici sospettano che un improvviso aumento dell’infezione potrebbe complicare ulteriormente la lotta dell’India contro l’epidemia.

L’India ha segnalato oltre 26 milioni di casi confermati di coronavirus dall’inizio della pandemia, quasi la metà dei quali si è verificata negli ultimi due mesi. Domenica, il Ministero della Salute ha segnalato 3.741 nuovi decessi, portando il numero di decessi confermati in India a 299.266.

Ha anche segnalato 240.842 nuove infezioni, con casi giornalieri che rimanevano meno di 300.000 per una settimana. I numeri sono quasi certamente sottostimati, con molti casi probabilmente trascurati a causa di test limitati.

Gli esperti dicono che le nuove infezioni in India, che sono in forte aumento, potrebbero finalmente rallentare. Ma ci sono alcune prime prove che il fungo della mucosa, noto anche come “funghi neri”, sta rapidamente diventando motivo di preoccupazione.

La malattia della mucosa è causata dall’esposizione alla putrefazione del muco, che si trova comunemente nel suolo, nell’aria e persino nel naso e nel muco umani. Si diffonde attraverso il sistema respiratorio ed erode le strutture facciali. A volte, i medici devono rimuovere chirurgicamente l’occhio per impedire che l’infezione raggiunga il cervello.

READ  Elon Musk afferma che la SpaceX Starship SN15 verrà probabilmente lanciata questa settimana

Sabato, il ministro federale Sadananda Gouda ha detto che finora in India sono stati segnalati quasi 9.000 casi, con conseguente carenza di amfotericina B, il farmaco usato per trattare la condizione.

Goda non ha detto quante persone erano morte, ma i media locali hanno detto che più di 250 erano morte a causa della malattia.

Gouda ha detto che i funzionari sanitari stanno lavorando per alleviare la carenza di medicinali, che arriva in un momento in cui il paese sta già sperimentando una carenza di forniture di ossigeno e altri bisogni sanitari.

La micosi delle mucose ha un alto tasso di mortalità ed era già presente in India prima dell’epidemia. Non è contagioso ma la sua frequenza nell’ultimo mese ha scioccato i medici.

“È una nuova sfida e le cose sembrano tetre”, ha detto Ambresh Mithal, presidente e capo del dipartimento di endocrinologia e diabete presso Max Healthcare, una catena di ospedali privati ​​in India.

Methal ha detto che l’infezione fungina colpisce i pazienti con un sistema immunitario indebolito e condizioni sottostanti, in particolare il diabete, e l’uso irrazionale di steroidi. La glicemia incontrollata può esporre le persone immunocompromesse a un rischio maggiore di sviluppare la malattia.

“In precedenza ho dovuto affrontare solo pochi casi all’anno, ma l’attuale tasso di infezione è spaventoso”, ha detto Mithal.

La recente ondata di infezioni da coronavirus nell’India rurale ha già avuto un pesante tributo. Gli esperti di salute sono ora preoccupati che i farmaci da banco, inclusi gli steroidi, possano aumentare la diffusione del fungo della mucosa.

READ  Carenza di vitamina B12: formicolio o dolore alle mani o ai piedi è un segno che dovrebbe essere rilevato

SK Pandey, un ufficiale medico presso il Ram Manohar Lohia Hospital di Lucknow, Uttar Pradesh, ha detto che medici non qualificati stavano somministrando steroidi a pazienti in molte zone rurali senza pensare se ne avessero bisogno o meno.

“Ciò ha portato ad un aumento dei casi di funghi neri nelle piccole città in quanto il paziente non è stato nemmeno ricoverato in ospedale”, ha detto.

Giovedì il Ministero della Salute indiano ha chiesto agli Stati di monitorare la diffusione del caso e dichiararlo pandemia, rendendo obbligatorio per tutte le strutture mediche segnalare i casi a una rete di sorveglianza federale.

Venerdì il primo ministro Narendra Modi ha definito la malattia una “nuova sfida”. L’India sta combattendo una minaccia mortale mortale poiché il virus ha ucciso 300.000 persone

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I campioni dell’Inter festeggiano un “momento speciale” con i tifosi a San Siro – lo sport
Next Post Tornano a casa i vincitori dell’Eurovision in Italia, un test sul consumo di droga