Continua il cessate il fuoco tra Israele e Hamas, ei mediatori egiziani si muovono tra le due parti

I palestinesi camminano nel complesso che include la moschea di Al-Aqsa

Gaza / Gerusalemme:

I funzionari palestinesi hanno annunciato sabato che un cessate il fuoco tra Israele e militanti palestinesi guidati da Hamas nella Striscia di Gaza è stato progettato sabato mentre i mediatori egiziani hanno continuato i colloqui con le due parti per garantire una calma a lungo termine.

Il cessate il fuoco è iniziato venerdì prima dell’alba e palestinesi e israeliani stanno ora valutando i danni causati da 11 giorni di combattimenti in cui Israele ha bombardato Gaza con attacchi aerei e militanti hanno lanciato una raffica di razzi contro Israele.

I funzionari palestinesi hanno stimato il costo della ricostruzione in decine di milioni di dollari, e funzionari medici hanno detto che 248 persone sono state uccise a Gaza. La distruzione ha sollevato preoccupazioni per la situazione umanitaria nell’enclave densamente popolata.

Gli economisti hanno affermato che i combattimenti potrebbero limitare la ripresa dell’economia israeliana dalla pandemia di Covid-19 e i medici hanno affermato che gli attacchi palestinesi hanno ucciso 13 persone in Israele, dove gli attacchi missilistici hanno causato il panico in alcune comunità.

Una fonte familiare con la pianificazione ha detto che mercoledì e giovedì il Segretario di Stato americano visiterà Israele e l’Autorità Palestinese nella Cisgiordania occupata, sperando di costruire sul cessate il fuoco mediato dall’Egitto con il sostegno degli Stati Uniti.

I funzionari di Hamas hanno detto a Reuters che l’Egitto ha inviato venerdì una delegazione in Israele per discutere i modi per inasprire il cessate il fuoco, compresi gli aiuti per i palestinesi a Gaza.

I funzionari hanno detto che i delegati da allora hanno fatto la spola tra Israele e Gaza, con i colloqui che continuano sabato.

READ  Migliaia di americani se ne sono andati per "capriccio degli estremisti islamici": Trump intensifica il suo attacco a Biden | notizie dal mondo

Nonostante gli scontri tra la polizia israeliana e i manifestanti palestinesi in un luogo sacro a Gerusalemme venerdì, non ci sono state notizie di razzi di Hamas lanciati da Gaza o attacchi militari israeliani sulla Striscia fino a sabato mattina.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto giovedì che Washington collaborerà con le Nazioni Unite per portare aiuti umanitari e per la ricostruzione a Gaza, con garanzie contro l’uso di fondi per armare Hamas, che l’Occidente considera un gruppo terroristico.

Il ministero degli Esteri ha annunciato giovedì la visita di Blinken, senza annunciare le date, e ha detto che avrebbe “discusso gli sforzi per recuperare e lavorare insieme per costruire un futuro migliore per israeliani e palestinesi”.

La fonte che ha familiarità con la pianificazione della visita di Blinken ha detto che il massimo diplomatico statunitense visiterà l’Egitto e la Giordania, nonché l’Autorità Palestinese diretta dal presidente palestinese rivale di Hamas Mahmoud Abbas.

Preoccupazioni umane

La portavoce dell’OMS Margaret Harris ha detto venerdì che le strutture sanitarie a Gaza rischiano di inondarle con migliaia di feriti e ha chiesto un accesso immediato a Gaza per forniture sanitarie e personale.

“Come può il mondo definirsi una civiltà?” Ha chiesto Abu Ali a un residente di Gaza mentre si trovava accanto alle macerie di una torre di 14 piani.

Gaza è da anni soggetta a un blocco israeliano, che limita il passaggio di persone e merci, oltre a restrizioni egiziane.

Entrambi i paesi hanno espresso preoccupazione per le armi che raggiungono Hamas, il gruppo islamista che controlla Gaza e lancia una raffica di razzi. I palestinesi affermano che le restrizioni equivalgono alla punizione collettiva dei due milioni di residenti di Gaza.

READ  Joe Biden e Kamala Harris assicurano all'India il loro sostegno nella lotta contro il Covid-19

Funzionari sanitari a Gaza affermano che il numero di palestinesi uccisi dagli attacchi aerei e dall’artiglieria israeliani comprende 66 bambini.

Israele ha detto che le sue forze hanno ucciso più di 200 combattenti di Hamas e della Jihad islamica alleati con essa, e che almeno 17 morti civili a Gaza sono state causate dal fallimento dei missili dei militanti.

I medici hanno detto che il bilancio delle vittime in Israele includeva due bambini, un soldato e tre lavoratori stranieri.

In un caffè della città israeliana di Ashdod, nel nord di Gaza, lo studente Dan Kerry, 25 anni, ha detto che Israele dovrebbe continuare ad attaccare Hamas finché non crolla.

“È solo questione di tempo fino alla prossima operazione a Gaza”, ha detto.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata da una troupe di NDTV ed è stata pubblicata da un feed comune.)

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lando Norris McLaren spiega le ragioni dell’impegno
Next Post Supporto senza perdite in HomePod ma non sarai in grado di sentire la differenza