Come vivere più a lungo: camminare regolarmente può aumentare la longevità

Camminare è un passatempo pacifico ma sblocca anche molti benefici per la salute. Un nuovo studio si aggiunge a un crescente corpo di prove che collegano il camminare a un’aspettativa di vita più lunga. Il principale takeaway dello studio sarà pubblicato in Biologia della comunicazioneÈ che camminare regolarmente può aggiungere fino a 15 anni all’aspettativa di vita.

La dottoressa Ellie ha detto questa mattina che prendere le misure fornisce “molti benefici per la salute”.

Gli studi hanno dimostrato che camminare è benefico per la perdita di memoria legata all’età, ha detto.

Il dottore ha detto che è ottimo anche per le donne in post-menopausa e per mantenere forti ossa e muscoli.

Quanti passi devi fare per vedere i risultati?

La dottoressa Ellie è stata cauta nell’impostare il numero di passaggi perché così facendo sembrava “troppo arbitrario”.

Leggi di più: Come vivere più a lungo: il segreto della longevità? Lo studio suggerisce che la chiave è cucinare a casa

Secondo la dottoressa Ellie, anche camminare con gli amici e nella natura offre un ulteriore vantaggio.

Cosa ha scoperto l’ultimo studio?

Thomas Yates, professore di attività fisica, comportamento sedentario e salute presso l’Università di Leicester, in Inghilterra, ha studiato i benefici per la salute della camminata quotidiana.

In una ricerca pubblicata su Communication Biology, è stato scoperto che le persone che adottano una cadenza vivace possono avere una durata biologica di 15 anni in meno rispetto a quelle che trascorrono il loro tempo nelle loro passeggiate quotidiane.

Il professor Yates e il suo team del National Institute for Health Research presso il Leicester Center for Biomedical Research hanno esaminato la lunghezza dei telomeri – le strutture protettive all’estremità dei cromosomi – in 405.981 adulti di mezza età nel Regno Unito.

READ  SpaceX è destinato a porre fine al divario più lungo tra i lanci di Falcon in due anni

Quello che hanno scoperto è che camminare a passo svelto aiutava a mantenere la lunghezza dei telomeri.

Lo studio segue una meta-analisi di 15 studi che coinvolgono quasi 50.000 persone.

Lo studio, che abbraccia quattro continenti, fornisce nuove informazioni su quanto i passi quotidiani miglioreranno in modo ottimale la salute e la longevità degli adulti e se il numero di passi è diverso per persone di età diverse.

Un gruppo internazionale di scienziati che ha formato Steps for Health Collaborative, guidato da un epidemiologo di attività fisica presso l’Università del Massachusetts Amherst, ha scoperto che fare più passi ogni giorno aiuta a ridurre il rischio di morte prematura. I risultati sono stati riportati in un documento pubblicato il 2 marzo a La Lancetta Salute Pubblica.

Più specificamente, per gli adulti di età pari o superiore a 60 anni, il rischio di morte prematura si è stabilizzato intorno ai 6000-8000 passi al giorno, il che significa che un numero maggiore di passi non ha fornito alcun beneficio aggiuntivo in termini di longevità.

Gli adulti di età inferiore ai 60 anni hanno visto il rischio di morte prematura stabilizzarsi a circa 8.000-10.000 passi al giorno.

È interessante notare che la ricerca non ha trovato un’associazione definitiva con la velocità di camminata, a parte il numero totale di passi al giorno.

Fare i tuoi passi, indipendentemente dalla velocità con cui camminavi, era il collegamento a un minor rischio di morte.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Puoi guidare una Lamborghini su PUBG Mobile
Next Post Il leggendario tag team The Steiner Brothers è stato aggiunto alla categoria WWE Hall of Fame 2022