Come fai a sapere cosa descrivere?

Variante Omicron: Omicron ha il potenziale per recuperare presto una quota maggiore di casi di Covid.

La variante omicron presenta un nuovo problema per i medici: alcuni farmaci possono funzionare meglio di altri, ma sapere cosa prescrivere dipende in primo luogo dalla rapidità con cui viene rilevato il tipo di Covid-19 che una persona ha.

Attualmente, i medici non stanno curando i pazienti Covid in base alla mutazione del virus che li ha infettati. Anche quando le informazioni sono disponibili, ai medici raramente viene detto che tipo di Covid ha una persona. Potrebbe essere necessario cambiare quando emergono nuovi farmaci e quando il virus si sviluppa in versioni che possono rendere meno efficaci i farmaci esistenti.

I primi dati suggeriscono che alcuni farmaci potrebbero essere più adatti ad attaccare Omicron rispetto ad altri. Martedì, Pfizer ha annunciato che la sua promettente pillola antivirale sta lavorando contro una nuova alternativa nei test di laboratorio. L’opposto era vero per la biotecnologia Adagio Therapeutics Inc. , che ha affermato che il suo trattamento sperimentale con anticorpi non ha funzionato bene contro Omicron, facendo diminuire le sue scorte.

Sono i primi giorni nella lotta contro Omicron. Si stima che il delta rappresenti il ​​97% dei casi sequenziati negli Stati Uniti, ma l’omicron ha il potenziale per raggiungere presto una quota maggiore a causa della velocità con cui si diffonde in altri paesi. E se ci sono prove evidenti che alcuni farmaci funzionano meglio di altri, ciò potrebbe rendere l’identificazione della variante rapida la chiave per combattere l’epidemia.

“Se finiamo in un luogo dove c’è un pericoloso mix di Delta e Omicron in diverse parti del paese, potrebbe essere necessario un rapido test del genoma” per vedere quale variante ha ogni paziente e quali farmaci usare, gli Istituti Nazionali uscenti di Lo ha detto in un’intervista il direttore sanitario Francis Collins. “Dobbiamo sviluppare modi per farlo senza dover disporre di un laboratorio ad alta tecnologia in ogni struttura medica”.

READ  2 giornalisti, 2 atleti tra le vittime dell'esplosione dell'aeroporto di Kabul, secondo i rapporti

Questo è lontano dalla realtà ora. Anche dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha promesso circa 1,7 miliardi di dollari per gli sforzi di sequenziamento, il paese è ancora in ritardo rispetto a paesi come il Regno Unito nell’identificazione di nuovi tipi di coronavirus. Secondo Molly Bolin, portavoce del gruppo di laboratorio dell’American Society of Clinical Chemistry, passare da un tampone Covid-19 a una mutazione segnalata negli Stati Uniti può richiedere da 10 giorni a tre settimane. È troppo lungo per guidare il trattamento di un paziente, in particolare le nuove pillole Pfizer e Merck progettate per essere somministrate entro pochi giorni dalla diagnosi.

Inoltre, la maggior parte dei laboratori di sequenziamento non dispone dell’autorizzazione normativa per dire ai pazienti o ai medici quale mutazione ha una determinata persona. I dati di queste strutture vengono generalmente utilizzati per scopi di salute pubblica, come la sorveglianza delle malattie, piuttosto che per la cura del paziente.

Test delle variabili

Per aiutare a informare più rapidamente le decisioni mediche, il National Institutes of Health si è rivolto al Rapid Diagnostics Accelerator, un incubatore simile a Shark Tank, per sviluppare un test di rilevamento delle varianti economico che può essere eseguito in poche ore.

Attraverso l’iniziativa RADx, l’Istituto di bioingegneria del National Institutes of Health sta lavorando ad alcuni test che si concentrano sulle caratteristiche distinte delle diverse mutazioni. Tali test farebbero risparmiare tempo ai medici, che non dovrebbero inviare campioni a laboratori specializzati e attendere il sequenziamento completo del genoma, che spesso richiede una settimana o più.

I nuovi approcci potrebbero anche essere più economici, ha affermato Bruce Trumpberg, direttore del National Institute of Biomedical Imaging and Bioengineering. RADx lavora con partner accademici come la Emory University e l’Università di Washington, nonché con aziende come Helix Opco LLC e Thermo Fisher Scientific Inc.

READ  Sukmawati Sukarnoputri: nell'Indonesia a maggioranza musulmana, la figlia di un ex presidente si converte dall'islam all'induismo.

Tromberg spera che i test saranno consentiti in tempo per distinguere tra omicron e delta, qualora ciò diventasse necessario. Possono costare fino a $ 20, meno del prezzo delle tradizionali operazioni di sequenziamento.

Il tempismo è tutto

La velocità è essenziale quando si tratta di curare il Covid. Quasi tutti i farmaci sul mercato in fase di sviluppo sono più efficaci nella prevenzione di malattie gravi nei pazienti ad alto rischio se vengono somministrati entro pochi giorni dall’inizio dei sintomi.

Ciò rende alcuni esperti cauti nell’aggiungere ulteriori passaggi diagnostici. Con le limitate opzioni di trattamento attualmente disponibili per i pazienti Covid, la velocità è più importante dell’accuratezza, ha affermato Anu Osinosi, vicepresidente della ricerca clinica per l’epatite, i virus respiratori e i virus emergenti di Gilead.

“Avrà il maggiore impatto rispetto al tentativo di adattarsi alle diverse variabili”, ha detto.

I produttori di farmaci stanno cercando di capire come agiscono i loro farmaci contro l’Omicron. L’antivirale più promettente fino ad oggi è la pillola Paxlovid di Pfizer. Ha impedito il ricovero o la morte in quasi il 90% dei pazienti Covid ad alto rischio in uno studio che non si è concentrato sulla mutazione che una persona aveva. Il produttore di farmaci ha confermato martedì che il trattamento è ancora efficace contro Omicron nei test di laboratorio.

L’antivirale sperimentale di Merck & Co e il remdesivir di Gilead Sciences Inc probabilmente manterranno la sua capacità di contrastare l’omicron a causa del modo in cui i farmaci impediscono la riproduzione del virus. Ma i dati preliminari di laboratorio indicano che l’anticorpo monoclonale di Eli Lilly & Co. e Regeneron Pharmaceuticals Inc. Possono essere meno efficaci nel trattamento della mutazione.

Lilly si aspetta di riportare più dati su come funziona il suo trattamento contro l’omicron alla fine di questa settimana o all’inizio della prossima settimana, secondo Nicole Calliward, virologa e consulente di ricerca presso l’azienda.

READ  Il Regno Unito riporta oltre 1 lakh di casi di Covid al giorno, il più alto aumento giornaliero

“La necessità di testare la variante sarà ancora più importante per la selezione della terapia con anticorpi monoclonali, perché si prevede che molti degli organismi monoclonali esistenti abbiano un’efficacia limitata contro l’omicron”, ha affermato Collins.

Gli altri aspettano, guardano

Ci sono molte incognite sull’omicron che impiegheranno settimane per rispondere: quanto velocemente si diffonde, la gravità della malattia che provoca o se diventerà una mutazione dominante negli Stati Uniti, e le case farmaceutiche devono ancora raccogliere dati conclusivi su quanto sia efficace i loro trattamenti sono. Soppressione della malattia causata dalla variante.

Testare varianti come Omicron è “estremamente importante dal punto di vista della salute pubblica”, ha affermato Richard Besser, CEO della Robert Wood Johnson Foundation ed ex direttore dei Centers for Disease Control and Prevention. “Ma dal punto di vista del singolo paziente, non credo che sia ancora appropriato”.

Ciò ha lasciato molti laboratori in grado di eseguire test Covid variabili ad alta velocità in attesa e in guardia. Gli scienziati vogliono sapere se omicron cambierà il modo in cui vengono utilizzati i farmaci prima di investire risorse nello sviluppo di nuovi test.

ha affermato Dwayne Bringing, CEO di Northwell Health Laboratories, la più grande rete di laboratori nello Stato di New York. Ma finché non sarà opportuno specificare omicron per decidere quali farmaci usare, “le compagnie assicurative non lo pagheranno”.

Besser della Robert Wood Johnson Foundation ha affermato che il National Institutes of Health dovrebbe tenere il passo con i test rapidi di mutazione. L’uso di terapie con pazienti che ne beneficiano solo aumenta la probabilità di riprodurre varianti più problematiche.

“È una buona cosa pensare a questo per Covid”, ha detto.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il nuovo singolo di Barna Boy e Whisky “Ballon d’Or”
Next Post Nintendo Switch Year in Review ti permette di vedere quanto tempo hai passato a giocare ad Animal Crossing