Come Delhi ha stabilito il suo spazio diplomatico sulla guerra russo-ucraina

Un mese dopo l’invasione russa di UcrainaNuova Delhi si è creata uno spazio diplomatico distinto, calibrando attentamente la sua posizione tra la Russia da una parte e l’Occidente guidato dagli Stati Uniti dall’altra.

C’è un riconoscimento di questa posizione insieme a una cauta valutazione di ciò che questo spazio ha in serbo, hanno affermato diplomatici di almeno sei paesi dall’altra parte del corridoio. espresso indiano.

Ritagliare questo spazio ha richiesto un lavoro sporadico significativo: dallo scoppio della guerra il 24 febbraio, l’India ha effettuato o ricevuto almeno 26 telefonate a livello di primo ministro Narendra Modi Il Ministro degli Affari Esteri S. Jaishankar.

Modi ha tenuto almeno tre incontri con leader mondiali, compreso il Quartetto, e Jaishankar ha tenuto almeno sei incontri con i suoi omologhi in visita a New Delhi.

Questa estensione è in aumento. Nelle prossime settimane il calendario diplomatico è fitto: sono in preparazione leader e funzionari di Israele, Regno Unito, Nepal, Germania, Unione Europea e alcuni Paesi dell’Est Europa.

Fonti affermano che è in preparazione la visita del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, a seguito della visita del ministro degli Esteri cinese Wang Yi. Il ministro degli Esteri britannico Liz Truss si recherà in visita a Delhi il 31 marzo e il primo ministro israeliano Naftali Bennett dovrebbe recarsi dal 3 al 5 aprile, a condizione che si riprenda da COVID-19 a quel tempo.

Le fonti hanno affermato di mantenere una postura equidistante su entrambi i lati, però Il presidente degli Stati Uniti l’ha definita “traballante”. – Anche New Delhi ha potuto chiarire il suo punto di vista di “non essere alleata con la Russia”.

Auto distrutte davanti a un condominio danneggiato durante il conflitto Ucraina-Russia nella città portuale meridionale assediata di Mariupol, Ucraina. (Reuters)

Ciò si è riflesso nelle astensioni dell’India – almeno sei finora in seno al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, all’Assemblea generale delle Nazioni Unite e al Consiglio per i diritti umani – sia su progetti di risoluzione occidentali che sponsorizzati dalla Russia.

READ  La Germania stanzia 30 miliardi di euro per la ricostruzione dopo le alluvioni

Oltre all’astensione, la parte indiana ha rilasciato dichiarazioni affermando i tre principi fondamentali: la Carta delle Nazioni Unite, il diritto internazionale, l’integrità territoriale e la sovranità. Le fonti hanno affermato che questo è un riferimento molto velato all’azione russa in Ucraina e all’azione cinese al confine indo-cinese e indo-pacifico.

Ciò ha rassicurato l’Occidente guidato dagli Stati Uniti che Delhi non stava facendo eco alla linea russa secondo cui Mosca doveva affrontare una minaccia esistenziale da essa. Nato. Tuttavia, l’India ha indicato in diverse conversazioni che anche le preoccupazioni di Mosca devono essere ascoltate.

Un segnale importante per voltare le spalle alla Russia è stato che l’India ha inviato il ministro degli Esteri Harsh Vardhan Shringla perché si è astenuta dal voto sulla risoluzione sponsorizzata dalla Russia al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Questo è successo il giorno dopo i suoi incontri con il Sottosegretario di Stato americano in visita Victoria Nuland – questa è vista come più di una coincidenza.

Allo stesso tempo, New Delhi ha detto ai suoi alleati occidentali, gli Stati Uniti, nel Quartetto e in Europa che non poteva fare eco alle loro critiche al presidente russo Vladimir Putin. Un alto funzionario ha dichiarato: “Il presidente degli Stati Uniti Biden potrebbe definirlo un criminale di guerra e suggerire la sua rimozione, e dobbiamo stare più attenti”.

Washington, espresso indiano Sapendo, ha informato Delhi che non avrebbe fatto pressioni su di lei sulla questione perché sa “da dove viene” – la storia di Delhi e Mosca e la dipendenza dai rifornimenti della difesa.

Inoltre, Washington non vuole confinare Delhi in uno spazio sempre più piccolo in cui non ha flessibilità perché sarebbe “controproducente”, ha affermato un diplomatico statunitense. “L’India sulla Russia è un lavoro in corso e dobbiamo lavorare insieme”, ha detto un diplomatico statunitense. New Delhi ha rafforzato questo aspetto spiegando agli interlocutori americani come le forniture di difesa dell’India siano strettamente legate alla sua minaccia dalla Cina, una sfida condivisa sia dagli Stati Uniti che dall’India.

READ  Pak una priorità nella diplomazia di vicinato

Un alto funzionario del governo indiano ha dichiarato: “C’è stata un’accettazione tardiva, ma riluttante, della posizione dell’India all’interno dell’amministrazione statunitense … che potrebbe non essere evidente nelle dichiarazioni retoriche pubbliche”. espresso indiano.

Tuttavia, se Putin, cercando di porre fine alla guerra e infliggere più danni, adotta misure più severe, New Delhi potrebbe scoprire che lo spazio si restringe, ha detto un diplomatico.

Ucraina Un soldato ucraino si trova in cima a un carro armato russo catturato dopo aver combattuto con le forze russe nel villaggio di Lukyanivka fuori Kiev, in Ucraina, mentre l’invasione russa del Paese continua (Reuters)

L’Occidente spera anche che l’India mantenga influenza su Putin – il primo ministro Modi ha parlato con Putin tre volte dall’inizio della guerra – in modo che Delhi possa essere utilizzata per consegnare messaggi, in caso di necessità. Un diplomatico occidentale ha detto: “L’India ha il potenziale per diventare un mediatore efficace e potente, qualora la situazione lo richiedesse”. espresso indiano.

Nel frattempo, la Russia ha confermato quella che definisce la posizione “equilibrata” e “principale” dell’India ed ha espresso il suo apprezzamento. Spera di porre fine alla guerra conquistando Donetsk come parte del suo territorio e influenza a Kiev, indipendentemente da chi prende il potere lì. L’India è amichevole e comprende la minaccia delle potenze straniere nel proprio cortile. Un diplomatico russo ha detto che la loro posizione è piuttosto sofisticata.

L’ambasciatore russo Denis Alipov ha incontrato alti funzionari del ministero degli Esteri e si sta preparando per la visita del ministro degli Esteri Sergey Lavrov questa settimana.

“L’esercizio iniziale della pressione accumulata su Delhi per condannare le azioni della Russia si è rivelato inutile”, ha affermato un diplomatico occidentale. espresso indiano. “Ora che sappiamo che l’India non criticherà apertamente i russi, stiamo lavorando con gli indiani per assicurarci che non eludano le sanzioni che sono state imposte alla Russia”, ha affermato un diplomatico europeo.

READ  L'India condanna tutti gli atti di violenza in Israele e Gaza. Sostiene la "giusta causa palestinese"

Ciò rappresenta una sfida importante poiché europei e diplomatici statunitensi lo considerano un momento “con noi o contro di noi”, ma l’India, che ha sempre alzato la voce contro le “sanzioni unilaterali”, non si è impegnata in nessuno dei due casi.

Percependo il divario tra India e Occidente, la Cina – che aveva sostenuto Putin – ha fatto una comunicazione straordinaria inviando il ministro degli Esteri Wang a Delhi, nonostante le dichiarazioni altamente critiche di Delhi contro di lui e la posizione di Pechino nell’Organizzazione per la cooperazione islamica (OIC). ).

Jaishankar ha spiegato che c’è una differenza tra la posizione dell’India e della Cina sulla guerra della Russia contro l’Ucraina. Detto questo, c’è la consapevolezza che Pechino, facendo la mossa di sensibilizzazione, abbia creato uno spazio diplomatico nelle relazioni bilaterali dell’India per rispondere positivamente – se le linee rosse saranno soddisfatte e il restante punto di attrito nel PP-15 nel Ladakh orientale sarà risolto . Uno degli obiettivi dal punto di vista di Pechino è portare Modi al vertice dei BRICS entro la fine del prossimo anno.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post La Colombia ha battuto il Venezuela, ma non abbastanza per raggiungere i playoff (0-1): Highlights e gol
Next Post Rilasciate le edizioni PS5 e Xbox Series X di Apex Legends | S durante il nuovo evento