Ci vorrà una crisi per costringere Boris Johnson a impegnarsi nella radicale riforma economica di cui la Gran Bretagna ha bisogno

Il budget della scorsa settimana ha chiarito che la crescita economica è la chiave del nostro futuro economico. In genere lo fa.

Ma ciò che rende la situazione attuale così acuta è una combinazione di debito estremamente elevato e piani ambiziosi per aumentare la spesa pubblica. Solo una crescita economica forte e sostenibile per molti anni può tirarci fuori da questo divario.

Certo, il Primo Ministro ha più volte affermato di volere un’economia con alti salari, alta capacità e alta produttività, ma questa è una sciocchezza.

Per vedere quanto sia ridicola come strategia, devi solo immaginare un governo (o chiunque altro se è per questo) che dice di volere il contrario. Si tratta di ciò che il governo può fare per raggiungere questo obiettivo.

Ci sono alcuni esempi di governi che hanno presieduto a drammatiche trasformazioni economiche, e in alcuni casi possono anche prendersi un grande merito per ciò che è stato realizzato.

Dopo la guerra, la Germania occidentale ha messo in scena una drammatica ripresa economica sotto il cancelliere Erhard, anche se è riconosciuto che i rapidi tassi di crescita nei primi anni sono stati resi possibili in parte dalla portata della ripresa dalle devastazioni della guerra.

Lo stesso vale per altri paesi europei che all’epoca stavano vivendo una rapida crescita, tra cui Francia e Italia. Questi due paesi godono anche di un significativo aumento della produttività dovuto al passaggio di un gran numero di lavoratori dall’agricoltura a bassa produttività all’industria.

Questa non è un’opzione aperta oggi alla Gran Bretagna. Possiamo beneficiare di una rapida ripresa dalla pandemia, ma probabilmente durerà solo per un anno o due.

READ  Ferrovie del sughero, torbiere e retrofit finanziati in un programma UE da 1 miliardo di euro

In Asia ci sono molti paesi che hanno ottenuto miglioramenti significativi nel PIL e negli standard di vita. Singapore e Hong Kong sono esempi notevoli, ma anche altri paesi asiatici molto più grandi hanno sperimentato trasformazioni economiche, tra cui Giappone, Corea del Sud e Cina.

Ancora una volta, questi paesi sono partiti da un punto di partenza basso. Sorprendentemente, tutti questi paesi hanno prosperato grazie alla crescita guidata dalle esportazioni. Questa strada sembra difficilmente offerta al Regno Unito oggi, almeno con le politiche attuali.

Più vicino a casa, Thatcher ha fatto un drastico miglioramento nell’economia britannica, anche se non è riuscita a voltarsi. Il suo successo economico è stato guidato da tre politiche principali: rompere il potere dei sindacati, privatizzazione e ristrutturazione fiscale, inclusa una significativa riduzione delle principali aliquote fiscali marginali.

È abbondantemente chiaro da questi numerosi e vari esempi che spendere semplicemente più denaro pubblico non è sufficiente, soprattutto in un sistema in cui il settore pubblico spende denaro così male. Questo non è inevitabile.

Alcuni piccoli paesi gestiscono i loro settori pubblici in modo efficiente. Ma noi no, con il NHS sicuramente uno degli esempi più crudi. Tuttavia, nel pensiero del governo, non sembra esserci spazio per una riforma fondamentale per nessuna parte del settore pubblico, per non parlare del nostro sacro NHS.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Doja Cat canalizza le Superchicche Mrs. Bellum per Halloween
Next Post Gli astronomi potrebbero aver scoperto per la prima volta un pianeta in un’altra galassia