Ci sono due segni di COVID-19 che predicono un tasso di mortalità più elevato che può essere facilmente misurato a casa

Ci sono anche due indicatori di salute “facili da misurare” che predicono chiaramente un’elevata mortalità, secondo uno studio su pazienti ospedalizzati con COVID-19 pubblicato domenica sulla rivista Influenza and Other Respiratory Viruses: Frequenza respiratoria E il Saturare il sangue con l’ossigeno.

Inizialmente, la maggior parte dei pazienti COVID non ha difficoltà a respirare. “Potrebbero avere una saturazione di ossigeno molto bassa ed essere ancora asintomatici”, ha detto la dottoressa Nona Sotodhnia, co-direttrice della Cardiovascular Health Research Unit presso l’Università di Washington School of Medicine.

Sotoodehnia, che è anche un co-leader, ha detto: “Se i pazienti seguono le linee guida attuali, poiché potrebbero non sviluppare mancanza di respiro fino a quando il loro livello di ossigeno nel sangue non scende, perdiamo l’opportunità di intervenire precocemente con un trattamento salvavita”, autore di la carta.

I ricercatori hanno esaminato i casi di 1.095 pazienti di età pari o superiore a 18 anni che sono stati ammessi con COVID-19 presso gli ospedali di medicina della Washington University di Seattle o al Rush University Medical Center di Chicago dal 1 marzo all’8 giugno 2020; 197 di questi pazienti sono morti in ospedale.

I Centers for Disease Control and Prevention elencano sintomi da lievi a gravi che possono comparire da 2 a 14 giorni dopo l’esposizione al virus. Includono mancanza di respiro o difficoltà a respirare, febbre o brividi, tosse, affaticamento, dolori muscolari o muscolari, mal di testa e una nuova perdita del senso del gusto e dell’olfatto.

Il CDC dice alle persone di cercare assistenza medica di emergenza se hanno “difficoltà a respirare, dolore persistente o pressione al petto, nuova confusione, incapacità di svegliarsi o rimanere svegli, pelle pallida o grigia o blu, o labbra o un letto ungueale , a seconda del colore della pelle. “

READ  Un enorme asteroide grande due volte il Big Ben si schianterà nell'orbita terrestre lunedì
Linee guida e contesto CDC

Gli autori del nuovo articolo sostengono che le linee guida del CDC mancano di un contesto appropriato.

Lo studio afferma: “Questi risultati si applicano all’esperienza dal vivo della maggior parte dei pazienti con COVID-19: essere a casa, sentirsi ansiosi, chiedere come sapere se la loro malattia progredirà e chiedere quando ha senso andare in ospedale. . ” Co-autore, il dottor Neil Chatterjee, cardiologo e fisiologo cardiaco presso la University of Washington School of Medicine.

I pazienti avevano spesso ipossiemia – diminuzione della saturazione di ossigeno nel sangue, misurata al 91% o meno in questo studio – o tachicardia, che è una respirazione veloce e superficiale, misurata a 23 respiri al minuto in questo studio. Pochi di loro hanno riferito mancanza di respiro o tosse.

Il rischio di morte nei pazienti con ipossiemia era da 1,8 a 4 volte maggiore rispetto a quelli ricoverati con normale ossigeno nel sangue. Allo stesso modo, coloro che soffrono di tachipnea hanno un rischio di morte da 1,9 a 3,2 volte maggiore. Altri segni clinici, come la temperatura, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, non erano associati a decessi.

Sotoodehnia ha raccomandato che le persone con risultati positivi al test COVID-19, in particolare le persone a rischio di sviluppare malattie più gravi, come quelle con diabete, pazienti anziani o obesi, ricevessero un pulsossimetro e monitorassero i livelli di ossigeno nel sangue al di sotto del 92%.

Il governo continua a lanciare vaccini da Johnson & Johnson JNJ,
-0,16%E il
Pfizer-BioNTech PFE,
-0,78%
BNTX,
+ 0,57%
E Moderna MRNA,
+ 2.90%.
A partire da lunedì, il 39,2% dell’intera popolazione statunitense è stata vaccinata contro COVID-19 e oltre il 49,2% ha ricevuto almeno una dose.

READ  Non è finita finché non è finita... ma non è mai finita: le malattie infettive riappaiono e riappaiono

Monista: È etico per compagnie di crociera, luoghi, scuole o Broadway limitare l’ingresso a persone non vaccinate contro COVID-19?

Illustrazione MarketWatch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *