“Cheer” Stagione 2 Netflix: Jerry Scandal “Distrutto” Navarro

Quando “Cheer” è stato rilasciato nel gennaio 2020, la serie di documentari Netflix sulle cheerleader femminili d’élite in un college della comunità del Texas è diventata immediatamente una sensazione culturale. In poche settimane, l’allenatrice irriducibile, la coraggiosa atleta Monica Aldama, è diventata una celebrità derisa durante la notte in “Saturday Night Live”, è apparsa su Ellen e ha intervistato Brad Pitt sul tappeto rosso degli Oscar.

Sebbene sia stato incrollabilmente stimolante, “The Delight” ha risuonato ben oltre la comunità delle cheerleader in quanto racconta una storia di giovani che hanno superato avversità inimmaginabili – tra cui povertà, abusi sessuali e abbandono dei genitori – per competere in uno sport fisicamente ed emotivamente punitivo È spesso trascurato come sport. vista laterale.

Ma le difficoltà della prima stagione non sono paragonabili a quelle della seconda. Nei nove episodi presentati in anteprima mercoledì su Netflix, la serie documenta due anni turbolenti interrotti da una pandemia mortale, rivolta contro di lui da accuse inquietanti contro un amato compagno di squadra e contaminata dalle pressioni della nuova fama.

“Ci sono alcune questioni complesse che abbiamo sollevato nella prima stagione, ma non sono esattamente le stesse che abbiamo dovuto affrontare nella seconda”, afferma il regista Greg Whiteley.

Gli atleti del Navarro College e i loro concorrenti del Trinity Valley Community College, freschi nella seconda stagione, erano a settimane di distanza dalla competizione per il campionato della National Cheerleading League a Daytona Beach quando la pandemia di COVID-19 ha chiuso il mondo nel marzo 2020. Daytona è stata cancellata, lasciandola gli atleti senza competizione., e “Cin cin” senza un chiaro epilogo o percorso narrativo in avanti.

READ  Il cantautore muore a 85 anni - The Hollywood Reporter

Poi le cose sono peggiorate.

Greta Gerwig, a destra, parla con “Cheers” Jerry Harris sul red carpet degli Academy Awards 2020 al Dolby Theatre di Los Angeles. Harris si è dichiarato non colpevole il 17 dicembre per le accuse federali di pornografia infantile e le accuse di aver cercato il sesso di minori.

(Foto John Loescher/AP)

Nel settembre 2020, Jerry Harris, il vivace perdente che lo ha reso la star della prima stagione, la star della prima stagione, la star della prima stagione, per i suoi dibattiti vorticosi, i drammi strazianti e la passione contagiosa per le cheerleader, è stato arrestato e accusato di bambino pornografia per presunta sollecitazione e ricezione di materiale esplicito da un minore su un account di social network. modalità. A dicembre, è stato accusato di ulteriori accuse di pornografia infantile. (Ha negato tutte le accuse.)

Whiteley e il suo equipaggio sono tornati in Texas all’inizio del 2021, quasi un anno dopo il colpo di COVID-19, per seguire i fan mentre si riorganizzavano dopo una stagione persa e hanno lottato con le accuse contro Harris.

“Cheer” affronta direttamente le accuse, esaminando il caso e il suo impatto sul cast di Harris in un episodio traumatico chiamato “Jerry”. Whitley intervista Sam e Charlie (i cui cognomi non sono stati resi noti), fratelli gemelli a cui Harris avrebbe chiesto sesso e foto esplicite, la loro madre e il loro avvocato, Sarah Klein, che critica Aldama per ciò che considera inadeguato. dichiarazione in risposta alle accuse. (“Non provo simpatia per lei”, dice Klein.)

Whiteley dice di non aver mai considerato di non andare avanti con la serie alla luce delle accuse contro Harris. Né sentiva di aver in qualche modo travisato il suo argomento nella prima stagione.

“Gli esseri umani sono persone complesse. Come team di registi, siamo bravi come chiunque altro a creare un ritratto e ritrarre qualcuno in modo autentico. Ma nei tre mesi che ci è concesso di ritrarre qualcuno, non arriveremo mai alla verità su qualcuno. I pensa fintanto che siamo umili nei confronti di qualcuno. Che, e quando impariamo qualcosa di nuovo, abbiamo anche l’integrità per coprirlo, non ignorarlo, quindi posso dormire la notte sapendo che sto facendo il mio lavoro. “

READ  Owen Wilson presenta la premiere della stagione 47 di SNL
Squadra allegra che indossa tute viola e nere

Jeron Hazelwood del Trinity Valley Community College fa il tifo per “Cheer”.

(Netflix)

La notizia sta attraversando un momento già difficile per gli atleti Navarro, molti dei quali soffrono l’isolamento COVID-19 o stanno vacillando senza la guida di Aldama, che sta correndo via per “Ballando con le stelle”. Gli amici di Harris lottano per riconciliare le accuse con la persona che conoscono e giungono a conclusioni diverse. “Non mi interessa quanto sei famoso”, dice La Darius Marshall, un sopravvissuto ad abusi sessuali durante l’infanzia, nell’episodio. “Non ti dà il diritto di fare cose del genere, specialmente quando sai che uno dei tuoi migliori amici ha attraversato una cosa del genere”. Gabi Butler conclude in lacrime: “Non posso voltargli le spalle perché era lì per me quando avevo bisogno di lui”.

“Questo è stato un evento che ha avuto un enorme impatto sulla vita della squadra. Anche se Jerry non era più fisicamente presente durante le riprese, la sua presenza era semplicemente troppo grande”, dice Whiteley. “Potresti sentire una squadra completamente distrutta. Era come se un caro amico pensasse di sapere che era morto. E non è qualcosa che scompare in una settimana, un mese o anche un anno”.

La seconda stagione vede Aldama e il suo team alle prese con le montagne russe di una celebrità. Si meravigliano delle opportunità che ottengono grazie allo spettacolo, come provare per la prima volta un toast all’avocado, e usano i tempi di inattività tra gli allenamenti per ottenere redditizi messaggi Cameo. Ma i riflettori creano anche tensione, in particolare quando Aldama accetta di continuare “Ballando con le stelle” e assume un allenatore sostitutivo, probabilmente chiamato Kylie Peppers, durante un periodo difficile.

READ  Nayanthara fa il suo debutto a Bollywood con Atli con SRK | Bollywood

Aldama, l’eroina sobria nella prima stagione, questa volta è emersa come un personaggio più incline agli errori, in preda al panico per le critiche che ha ricevuto sui social media e affrontando una dolorosa faida con una delle sue star dello sport. “C’è una certa vulnerabilità emotiva che condivide con noi in alcune circostanze molto difficili. Questa interazione l’ha lasciata impressionata più di quanto non abbia fatto nella prima stagione”.

Uomo con occhiali, cappello e maglietta Trinity Valley Cheer

L’allenatore Fontay Johnson in “Cheer”.

(Netflix)

Whitley ci presenta anche un nuovo cast di personaggi carismatici, tra cui Navarro, l’arcirivale del Trinity Valley Community College, che è arrivato secondo nel 2019 e ha fame di ritorno.

La squadra è guidata dall’allenatore Fontay Johnson, un ex calciatore pacato che desiderava far parte di “Cheer”. “Ci è piaciuto molto il modo in cui ha interpretato gli atleti e gli sport. Non c’è modo che io possa rifiutarlo in questa stagione”, dice.

Johnson incoraggia i suoi fan a uscire dalla loro zona di comfort e offrire una prestazione appariscente per colmare il divario con la squadra Navarro nota per il suo stile ad alta energia.

“Hai i migliori programmi di cheerleading nella storia delle cheerleading separati da 30 miglia. Non ci è voluto un genio per dire, ‘Dovremmo passare più tempo con quest’altra scuola’”, dice Whitley.

La decisione di perseguire TVCC potrebbe essere stata controintuitiva, ma ha anche reso più difficile per il regista documentare le squadre quando si sono finalmente affrontate a Daytona Beach lo scorso aprile. Whiteley ricorda l’esperienza imbarazzante di essere stata con la squadra perdente quando ha pianto per i risultati, poi ha seguito i vincitori mentre si tuffavano in una festa festosa nell’oceano. Sapeva che “se potessimo in qualche modo far sentire il pubblico come se mi sentissi in questo momento”, avrebbero avuto una stagione speciale, dice Whitley.

“Non ci sono brave persone in questo e persone cattive in questo. Ci sono due squadre e vogliamo che al pubblico piacciano entrambe”.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Il telescopio spaziale James Webb inizia ad allineare i suoi specchi dorati
Next Post Il crollo della serie italiana Jamie Oliver ha ricevuto dalle bocche dei tabelloni 1,3 milioni di sterline