Charlotte crea 300 nuovi posti di lavoro presso la sede statunitense dell’azienda tecnologica italiana nel settore dei veicoli elettrici

Charlotte crea 300 nuovi posti di lavoro presso la sede statunitense dell’azienda tecnologica italiana nel settore dei veicoli elettrici

Un’azienda italiana che produce stazioni di ricarica per auto elettriche prevede di creare 300 posti di lavoro per aprire la sua sede negli Stati Uniti a Charlotte, hanno detto martedì funzionari italiani e locali.

Alpitronic Americhe LLCIl governatore Roy Cooper ha dichiarato martedì che il produttore di stazioni di ricarica per veicoli elettrici ad alta potenza aprirà la sua sede e centro servizi nella contea di Meclemburgo. Il sito è fuori Westpark Drive a Charlotte, secondo i funzionari della contea.

Questo è il Il secondo annuncio di lavoro legato al veicolo elettrico Nella zona di Charlotte per alcune settimane.

“Il nostro stato sta sviluppando una fiorente catena di fornitura di elettronica mobile con il supporto di un’altra società di energia pulita”, ha affermato Cooper in una nota.

L’ufficio della Cooper and Charlotte Regional Business Alliance ha affermato che alpitronic sta investendo 18,3 milioni di dollari nel trasloco, anche se i funzionari della città e della contea hanno affermato che l’investimento è stato di 9,3 milioni di dollari. The Charlotte Observer cerca di spiegare la discrepanza nelle cifre.

Oltre alle operazioni amministrative, la sede centrale di Alpitronic Americas gestirà un centro di tecnologia, test e riparazione per servire le stazioni di ricarica per veicoli elettrici all’interno del suo spazio di 70.000 piedi quadrati, secondo il comunicato stampa.

Più di 200 posti di lavoro si sono diretti a Huntersville mentre NC cerca di spedire la sua attività di tecnologia per veicoli elettrici

Lo stipendio medio annuo sarebbe di $ 90.158, che è superiore al salario medio della contea di Meclemburgo di $ 80.349. La maggior parte dei lavori include sviluppatori di prodotti, ingegneri e tecnici dell’assistenza, nonché finanza, contabilità, risorse umane, tecnologia dell’informazione e vendite, secondo la città.

READ  Camionista tedesco arrestato per aver ucciso un ciclista italiano

Il sindaco di Lyles ha elogiato la mossa di Alpitronic, sottolineando che aiuterebbe anche l’economia locale ad espandersi e diversificarsi. ha detto in un comunicato.

Per il suo investimento, Alpitronic Americas riceverà più di 3,1 milioni di dollari in incentivi fiscali statali in 12 anni, secondo l’ufficio del governatore. La città sta fornendo alla società una sovvenzione per attività di investimento di $ 181.846 da pagare in sette anni, mentre la contea offre $ 145.265 in tre anni di incentivi.

A proposito di Alpitronic

Fondata nel 2009 a Bolzano, nel nord Italia, alpitronic è uno sviluppatore e produttore del compressore, una stazione di ricarica CC ad alta potenza che ricarica veicoli fino a 400 kW, secondo un comunicato stampa.

L’azienda sviluppa e produce anche hardware proprietario e crea il proprio software. Lui lei Ha citato la rapida crescita come motivo per spostare la propria sede in Italia nella vicina Terlano.

In una dichiarazione, il CEO di Alpitronic Philip Senoner ha affermato che la società ha scelto la Carolina del Nord a causa delle condizioni economiche in uno stato che “si sta evolvendo verso un cluster di mobilità elettrica”.

Charlotte ha superato le altre città prese in considerazione per il progetto, tra cui Greenville, South Carolina e Phoenix, secondo la Charlotte Regional Business Coalition.

Espansione di altre società regionali di auto elettriche

Due settimane fa, un’altra società di tecnologia di ricarica per veicoli elettrici ha annunciato l’intenzione di espandersi nella contea di Meclemburgo. energia atomica Investe 4,2 milioni di dollari per espandere le operazioni a Huntersville e aggiungere 205 posti di lavoro.

READ  Dusan Vlahovic: l'Arsenal mantiene un forte interesse per l'attaccante della Fiorentina, ma l'affare è difficile da portare a termine questo mese | Notizie dal Centro Trasporti

ea marzo, con sede a Charlotte Albemarle Corp. Ha detto che avrebbe investito 1,3 miliardi di dollari per costruire un impianto di idrossido di litio nella contea di Chester, nella Carolina del Sud, creando più di 300 posti di lavoro.

La struttura servirà veicoli elettrici utilizzando batterie agli ioni di litio.

Collaborazione UNC Charlotte

UNC Charlotte svolge anche un ruolo nel fornire personale all’industria dei veicoli elettrici attraverso il suo North Carolina Research Center for Batteries, Autonomous Vehicles, and Electricity, secondo la città di Charlotte.

Il centro si concentra sulla sicurezza, la durata, l’integrità del veicolo e la riciclabilità delle batterie di nuova generazione.

“Man mano che i nostri punti di forza accademici e di ricerca crescono nell’energia e nella tecnologia dei veicoli elettrici, ci impegniamo a produrre un gruppo eterogeneo di laureati”, ha dichiarato in una nota Sharon Jaber, rettore dell’Università della Carolina del Nord a Charlotte.

Questa è una storia in via di sviluppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *