Centinaia si riuniscono nella corte di Kalam Kalam

PORT ANGELES – Si stima che dai 200 ai 300 manifestanti si siano radunati contro il mandato di vaccinazione fuori dal tribunale della contea di Clamham venerdì mattina prima che dozzine entrassero nel corridoio, intenti a confrontarsi con l’ufficiale sanitario della contea di Clamme e Jefferson, la dottoressa Allison Berry.

I funzionari delle forze dell’ordine hanno impedito ai membri della folla di entrare nel corridoio dove si teneva un briefing sul COVID-19, di sopra nell’aula del tribunale che era in sessione e al piano di sotto nel seminterrato, dove si trova il centro operativo di emergenza.

L’incontro non era pubblico e includeva la partecipazione remota di Berry tramite la piattaforma di incontro online Granicus della contea.

I manifestanti statali mascherati si sono riuniti venerdì davanti al tribunale della contea di Clam a Port Angeles. (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

“L’incontro si è concluso non appena la folla ha cercato di farsi strada attraverso la sala nella sala conferenze”, ha detto venerdì il vice capo del crimine della contea di Clamam, Brian King.

“C’erano alcune persone che hanno chiesto di entrare nella sala conferenze.

“Ho riportato alcune persone in modo che potessero vedere che Allison non c’era. Non c’era molta fiducia”.

Non appena sono entrati, gli uomini, le donne e i bambini si sono radunati al primo piano, dove hanno continuato a radunarsi, cantando contro Berry e chiedendo che fosse espulsa.

Il suo requisito per la prova della vaccinazione COVID-19 per i frequentatori di ristoranti e bar in entrambe le contee è entrato in vigore sabato. Coloro che non hanno la prova della vaccinazione o che non desiderano fornire la prova possono sedersi all’aperto o utilizzare il fast food.

I manifestanti dello stato di vaccinazione si sono riuniti venerdì davanti al tribunale della contea di Clam a Port Angeles.  (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

I manifestanti dello stato di vaccinazione si sono riuniti venerdì davanti al tribunale della contea di Clam a Port Angeles. (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

Dopo circa 45 minuti e diversi discorsi improvvisati dei partecipanti, una versione più piccola della folla è emersa lentamente dall’aula senza incidenti e si è riunita per ascoltare altri discorsi sulla porta lastricata.

Pacificamente, insistentemente e talvolta arrabbiati prima di partire, hanno contestato la giustificazione dei funzionari sanitari federali, statali e locali per imporre il vaccino, che ora è richiesto in tutto lo stato per la maggior parte dei dipendenti statali, scolastici, sanitari e di assistenza all’infanzia.

READ  Central District Health sta aumentando le linee guida per le maschere per il viso per quattro contee

Hanno detto che ottenere il vaccino è una scelta personale.

Lo sceriffo della contea di Clamham, Bill Benedict, al centro, parla con i manifestanti dello stato di vaccinazione all'ingresso principale del tribunale venerdì.  (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

Lo sceriffo della contea di Clamham, Bill Benedict, al centro, parla con i manifestanti dello stato di vaccinazione all’ingresso principale del tribunale venerdì. (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

Il virus COVID-19 ha infettato i residenti della contea di Clamam a un tasso di 1.000 ogni 100.000 residenti.

Jerry Ludke, l’ex direttore dell’aeroporto di Port Angeles, portava un cartello con la scritta “Non grato al temuto dottor Perry”, circa 30 minuti prima che i manifestanti si riversassero nell’aula del tribunale. Il nome precedente di Perry durante il matrimonio era Unthank.

Loddick si trovava di fronte al maestoso edificio di Lincoln Avenue, mentre centinaia di manifestanti affollavano il parco e i veicoli passavano, alcuni conducenti proclamavano il loro sostegno alla causa del mandato anti-vaccinazione.

Venerdì i manifestanti si sono radunati nell'atrio del tribunale della contea di Kalam.  (

Venerdì i manifestanti si sono radunati nell’atrio del tribunale della contea di Kalam. (

“Sono qui per protestare contro il mandato di vaccinazione che sarà in vigore domani, dove le persone devono mostrare i loro documenti per andare in ristoranti e bar”, ha detto Lodke.

Penso che questo sia un paese libero, e penso che questo sia un altro passo verso l’autoritarismo, e le persone dovrebbero avere la loro libertà. Dovrebbero ricevere informazioni sull’assistenza sanitaria e le persone dovrebbero essere abbastanza intelligenti da prendere le proprie decisioni”.

I Centri federali per il controllo delle malattie hanno dichiarato il 6 agosto che le persone non vaccinate che hanno contratto il COVID-19 hanno il doppio delle probabilità di contrarre il coronavirus rispetto a quelle che sono state completamente vaccinate (cdc.gov/media/releases).

Pochi minuti dopo, un uomo ha gridato ai manifestanti tramite un altoparlante: “Alla porta d’ingresso, alla porta d’ingresso. Non siamo qui per portare cartelli”.

Mentre la folla si muoveva lentamente verso l’ingresso di Fourth Street e i clacson delle auto suonavano, un giornalista con due maschere protettive gli chiese il suo nome.

“Se ti togli le maschere e sei un umano”, ha detto, “ti aiuterò”. Nessun adulto poteva essere visto indossare maschere.

Pochi secondi dopo, mentre la folla avanzava, si è identificato come Anthony Bunker, di Squim, “un combattente per la libertà di Washington”, ha detto. “Non ci fermeremo.”

READ  Chiedi a Pa. È una struttura infermieristica qualificata ad avere l'80% del personale vaccinato entro ottobre

La folla ha esortato: “Non vogliono che entriamo dalla porta principale”.

Il banchiere ha esortato la folla alla pace.

Ecco perché non dobbiamo essere violenti. Questo è il motivo per cui non dobbiamo demolire gli edifici. Ecco perché non dobbiamo accendere fuochi. Perché appariremo in numeri con l’amore nei nostri cuori”.

Le trombe hanno continuato a ruggire mentre i manifestanti si riversavano lentamente nell’aula e si dirigevano verso il corridoio.

Jerry Ludke tiene un cartello che avverte la dottoressa Allison Berry, funzionario sanitario della contea di Clam e Jefferson, durante una manifestazione contro i mandati di vaccino venerdì.  (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

Jerry Ludke tiene un cartello che avverte la dottoressa Allison Berry, funzionario sanitario della contea di Clam e Jefferson, durante una manifestazione contro i mandati di vaccino venerdì. (Keith Thorpe/The Peninsula Daily News)

Mentre la folla si voltava verso gli ufficiali, una donna ha chiesto a King del briefing sul COVID-19 mentre era in piedi con gli agenti che bloccavano il corridoio della riunione.

King le ha detto che si stava svolgendo online.

“Vado avanti da qui. Posso aiutarti”, ha detto lo sceriffo Bill Benedict, e ha chiesto alla folla di stare a 6 piedi di distanza in modo che potesse togliersi la maschera.

“L’autorizzazione sarà effettuata nel modo seguente”, ha detto. L’ufficio del sindaco non arresterà nessuno per non avere una tessera di vaccinazione o per non aver indossato una maschera da nessuna parte.

“Se vai in un’azienda e ti rifiuti di indossare la mascherina e te la chiedono, oppure ti rifiuti di mostrare la tessera vaccinale e te la chiedono, ti chiederanno di andartene. Se non te ne vai, i nostri deputati verrà chiamato, ti verrà chiesto di andartene, e se non lo farai, ti arresteremo, non per non avere la mascherina.

“Vi arresteremo per violazione di domicilio.

“È proprietà privata. Il proprietario della proprietà privata, come ci si aspetterebbe, ha il diritto per legge di scegliere chi entra e chi va nei suoi affari”, ha affermato.

Una donna gridò: “Amen”.

Circa una mezza dozzina di agenti erano riuniti davanti al corridoio che conduceva agli uffici dei commissari di contea e alla sala delle udienze dei commissari.

“Entriamo”, ha gridato più volte un manifestante mentre Benedetto li esortava ad andarsene.

READ  Guarda le prime immagini dal telescopio spaziale Hubble dopo un grave guasto al computer

“Siete invitati a manifestare all’esterno”, ha detto. “Qui, poiché non stiamo seguendo le nostre linee guida e le linee guida per questa capacità, chiederò a tutti di andarsene.

“Abbiamo del lavoro da fare. Non funzionerà qui.

“Esco anche per parlarti.”

Gli fu risposto con grida di “Noi la gente”, “Portate fuori il dottor Perry” e “Vogliamo che Perry risponda alle nostre domande”. Altri cantavano il suo nome o gridavano “Fireberry”.

La folla ha recitato due volte il giuramento di fedeltà, mentre alcuni hanno esortato la folla a mantenere la calma e ad uscire di casa.

“Non puoi fermare i cittadini quando si alzano e ti considerano responsabile”, ha gridato uno.

Alcuni portavano bandiere di Donald Trump. Uno conteneva un cartello che diceva semplicemente “Codice di Norimberga”, un insieme di 10 principi etici per la sperimentazione umana che nacque dagli esperimenti di Norimberga del secondo dopoguerra.

Uno dei cartelli diceva: “Questo è abuso di minori, ferma l’autorizzazione”.

Un altro striscione equiparava i mandati medici al comunismo.

Diversi manifestanti hanno anche ringraziato gli agenti.

“Sono stati diretti”, ha detto il generale di brigata Ron Cameron mentre era in piedi con i suoi ufficiali mentre la marcia continuava.

“Mi hanno affrontato”.

Cameron ha affermato di non aver discusso dell’aumento dei casi di COVID con i manifestanti. “Questo non sembra essere il punto focale”, ha detto. “L’obiettivo è l’accordo, non la causa della questione, ma l’accordo stesso”.

Benedict ha affermato che se un ristorante non rispetta il mandato di vaccinazione, spetta a Berry “scriverlo” e segnalarlo all’autorità di regolamentazione.

Verranno a indagare e se decideranno di chiudere il ristorante sarà un processo civile. Non mi coinvolgerai affatto.”

Ha detto che un residente su 30 della contea ha COVID-19, considerando che ci sono stati circa 2.500 casi.

“Diavolo, potrei esserci passato”, ha detto di essere nel corridoio tra i manifestanti esposti.

“Ma ho fatto la vaccinazione e sono sollevato”.

Jodi Wilkie, l’organizzatrice del raduno, ha affermato di non essere stata in grado di partecipare all’evento perché doveva lavorare.

________

Lo scrittore senior Paul Gottlieb è raggiungibile al numero 360-452-2345, int. 55650 o in [email protected].


Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Shelby Rogers stordisce Ashleigh Barty. Novak Djokovic passa a Sports News, Firstpost
Next Post Bigg Boss Telugu 5 ingresso esclusivo per Sakshipost