Ceferin avverte Infantino di “gravi conseguenze” per aver fatto pressioni per un voto sui servizi igienici

Il presidente UEFA Aleksander Ceferin ha messo in guardia il suo omologo Gianni Infantino dall’andare avanti con un voto sul piano biennale della Coppa del Mondo, dicendo che ci sarebbero “gravi conseguenze” per una tale mossa.

Il Consiglio FIFA si riunisce più tardi mercoledì e sono all’ordine del giorno i piani per una nuova agenda per le partite internazionali, inclusa la Coppa del Mondo biennale.

La FIFA ha pianificato di prendere una decisione sulla proposta a dicembre e fonti hanno indicato che potrebbe tenere un voto in un “vertice globale” di tutte le 211 associazioni membri il 20 dicembre. Il vertice, con una votazione sulle proposte, potrebbe tenersi in consiglio di mercoledì, ma l’Uefa è fortemente contraria all’idea.

Martedì Infantino ha preso parte a una teleconferenza con le 55 federazioni nazionali, e le proposte sono state accolte con diffuse critiche e respinte.

Reuters ha ascoltato una registrazione della riunione in cui Ceferin ha esortato Infantino a fare marcia indietro nel portare la questione al voto a dicembre.

“Vi chiedo molto seriamente di non fare pressioni per un voto, poiché ciò potrebbe avere gravi conseguenze per il calcio in generale”, ha detto il presidente UEFA.

“Non credo che sarebbe saggio andare a votare su una questione come questa. Non solo perché ci saranno gravi conseguenze da sopportare, ma anche perché le parti interessate come club e leghe non hanno voto e questa idea è dannosa per la loro esistenza».

Funzionari delle federazioni italiana, rumena, tedesca, portoghese e di altre federazioni hanno spiegato a Infantino che i cambiamenti avrebbero danneggiato il gioco e hanno criticato il modo in cui è stato gestito il processo di consultazione.

READ  I piatti pronti tipici siciliani portano un tocco italiano e un servizio tempestivo

Razvan Borliano, presidente della Federcalcio rumena, ha ricordato a Infantino che il suo corpo era una di quelle federazioni europee che lo hanno sostenuto nella sua elezione alla presidenza della FIFA.

“Ci siamo fidati della creazione di un’organizzazione che trascende le divisioni e crea unità”, ha detto prima di sostenere che un voto a dicembre avrebbe portato alla divisione. “(Sarà) un voto che porterà l’Europa contro l’Africa e la Confederazione calcistica dei Caraibi”, ha detto.

Un’idea migliore sarebbe una Coppa del Mondo aggiuntiva con solo squadre che non si sono qualificate per l’edizione precedente, ha affermato Thiago Craveiro, amministratore delegato della Federcalcio portoghese.

“Mantieni la tua parola che la FIFA andrà avanti con questo progetto solo se non farà del male a nessuno?” chiese Infantino.

Infantino ha detto che l’idea sarebbe stata presa in considerazione.

Dobbiamo cercare di trovare un terreno comune. Non andremo avanti con nessuna proposta se qualcuno verrà danneggiato … Accolgo con favore l’idea di Thiago … Questo è qualcosa che i tecnici studieranno e sicuramente qualcosa che dovremmo esaminare”, ha detto lo svizzero-italiano .

“Il mio ruolo come presidente della FIFA è quello di facilitare il dialogo e facilitare i suggerimenti, non sono io a decidere, tu decidi”.

“La porta è aperta per ulteriori proposte” riguardanti il ​​futuro del gioco e delle competizioni, ha aggiunto Infantino.

La FIFA dovrebbe rilasciare una dichiarazione e tenere una conferenza stampa dopo la riunione del consiglio di mercoledì.

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gli astronomi scoprono i segni di un’atmosfera strappata a un pianeta in una collisione gigante
Next Post Il trattamento rivoluzionario del cancro attiva il sistema immunitario per uccidere i tumori