CDC preoccupato per la possibile diffusione del vaiolo delle scimmie non rilevato nel Regno Unito

TMartedì i Centers for Disease Control and Prevention hanno espresso preoccupazione per un’insolita epidemia di vaiolo delle scimmie nel Regno Unito, suggerendo che sembra esserci almeno una trasmissione non rilevata del virus lì e un avvertimento che l’epidemia potrebbe diffondersi oltre i confini del Regno Unito.

“Abbiamo un livello di preoccupazione che questo sia molto diverso da quello che normalmente pensiamo come vaiolo delle scimmie. E penso che abbiamo qualche preoccupazione che ci sarà una diffusione al di fuori del Regno Unito associata a questo”, Jennifer McQuiston, un alto funzionario del CDC, detto a STAT in un’intervista. .

Dall’inizio di maggio nel Regno Unito sono stati rilevati sette casi confermati e un probabile caso di vaiolo delle scimmie, un numero insolitamente alto dato che i casi di vaiolo delle scimmie sono rari e sono particolarmente rari al di fuori dell’Africa occidentale e centrale. Mentre uno dei casi viaggiato di recente In Nigeria, dove il vaiolo delle scimmie è endemico, altri sembrano aver contratto il virus nel Regno Unito, nessuna persona infetta localmente ha alcun legame noto con il viaggiatore e la tempistica dei casi suggerisce che non fosse la fonte di quell’infezione.

annuncio

A complicare la situazione – e ad amplificare la preoccupazione – c’è il fatto che gli altri casi sono costituiti da due gruppi distinti senza chiari legami tra loro. Due dei casi confermati e l’unico possibile è A nucleo familiareMaria Van Kerkhove, esperta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha detto martedì in una conferenza stampa. Gli altri quattro casi confermati, che sono stati rivelati di recente, sono stati identificati dall’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito come gay, bisessuali o altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini: tre da Londra e un quarto da Newcastle, a circa 300 miglia a nord. L’agenzia ha detto che molto probabilmente i quattro sono rimasti feriti a Londra.

READ  Necrologio di una donna che incolpa la sua mancanza di vaccinazione per la morte di COVID

Non si sa come nessuna di queste persone abbia contratto il virus. Si pensa che la trasmissione avvenga principalmente attraverso goccioline piene di virus, ma anche il contatto diretto con parassiti o fluidi corporei di una persona infetta, o il contatto indiretto tramite indumenti o biancheria contaminati, può portare alla trasmissione.

annuncio

Il fatto che vi siano due cluster apparentemente non collegati indica che potrebbero esserci più catene di trasmissione nel Paese, ognuna delle quali potrebbe contenere ulteriori casi non ancora rilevati. Van Kerkhove, che guida l’unità per le malattie emergenti e zoonotiche nel Programma per le emergenze sanitarie dell’OMS, ha affermato che il sequenziamento del virus è in corso nel Regno Unito per cercare di determinare se i casi fossero geneticamente collegati.

Non vi è alcuna indicazione che il vaiolo delle scimmie si stia diffondendo a un gran numero di persone nel Regno Unito. Tuttavia, l’evidenza di alcuni casi probabilmente non rilevati solleva preoccupazione su quanto sia trasmissibile il virus e se il virus abbia viaggiato ulteriormente.

“Hai due gruppi che non hanno nulla a che fare con i viaggi o altre persone che sono note per essere associate a un focolaio riconosciuto. Suggerisce che ci sono catene di trasmissione sconosciute che si stanno verificando”, ha detto McCuston. È fuori dal Regno Unito?

Sebbene i casi di vaiolo delle scimmie al di fuori dell’Africa siano rari, negli ultimi anni si sono verificati una serie di casi esportati negli Stati Uniti (due casi nel 2021), nel Regno Unito, Israele e Singapore. L’UKHSA ha affermato che gli ultimi quattro casi riguardavano il ramo del vaiolo delle scimmie dell’Africa occidentale, che causa una malattia più lieve rispetto al clade dell’Africa centrale.

Il vaiolo delle scimmie ha sintomi simili ma più lievi di quelli del vaiolo, che sono stati dichiarati eradicati nel 1980. Oltre ai sintomi simil-influenzali, l’infezione provoca una caratteristica eruzione cutanea. Molte condizioni possono causare l’eruzione cutanea, ma l’eruzione del vaiolo delle scimmie ha alcune caratteristiche insolite, in particolare il fatto che si possono formare vescicole sui palmi delle mani.

READ  La NASA approva il telescopio spaziale a caccia di asteroidi per monitorare gli oggetti vicini alla Terra

Non ci sono farmaci o vaccini per il vaiolo delle scimmie, ma il vaccino contro il vaiolo è stato utilizzato in passato per aiutare a fermare la trasmissione del virus del vaiolo delle scimmie, come durante Focolaio del 2003 Negli Stati Uniti appartiene agli animali esotici importati. In quell’epidemia, 71 persone in sei stati hanno contratto il vaiolo delle scimmie.

In Africa, il vaiolo delle scimmie è stato fatale in circa 1 caso su 10, con possibilità di gravi malattie e morte nei bambini.

Poiché sono stati scoperti casi tra gay, bisessuali o altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, le autorità sanitarie pubbliche del Regno Unito hanno allertato le cliniche per la salute sessuale di prestare attenzione alle persone con un’eruzione cutanea inspiegabile. McCoyston ha affermato che il CDC sta valutando l’invio di un avviso sanitario ai professionisti medici e alle cliniche per malattie sessualmente trasmissibili in questo paese.

“Ci sono molti viaggi tra il Regno Unito e gli Stati Uniti e altre regioni del mondo. Quindi penso che la nostra preoccupazione sia che, poiché ci sono quattro casi tra MSM, potremmo dover considerare di inviare messaggi alle nostre cliniche IST… Su cosa cercare e cosa prestare attenzione a lei disse.

Van Kerkhove ha affermato che l’Organizzazione mondiale della sanità ha contattato i paesi europei attraverso il suo ufficio europeo con sede a Copenaghen per sensibilizzare sul rischio di trovare casi di vaiolo delle scimmie.

McCuston ha affermato che le comunicazioni sull’epidemia dovrebbero essere fatte con attenzione.

“Questa è sicuramente una popolazione che in passato è stata stigmatizzata per malattie sessualmente trasmissibili come l’HIV. E penso che abbiamo imparato un po’ da quelle esperienze su come affrontare il tipo di sensibilità che ci vuole”.

Gli investigatori della salute pubblica del Regno Unito stanno lavorando per rintracciare le persone che hanno avuto contatti con casi confermati prima che si ammalassero, nel tentativo di trovare la fonte della loro infezione. Ma cercano anche di identificare i contatti delle persone infette per vedere se hanno trasmesso il virus ad altri.

McQuiston ha affermato che finora i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) non sono stati informati della presenza di americani nell’elenco dei contatti dell’UKHSA per questi casi. Ma ha rivelato che sei persone negli Stati Uniti sono monitorate perché erano sullo stesso volo dell’uomo che ha viaggiato dalla Nigeria al Regno Unito il 4 maggio. Sebbene non vi fosse alcuna indicazione che le persone avessero un contatto diretto con l’uomo – si sedevano entro un raggio di tre file dal suo posto – le sei persone sarebbero state monitorate per 21 giorni, ha detto.

L’epidemia nel Regno Unito ricorda la necessità di prestare maggiore attenzione vaiolo delle scimmieLe dinamiche della malattia non sono ben comprese, ha affermato Ibrahima Susi Fall, vicedirettore generale dell’OMS per la risposta alle emergenze.

“Ovviamente la questione principale che dobbiamo indagare è scoprire la vera portata della trasmissione del vaiolo delle scimmie in Africa e assicurarci di investire in strumenti di prevenzione e trattamento per le persone più vulnerabili in Africa”, ha affermato.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Nadal pronto per il Roland Garros nonostante l’infortunio
Next Post La creatrice di “This Is Us”, Mandy Moore, sulla morte di Rebecca