Capodanno silenzioso di Omicron; Molti sperano in un 2022 migliore

Wellington, Nuova Zelanda (AFP) – Doomsday fino al 2021. Portiamo nel 2022 una nuova speranza.

Questo era un sentimento comune quando le persone di tutto il mondo hanno iniziato ad accogliere il nuovo anno.

In molti luoghi, le celebrazioni di Capodanno sono state messe a tacere o annullate per il secondo anno consecutivo a causa della diffusione dell’infezione da coronavirus, questa volta guidata da una variante dell’omicron altamente contagiosa.

Anche prima dell’arrivo di Omicron, molte persone erano felici di dire addio al secondo anno dell’epidemia.

Ma finora, almeno, l’ondata di Omicron non ha portato agli stessi livelli di ricoveri e decessi dei precedenti focolai, specialmente tra le persone vaccinate, fornendo un barlume di speranza per il 2022.

L’Australia ha continuato le sue celebrazioni nonostante lo scoppio di casi di virus. Migliaia di fuochi d’artificio hanno illuminato il cielo sopra l’Harbour Bridge e l’Opera House di Sydney a mezzanotte in uno spettacolo mozzafiato.

Ore prima dell’inizio dei festeggiamenti, le autorità sanitarie australiane hanno segnalato 32.000 nuovi casi di virus, molti dei quali a Sydney. A causa dell’aumento, la folla era molto più piccola che negli anni pre-pandemia, quando fino a un milione di festaioli si accalcavano all’interno di Sydney.

La vicina Nuova Zelanda in precedenza aveva optato per un approccio più discreto, sostituendo i fuochi d’artificio di Auckland con uno spettacolo di luci che si proiettavano su punti di riferimento tra cui la Sky Tower e l’Harbour Bridge.

Sebbene non vi sia stata alcuna diffusione comunitaria di omicron in Nuova Zelanda, le autorità vogliono ancora scoraggiare le folle che si radunano.

A causa della posizione dell’International Date Line, i paesi della regione Asia-Pacifico sono tra i primi a inaugurare ogni nuovo anno.

In Giappone, lo scrittore Naoki Matsuzawa ha detto che trascorrerà i prossimi giorni a cucinare e consegnare cibo agli anziani perché alcuni negozi chiuderanno. Ha affermato che le vaccinazioni hanno reso le persone meno ansiose per la pandemia, nonostante la nuova alternativa.

READ  10 canzoni di Essential Black Rob

“Ha iniziato a sentirsi insensibile e non avevamo più paura”, ha detto Matsuzawa, che vive a Yokohama, a sud-ovest di Tokyo. “Alcuni di noi stanno iniziando ad accettare che non accadrà a me”.

Come molti altri, Matsuzawa spera che la vita migliorerà nel 2022.

“Spero che le restrizioni scompaiano”, ha detto.

In tutto il Giappone, molte persone hanno programmato viaggi di Capodanno per trascorrere del tempo con le loro famiglie. Alla vigilia di Capodanno, la gente si accalcava nei templi e nei santuari, la maggior parte indossava maschere.

Tuttavia, alcuni sembravano ignorare le paure del virus, mangiando e bevendo freneticamente nel centro di Tokyo e affollandosi nei negozi, non solo per celebrare le vacanze, ma per provare l’euforia della libertà dalle restrizioni del recente virus.

Nella capitale sudcoreana, Seoul, la cerimonia annuale del suono della campana di Capodanno è stata annullata per il secondo anno consecutivo a causa dell’aumento del numero di casi.

Invece, hanno detto i funzionari, un video preregistrato della cerimonia del suono della campana di quest’anno sarà trasmesso online e in televisione. L’evento aveva già attirato decine di migliaia di persone. La cancellazione dell’anno scorso è stata la prima dall’inizio della celebrazione nel 1953.

Le autorità sudcoreane hanno anche pianificato di chiudere diverse spiagge e altre attrazioni turistiche lungo la costa orientale, che di solito sono affollate di persone che sperano di vedere la prima alba dell’anno. La Corea del Sud ha dichiarato venerdì che estenderà le rigide regole di distanziamento sociale per altre due settimane.

In India, milioni di persone stavano pianificando di chiamare lontano dalle loro case nel nuovo anno, con il coprifuoco notturno e altre restrizioni che annullano i festeggiamenti nelle principali città, tra cui Nuova Delhi e Mumbai.

READ  Il sistema di rinuncia annuncia offerte aggiuntive senza fede e circoli russi

Le autorità hanno imposto restrizioni per tenere i festaioli lontani da ristoranti, hotel, spiagge e bar in mezzo a un’ondata di casi alimentati da Omicron.

Ma alcuni luoghi, tra cui Goa, il paradiso turistico, e Hyderabad, l’hub IT, sono sfuggiti al coprifuoco notturno grazie a un numero inferiore di infezioni, sebbene rimangano in vigore altre restrizioni.

Molti indonesiani hanno anche abbandonato le loro solite celebrazioni per una serata più tranquilla a casa, dopo che il governo ha vietato molte celebrazioni di Capodanno. A Jakarta sono stati vietati spettacoli pirotecnici, sfilate e altri grandi raduni, mentre ristoranti e centri commerciali sono stati autorizzati a rimanere aperti ma con il coprifuoco imposto.

Il Vietnam ha anche cancellato i fuochi d’artificio e le celebrazioni. Ad Hanoi le autorità hanno chiuso le strade del centro, mentre a Ho Chi Minh City è stato vietato al pubblico di guardare gli spettacoli di conto alla rovescia dal vivo, che invece avrebbero dovuto essere mostrati sui social media.

A Hong Kong, circa 3.000 persone hanno organizzato una festa di Capodanno con celebrità locali tra cui la boy band Mirror. Il concerto sarà il primo grande evento di Capodanno che si terrà dal 2018, dopo che gli eventi sono stati cancellati nel 2019 a causa di conflitti politici e l’anno scorso a causa della pandemia.

In Cina, il governo di Shanghai ha cancellato eventi tra cui uno spettacolo di luci annuale lungo il fiume Huangpu nel centro della città che di solito attira centinaia di migliaia di spettatori.

Non c’erano piani per le celebrazioni pubbliche a Pechino, dove i templi popolari sono stati chiusi o l’accesso è stato limitato da metà dicembre. Il governo ha invitato le persone a evitare di lasciare la capitale cinese, se possibile, e richiede controlli per i viaggiatori provenienti da aree con infezioni.

READ  Rose McGowan chiama Oprah Winfrey un falso perché viene

I templi popolari di Nanchino, Hangzhou e altre grandi città della Cina orientale hanno annullato le celebrazioni del “suono della campana fortunata” alla vigilia di Capodanno e hanno chiesto al pubblico di stare alla larga.

Ma in Thailandia, le autorità hanno permesso che le feste di Capodanno e gli spettacoli pirotecnici continuassero, anche se con rigide misure di sicurezza. Speravano di rallentare la diffusione della variante omicron mentre attutivano il colpo sul travagliato settore turistico del paese. Le preghiere di Capodanno, che di solito si tengono nei templi buddisti della Thailandia, si terranno invece online.

Nelle Filippine, un potente tifone due settimane fa ha spazzato via i beni di prima necessità per decine di migliaia di persone prima della vigilia di Capodanno. Più di 400 persone sono state uccise dal ciclone Ray e almeno 82 risultano ancora disperse. Mezzo milione di case sono state danneggiate o distrutte.

Leahmer Singson, una madre di 17 anni, ha perso la sua casa in un incendio il mese scorso, quando un ciclone ha fatto esplodere la sua capanna di legno di fortuna a Cebu City. Accoglierà il nuovo anno con il marito, che lavora in una fabbrica di vetro e alluminio, e il figlio di un anno in una tenda fatiscente in una zona costiera dove centinaia di altre famiglie hanno allestito piccole tende di macerie, sacchi di riso e teloni. Per proteggersi dalla pioggia e dal sole.

Quando le è stato chiesto cosa vuole per il nuovo anno, ha espresso un semplice desiderio: “Spero che non ci ammaliamo”.

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Asteroide delle dimensioni di un grattacielo per sorpassare la Terra
Next Post Gli standard di qualità europei salvano la giornata in un raccolto difficile 2021