Candice Owens prende in giro LeBron James, dichiara che la giustizia ha vinto dopo il verdetto di Kyle Rittenhouse

Instagram

Come uno di coloro che celebrano il verdetto di assoluzione nel caso della sparatoria di Kenosha, il commentatore politico conservatore di 17 anni esorta tutti a essere citati in giudizio.

Negozio di ghiaccio – Non è un segreto che Candice Owens e LeBron James Sono lati completamente opposti quando si tratta di politica e ideologia. Quindi l’autore non ha perso l’occasione di deridere la star dell’NBA quando è stato annunciato il verdetto nel caso di tiro di Kenosha.

Dopo che Kyle Rittenhouse è stato assolto dalle accuse di omicidio venerdì 19 novembre, l’attivista politico conservatore è passato davanti alla star dei Los Angeles Lakers, che aveva sempre creduto che il diciassettenne fosse colpevole. Su Twitter, il commentatore politico ha pubblicato un meme in cui piange LeBron mentre Kyle sembra asciugare le lacrime dell’atleta.

Candice Owens tweet

Candice Owens ha pubblicato un meme di LeBron James dopo che Kyle Rittenhouse ha governato.

Candice non ha fatto commenti con la foto, ma era una chiara indicazione di come pensava che LeBron si sarebbe sentita dopo il verdetto di assoluzione. E uno dei suoi seguaci ha accettato, al che ha risposto: “Mi piace. Piange sempre”. Un altro ha detto: “Mi piace questo”.

Nel frattempo, altri hanno criticato Candance per lo scherzo offensivo. Una persona ha risposto al tweet: “Stai cercando così duramente di farlo avanti e indietro con LeBron per ottenere più attenzione per i tuoi media. Rotolarsi sul pavimento ridendo di quello sfogo è reale. A+ per lo sforzo però.”

Un altro ha difeso il giocatore di basket: “LeBron James è un Martin Luther King contemporaneo e lo trovo molto offensivo”. Un’altra persona ha semplicemente osservato: “Non è divertente”.

READ  Dopo tutto, Apple HomePod e HomePod Mini avranno audio senza perdita di dati

Prima del meme di LeBron, Candance ha espresso i suoi pensieri sull’assoluzione dall’omicidio in altri tweet. Celebrando il verdetto, ha dichiarato: “Non sono colpevole. Kyle Rittenhouse è libero. Una compagnia criminale mascherata da movimento Black Lives Matter: FALLISCE. La giustizia sta vincendo oggi”. Mentre esortava l’adolescente di Antiochene, “Seminali tutti, Kyle. Tutti gli altri”.

LeBron non ha reagito pubblicamente alla sentenza, ma in precedenza ha criticato Kyle per aver pianto durante il processo. “Cosa sono le lacrime? ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? ??? ???????????????????” In un tweet all’inizio di questo mese, “Quali lacrime???? Non ne ho vista una. Ragazzo smettila! Quel ragazzo ha mangiato delle teste di limone prima di entrare in tribunale”.

D’altra parte, Candice ha espresso il suo sostegno a Kyle mentre scriveva: “Kyle Rittenhouse è innocente. È stato un altro caso di un linciaggio dei media BLM che cercava di distruggere la vita di una persona (questa volta, un diciassettenne) per alimentano la loro menzogna ossessionata dalla razza” supremazia bianca dilagante.” Ha aggiunto: “I giornalisti e le grandi aziende tecnologiche sono i veri nemici del popolo americano”.

prossimo articolo