Canada: l’ex ministro indiano “dispiace” per aver sostenuto la legge anti-musulmana | notizie dal mondo

Un ex ministro canadese di origini indiane si è pubblicamente scusato per il suo passato sostegno a un disegno di legge che avrebbe vietato alle donne musulmane del Paese di indossare il niqab, un velo che copre il volto, mentre prestavano giuramento di cittadinanza.

Il deputato conservatore Tim Opal, che è un sikh, è stato ministro di Stato per il multiculturalismo nell’allora governo del primo ministro Stephen Harper nel 2015 quando ha sostenuto il controverso disegno di legge.

Le sue scuse sono arrivate quando Nathaniel Feltman, 20 anni, è stato accusato di terrorismo, che ha ucciso quattro membri di una famiglia musulmana a Hamilton, nell’Ontario, il 6 giugno in un atto di islamofobia.

Opal è attualmente un membro del Parlamento di Edmonton Mill Woods.

L’errore di Opal è avvenuto all’indomani dell’attacco. In un post su Facebook, ha affermato di essere stato il portavoce della proposta di legge nel 2015, ma dopo che il suo partito è stato sconfitto alle elezioni generali di quell’anno dai liberali guidati da Justin Trudeau, ha parlato con i canadesi al di fuori della “bolla politica partigiana” e ha realizzato “come quel divieto e gli annunci pubblicitari. Altre campagne durante le elezioni del 2015 hanno alienato i musulmani canadesi e hanno contribuito all’esacerbazione del problema dell’islamofobia.

Ha pubblicato: “Quando si è trattato di queste politiche, avrei dovuto usare il mio posto al tavolo per resistere alla dicotomia che promuove il concetto dell’altro. Mi dispiace non essere una voce più forte e mi scuso sinceramente per il mio ruolo”.

Riferendosi all’attacco di Hamilton, ha detto che è stata “una settimana devastante per così tanti. Piangiamo come nazione una famiglia che è stata brutalmente attaccata e distrutta da un terrorista”.

READ  Il divario di dieci mesi tra le dosi di AstraZeneca vede il più alto aumento degli anticorpi: studio di Oxford

Le scuse sono arrivate quando un procuratore federale ha imposto accuse di terrorismo a Feltman, che ha guidato il suo camion sopra la famiglia mentre erano fuori per una passeggiata serale. La tassa è stata aumentata lunedì.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Euro 2020: come Ronaldo del Portogallo può battere molti record
Next Post Confermata la versione “Resident Evil Village”, versione “Re: Verse”: Capcom