Bunny Shooting Prize (finto) Hockey subacqueo Nuoto Ciclismo

A partire dal Marco Bonnergo

La polemica sui criteri di ripartizione dei fondi pubblici secondo sport e salute, il nuoto ha perso 150mila euro, e il basket non ha avuto incrementi nonostante il Covid.

ilÈ più redditizio organizzare tornei di hockey subacqueo in piscina nella (presente) Italia che allenare atleti che vinceranno medaglie olimpiche e mondiali nel ciclismo. Le gare di tiro al cinghiale o le ombre (presenti) lo rendono migliore del ritorno della nazionale di basket per le partite mentre balla il tip tap, i rumeni vengono premiati più del nuoto e tornano da una stagione di record e successi.

Babbo Natale in missione di Sport e Salute ha appena mandato il gruzzolo sotto l’albero di 44 federazioni sportive italiane che consentiranno loro di organizzare allenamenti e gare nel 2022: 288 milioni di euro, otto in più rispetto al 2021. L’aumento premia una stagione eccezionale per lo sport italiano, ma molti presidenti federali (di vecchia data o di nuova nomina) sono rimasti sbalorditi quando sono stati aperti i pacchi regalo. Per 97 medaglie olimpiche, mondiali ed europee vinte (tra cui la storica quadrupla medaglia all’inseguimento di Jana and Partners) Federciclismo ha visto diminuire il proprio contributo annuo. Ha perso più di 150mila euro in nuoto (il Paese non ci merita, dopo questa nidiata di campioni potremmo non avere un altro tuono per il presidente Barelli), nessun aumento di sport invernali e arti marziali, solo ritocchi (per spese enormi e tasse , visto che siamo professionisti dello sport, grida il presidente Petrucci) sul basket.

Da quando Sport e Salute ha sostituito il Coni nella distribuzione dei fondi pubblici allo sport, sono cambiati i criteri di finanziamento, ora basati su un algoritmo che porta l’incidenza dello sport al 30%, con il peso dei risultati sportivi che passa al 60% e il restante Il 10% del valore dato all’efficienza delle risorse sportive, spiega un comunicato diffuso dalla spa guidata da Vito Cozzoli. Traduzione: Non basta vincere medaglie nel presente, devi dimostrare di sapere come ampliare la base dei praticanti (senza sprecare soldi) per vincerle in futuro. Difficile dissentire, difficile anche dimostrare ai ciclisti che nel 2020 guadagneranno di meno mentre per l’atletica e la pallavolo (anche di ritorno da stagioni vincenti) le commissioni saliranno (meritatamente) del 15% per la ginnastica e soprattutto la ginnastica. Uno spadaccino che ha fatto il suo dovere a Tokyo senza acuti. Non vogliamo fare polemica – spiega Cordiano Dagnoni, n. 1 del ciclismo – ma non possiamo accontentarci. Stiamo programmando presto un incontro con Sport e Salute e speriamo di avere risorse in altre forme.

Magari con un finanziamento per costruire un percorso pubblico coperto, perché siamo l’unico Paese europeo che ne è sprovvisto. Ma la rabbia dei capi è rivolta soprattutto ad aumentare le risorse nelle federazioni non olimpiche dove l’agonismo è amatoriale o ludico.

READ  Ferrari: l'Italia vince l'oro 4x100 alle Olimpiadi | Gli sport


Fidasc (sport e caccia) estranei alle discipline di tiro dei giochi Ottieni il 15% in più per i concorsi palline di vernice coniglio dei cartoni animati di tiro con l’arco. I 4 milioni di euro destinati alla pesca subacquea e al rugby rugby (+15%) sono gli stessi dei sollevatori di pesi che hanno vinto tre storiche medaglie ai Giochi. La danza sportiva avrà una spinta equivalente: finanzierà anche il viaggio ai Campionati mondiali di Rumba e Cha-Cha-Cha in programma a luglio a Brimijam, in Alabama.

27 dic 2021 (modifica il 27 dic 2021 | 07:21)

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Xiaomi 11i Hypercharge è il prossimo telefono dell’azienda in India, ed ecco tutto ciò che sappiamo al riguardo
Next Post Perché i sintomi della variante Omicron sono simili al comune raffreddore?