Bruxelles si trasferisce a Bari e trova un’Italia diversa – Politico

Bari, Italia – Una passeggiata con i cani nel profondo sud Italia si rivela un buon modo per coprire l’Unione Europea.

Almeno questa è stata la mia esperienza In vacanza. Una sera di recente, ci siamo imbattuti nell’ambasciatore dell’UE in Ruanda, Nicolas Bellomo, che stava cenando con la famiglia e gli amici, durante una passeggiata con il nostro cane a Bari, una città portuale del sud Italia.

Poi di nuovo, è di Barry, quindi probabilmente non c’è da sorprendersi. Ma il giorno dopo, sono uscito e sono sceso di nuovo e ho trovato Roy Kinkel, il portavoce della missione diplomatica olandese nell’Unione europea, con anche la sua famiglia. Era in vacanza in un villaggio vicino ed era venuto in città per fare acquisti per i suoi figli e fare scorta di caffè per una nuova macchina per caffè espresso.

Mi ha detto di aver visto nella regione anche David Sassoli, presidente del Parlamento europeo. Sassoli è italiano ovviamente, ma viene da Firenze, un po’ a nord di questa regione della Puglia, il tacco dello stivale italiano. Chissà quanti funzionari e diplomatici dell’UE ci sono nelle vicinanze che non ho incontrato? Con la pandemia, sono abituato a lavorare da remoto a Bruxelles, ma probabilmente non hai nemmeno bisogno di essere lì per coprire l’UE, basta andare a fare una passeggiata con il cane a Bari.

La Puglia ha molto da offrire a diplomatici, funzionari e corrispondenti in visita – dell’Unione europea e non – anche come punto di incontro tra Occidente e Oriente.

Scrittore e giornalista Guido Biovini scriveva negli anni Cinquanta nell’ambito di una tournée nazionale per la radio RAI che si trasformò in un libro: “La Puglia è la nostra regione dove si sente di più l’Oriente” (“io viaggio in italia”) e da allora è diventata una lettura classica per aiutare la comprensione dell’Italia.

Questi collegamenti orientali sono vecchi. Mille anni fa, i mercanti baresi tornarono a casa dalla Turchia portando alcuni dei presunti resti di San Nicola, una figura molto venerata in Russia – e più in generale come Babbo Natale. È anche il protettore di Barry.

Inoltre, i Balcani sono vicini, con un traghetto notturno dall’Albania. trenta Anni fa, la nave mercantile Vlora a Bari trasportava circa 20.000 rifugiati albanesi in fuga dai disordini del crollo del comunismo.

READ  Il cancelliere insiste sul fatto che il sostegno dei contribuenti per milioni finirà come previsto e che l'economia sta "migliorando"

In passato, Bari attraeva una clientela più ricca dai Balcani e offriva più negozi internazionali e ristoranti raffinati. Ancora adesso, nel corso Vittorio Emanuele della città c’è una statua di Nikola I Petrovich, il primo e unico re del Montenegro, e non è raro sentire gente del posto, mangiando specialità di pesce crudo, riferirsi all’Albania come se fosse una regione italiana . Non c’è da stupirsi che l’Italia sostenga l’espansione dell’UE nell’Adriatico.

Chi tornerà in Italia quest’estate – che sia da Bruxelles, Kigali o Tirana – sarà stupito dall’atmosfera più allegra, soprattutto in termini di rispetto di sé degli italiani.

Discorsi di squadra

Sulla strada per Bari, ho trascorso due settimane nella regione costiera orientale delle Marche, il cui patrimonio paesaggistico e artistico non è dissimile da quello della Toscana, ma è più economico e ha meno turisti. Figli e figlie famosi includono il pittore rinascimentale Raffaello, il compositore d’opera Giochino Rossini e l’insegnante Maria Montessori (Larry Page di Google e Jeff Bezos di Amazon hanno entrambi studiato nelle scuole Montessori).

Ovunque si alzavano alte le bandiere italiane, che annunciavano con orgoglio la vittoria della nazionale di calcio agli Europei di luglio. Questo entusiasmo è stato alimentato anche dal fatto che l’allenatore della squadra italiana, Roberto Mancini, è nato nelle Marche.

Le bandiere sventolavano mentre il Team Italia correva, saltava, pedalava, remava e molto altro per ottenere il record di 40 medaglie alle Olimpiadi di Tokyo.

Una delle medaglie d’oro nei 100 metri sprint è stata vinta da Marcel Jacobs, corridore di origine americana che ora corre per l’Italia, uno degli atleti italiani di origine straniera le cui gesta hanno riacceso un dibattito nazionale sulle leggi sull’immigrazione e sulla cittadinanza.

Oh, e la rock band italiana ha vinto l’Eurovision Song Contest a maggio, e il mese scorso il tennista Matteo Berrettini è stato il primo italiano a raggiungere la finale di singolare a Wimbledon.

Sui social, gran parte di questo rinascimento sportivo e culturale è stato scherzosamente attribuito a Mario Draghi, primo ministro italiano ed ex presidente della Banca centrale europea.

L’ha presa il critico d’opera Alberto Mattioli Facebook Per elencare con leggerezza i prossimi potenziali traguardi di Draghi: dal far ricrescere i capelli di Mattioli al convincere il presidente francese Emmanuel Macron a consegnare La Gioconda di Leonardo da Vinci è conservata al Museo del Louvre di Parigi.

READ  Calcio: la Juventus registra una sconfitta record nella stagione 2020-2021 a causa del Corona virus

Ma tornando allo sport, molti commentatori hanno notato che la vittoria del calcio italiano agli Europei è dovuta al lavoro di squadra, e non solo alle eccezionali qualità di uno o due stelle.

Per gli italiani, questo è insolito. Francesco Guicciardini, una figura rinascimentale che ha scritto La storia d’Italia, un’opera seminale sulla cultura italiana, ha sottolineato l’importanza dell’interesse personale come motore per spiegare la storia d’Italia. Il più delle volte il successo italiano è dovuto a forti personalità individuali, più che alla capacità di lavorare in squadra. Tanto che l’ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, quando era a capo della lobby imprenditoriale Confindustria, una quindicina di anni fa, esortava il Paese a “fare squadra”.

In effetti, anche mio padre, storico dell’opera, era propenso a notare che mentre l’Italia aveva molti grandi direttori, le migliori orchestre erano per lo più tedesche, americane o austriache.

Discussione su Draghi

L’effetto ironico dei draghi-cammina sull’acqua funziona anche sull’economia, che corre lungo circa il cinque percento di crescita. Certo, questo fa parte della ripresa dalla pandemia, ma per i giovani sui 30 anni, e anche per quelli di età più avanzata come me, è una cosa inaudita.

Tutta questa euforia arriva mentre l’Italia si prepara per le prossime elezioni presidenziali di febbraio. Nei sei mesi precedenti a quel voto, il presidente uscente, Sergio Mattarella, aveva l’unico grande potere che aveva: la possibilità di indire elezioni parlamentari. Ciò significa che è probabile che le tensioni politiche aumentino man mano che diminuisce il rischio che i parlamentari perdano i loro seggi in qualsiasi elezione anticipata.

Attualmente Draghi, un tecnocrate senza partito, guida un’ampia coalizione che si estende dal Partito Democratico di centrosinistra al partito populista di destra di Matteo Salvini. Questa combinazione, che comprende anche 5 stelle del populismo, fa dell’Italia una sorta di pioniere con un governo tecno-populista.

In teoria Draghi potrebbe essere un candidato presidenziale, molto probabile che porti alle elezioni parlamentari se vince. Alcuni funzionari dicono che il Paese deve affrontare un dilemma: se Draghi continua a fare bene, perché dovrebbe sostituirlo come primo ministro? Se parte male, perché lo nomina presidente della repubblica? A questo punto è impossibile prevedere cosa accadrà.

La politica italiana in questo momento è un po’ cacofonica: l’attuale parlamento ha votato da solo per un governo che flirta con “Italexit”, poi per un governo che voleva riportare Roma al tavolo europeo, e infine per un governo guidato di Draghi, che aspira ad avere un ruolo da protagonista a Bruxelles.

READ  Il punto di vista del Guardian sulle città italiane: alla guida di un rinascimento di centrosinistra? | editoriale

In questo contesto Draghi e Mattarella sono diventati le figure più fidate degli italiani, quel tipo di dream team che ha spinto il politologo Ilvo Diamante a una chiamata L’Italia è una repubblica bi-presidenziale.

Molti commentatori pensano a Draghi – che è molto popolare Circa l’80 percento – Potrà continuare come primo ministro, soprattutto perché avrà a disposizione circa 200 miliardi di euro di fondi UE per la ripresa per aiutare l’Italia a investire per uscire dalla pandemia.

Musica blues dal barbiere

Ma a parte i commentatori, cosa ne pensano gli italiani che non si guadagnano da vivere guardando la politica?

Ricordo lo storico britannico Paul Ginsburg, autore di A More Modern History of Italy, che affermava che il dibattito politico in Italia coinvolge tutte le classi sociali, non appannaggio degli intellettuali o dell’establishment. Ha detto che potresti avere una discussione politica adeguata, per esempio, con un barbiere nel suo negozio.

Questa è stata anche la mia esperienza. Ma ho deciso di mettere nuovamente alla prova la teoria. Sono entrato in un barbiere in centro, vicino al Barbershop Petrosili.

Il barbiere, Agostinho, prevedeva schiuma e tagli, prevedendo che “dopo l’estate… [COVID] La situazione non farà che peggiorare”, ha detto, colpendo nuovamente l’economia. Ha detto di avere “molte speranze” per Draghi, ma è anche tornato al cinismo politico che era così comune tra gli italiani.

Draghi dice una cosa, Salvini dice il contrario. È sempre stato così… non sono sicuro che cambierà”, ha detto, riferendosi a tutte le volte che Salvini ha preso le distanze dal governo per evitare di perdere voti a favore dei Fratelli Giorgia Meloni d’Italia, sua grande rivale. a destra.

Quindi Draghi, il grande statista rispettato, può usare i soldi dell’UE per spingere le riforme e aiutare l’Italia a riprendersi dall’essere il malato nella zona euro? O la notoriamente instabile politica italiana – con 67 governi dalla fine della seconda guerra mondiale – fallirà queste riforme?

La vittoria di Draghi in questa gara sarebbe stata la medaglia d’oro italiana e Bruxelles lo stava davvero aspettando.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Sangeeta Bijlani ricrea la magia di Tridev con Jackie Shroff in Super Dancer 4
Next Post Frio nel fotogramma finale quando le aquile cadono dalle otto