Borsa Italiana, il commento della seduta del 29 agosto 2023 – Buzznews

Borsa Italiana, il commento della seduta del 29 agosto 2023 – Buzznews

Milano e altre piazze europee positivi dopo l’andamento rialzista di ieri
La borsa italiana al centro dell’attenzione con Telecom Italia e Saipem
Tesoro collocato due tranche di BOT con rendimenti in crescita
FTSE Mib in aumento dell’1,11% a 28.860 punti, All Share avanza dell’1,09%
Mid Cap e Star in aumento vicino al punto percentuale
Telecom Italia TIM in rialzo dello 0,42% con l’approvazione di spesa di 2,2 miliardi di euro per l’ingresso dello Stato nella rete
Saipem registra un progresso dello 0,82% grazie alla vendita dell’unità galleggiante di produzione
Settore bancario in aumento: IntesaSanpaolo sale dello 0,67%, BPER Banca dello 0,72%, BancoBPM dello 0,18%, UniCredit in aumento dell’1,71%.

Milano e le altre piazze finanziarie europee hanno iniziato la giornata in modo positivo, seguendo il trend rialzista della seduta precedente. In particolare, la Borsa Italiana ha attirato l’attenzione degli investitori, con focus su Telecom Italia e Saipem.

Il Tesoro italiano ha annunciato che sono state collocate due tranche di BOT con successo, registrando rendimenti in crescita. Gli investitori sembrano fiduciosi nell’andamento dell’economia italiana.

Alla chiusura di oggi alle 16.50, l’indice FTSE Mib è salito dell’1,11% raggiungendo i 28.860 punti, mentre l’indice All Share ha avanzato dell’1,09%. Anche le società di medie e piccole dimensioni (Mid Cap) e quelle quotate nel segmento STAR hanno registrato progressi, rispettivamente dello 0,95% e dell’0,85%.

Telecom Italia TIM ha mostrato un aumento dello 0,42% grazie all’approvazione di una spesa di 2,2 miliardi di euro per l’ingresso dello Stato nella rete. Questo sviluppo ha suscitato l’interesse degli investitori, che vedono potenziali opportunità nell’espansione del settore delle telecomunicazioni in Italia.

READ  Canone Rai, costo ridotto nel 2024: istruzioni di pagamento (e chi è esentato) - Buzznews

Saipem, azienda leader nel settore dell’energia, ha registrato un progresso dello 0,82% grazie alla vendita dell’unità galleggiante di produzione. Questo affare ha suscitato l’interesse degli investitori, che vedono l’operazione come un importante passo avanti per Saipem.

Nel settore bancario, IntesaSanpaolo ha registrato un aumento dello 0,67%, seguito da BPER Banca con un incremento dell’0,72% e BancoBPM con un modesto aumento dello 0,18%. UniCredit si è distinta con un progresso dell’1,71%. Questi dati indicano una tendenza positiva nel settore finanziario italiano.

In conclusione, la Borsa Italiana continua a mostrare segnali di ripresa, con focus su Telecom Italia, Saipem e il settore bancario. Gli investitori sembrano ottimisti riguardo all’andamento dell’economia italiana e alle opportunità di investimento che offre il mercato finanziario del paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *