Boeing fa un’offerta per SLS per il lancio militare; Il capo di Aryan dice che va tutto bene – Ars Technica

La prossima generazione del Giappone "H3" Un razzo che trasporta l'Advanced Optical Satellite "Daichi 3"lascia la rampa di lancio del Tanegashima Space Center a Kagoshima, nel sud-ovest del Giappone, il 7 marzo 2023.
Ingrandire / Il razzo giapponese “H3” di nuova generazione, che trasporta il satellite ottico avanzato Daiichi 3, lascia la piattaforma di lancio del Tanegashima Space Center a Kagoshima, nel sud-ovest del Giappone, il 7 marzo 2023.

STR/JIJI Press/AFP tramite Getty Images

Benvenuti alla versione 5.29 di Rocket Report! È stata una settimana importante per i nuovi razzi, con il fallimento del nuovo booster giapponese H3 e poi il prossimo lancio del Terran 1 di Relativity Space. di un miliardo di dollari sul primo volo del razzo. È stato audace.

Nota: non ci saranno telegiornali la prossima settimana perché mi godrò le vacanze di primavera con la mia famiglia

Come al solito lo siamo Accogliamo con favore le richieste dei lettori, e se non vuoi perderti un problema, registrati utilizzando la casella sottostante (il modulo non verrà visualizzato nelle versioni del sito abilitate per AMP). Ogni rapporto includerà informazioni su razzi piccoli, medi e pesanti, nonché una rapida occhiata ai prossimi tre lanci in calendario.

La causa principale dell’ultimo guasto di Vega è stata identificata. Una commissione d’inchiesta indipendente che indaga sulla perdita della missione Vega C nel dicembre 2022 ha scoperto che un difetto nel materiale carbonioso utilizzato per inserire la gola nell’ugello del secondo stadio Zefiro 40 era la causa principale del guasto, Rapporti sui voli spaziali europei. Il Comitato ha raccomandato ad Avio di implementare una soluzione sostitutiva per l’ugello Zefiro 40 utilizzando un altro materiale carbonio-carbonio.

Stand Vega C per un po’ … Questo materiale sostitutivo è stato effettivamente prodotto da ArianeGroup ed è stato utilizzato a bordo degli ugelli Zefiro 23 e Zefiro 9 collaudati in volo. Tuttavia, questo cambiamento richiederà del tempo, poiché il veicolo dovrebbe tornare in volo entro la fine del 2023. Per evitare il maggior numero possibile di interruzioni nel manifesto di lancio del veicolo, Arianespace ha deciso di riassegnare la missione Vega C a uno dei due vecchi lanciatori Vega rimasti. Questa missione dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’estate. (Inserito da Buddy, Ken the Bin e EllPeaTea)

Relativity ti permette di provare il primo lancio di Terran 1. Relativity Space è arrivato entro 70 secondi dal lancio del razzo Terran 1 mercoledì prima di interrompere il conto alla rovescia a causa di una lettura della temperatura del metano “fuori limite” nello stadio superiore, riferisce Ars. Sebbene la società abbia riciclato il conto alla rovescia per un secondo tentativo entro la finestra di lancio di tre ore, è stato annullato in anticipo. “Grazie per aver giocato”, ha detto al suo team il direttore del lancio Clay Walker. Il tentativo di lancio è stato reimpostato alle 13:00 ET (18:00 UTC) di sabato.

Imposta le tue aspettative di conseguenza … Nessuna compagnia privata ha mai lanciato il primo razzo a propellente liquido sviluppato in modo indipendente che ha raggiunto l’orbita al primo tentativo. La relatività sta spingendo molti limiti con il suo booster alimentato a metano. Forse il test più grande qui è se la struttura stampata in 3D di Terran 1 può resistere allo stress dinamico dell’ascesa attraverso l’atmosfera inferiore. (Inserito da EllPeaTea)

Il modo più semplice per tenere il passo con i rapporti spaziali di Eric Berger è iscriversi alla sua newsletter e raccoglieremo le sue storie nella tua casella di posta.

La Space Force è specializzata in lanciatori Cape. Mercoledì è stato un grande giorno per le piccole società di lancio poiché la US Space Force ha implementato quella che chiama la sua “Strategia di allocazione del lanciatore”. Rapporti sul carico utile. Ciò significa che ha aperto l’accesso alle rampe di lancio per molte aziende. ABL Space sarà in grado di volare da Space Launch Complex-15, Stoke Space volerà su SLC-14 e Phantom Space e Vaya Space divideranno SLC-13.

Trova una casa … Ottenere il permesso di lancio dal porto spaziale più antico e importante della nazione è una pietra miliare importante per le nuove piccole società di lancio. “Siamo al settimo cielo entusiasti di questa opportunità”, ha dichiarato Julia Black, direttore delle operazioni sul campo di Stoke Space. “È un onore riattivare l’Historic Launch Complex 14 e non vediamo l’ora di aggiungere i suoi eccezionali risultati al programma spaziale statunitense”. (Inserito da Ken Penn)

Un nuovo libro che si tuffa in profondità in un micro lancio. Ashley Vance Quando il cielo è andato in vendita Sarà pubblicato tra circa due mesi e, per chi è interessato al settore dei lanci commerciali, è una lettura strappalacrime, conclude Ars. Ha identificato quattro società: Planet, Rocket Lab, Astra e Firefly. E quando dico “profilo”, intendo che ha trascorso settimane – e in alcuni casi mesi – vivendo e visitando i fondatori e il loro staff, con un accesso senza precedenti alle loro operazioni.

Molta carne con l’osso … Consiglio vivamente questo libro a chiunque sia interessato allo spazio, soprattutto se vuoi imparare come operano le startup spaziali oltre le loro promesse generiche e il marketing. Il libro fornisce una visione reale di queste aziende e delle persone che vi lavorano duramente. La vista dall’Astra, dove Vance ha avuto libero accesso per anni, è assolutamente sbalorditiva. Allo stesso modo, Vance ha trascorso settimane con l’investitore di Firefly Max Polyakov e il fondatore di Rocket Lab Peter Beck. Il risultato è un libro riccamente dettagliato sull’industria, il buono, il brutto e il cattivo. C’è molto di brutto.

Vector Launch collabora con l’Orsa Maggiore. Sembra che Vector Launch – sì, la stessa azienda fallita nel 2019 – sia tornata con l’intenzione di costruire il proprio razzo Vector-R. Per una versione rinnovata del razzo, Vector acquista i motori Hadley progettati da Ursa Major, Rapporti sul carico utile. La società afferma che il primo lancio di Vector arriverà “presto”. Ehi, forse lo è. vedremo.

Costellazione di motori … Ursa Major è una promettente società di spinta che sta costruendo un motore Hadley al costo di 5.000 sterline per spinta e ha un motore più grande in fase di sviluppo. Oltre a Vector, l’azienda fornisce motori Hadley a Phantom Space, Stratolaunch e una manciata di altri clienti commerciali e governativi. Il che è interessante perché Jim Cantrell, che ha portato Vector alla bancarotta, ora gestisce Phantom Space. (Inserito da Ken Penn)

Il missile giapponese H3 non è riuscito a fare il suo debutto. Un lancio di un razzo giapponese H3 è fallito martedì mattina, ora locale, a Tanegashima dopo che il motore del secondo stadio del veicolo non si è acceso, ha riferito Ars. In una breve dichiarazione sul fallimento, l’agenzia spaziale giapponese JAXA ha dichiarato: “Un ordine di distruzione è stato inviato a H3 intorno alle 10:52 (JST), perché non c’era alcuna possibilità che la missione fosse realizzata. Stiamo confermando la situazione.” JAXA e Mitsubishi Heavy Industries hanno speso circa 1,5 miliardi di dollari per lo sviluppo del nuovo missile.

Grande scommessa sulla prima impressione … Questo non era davvero un volo di prova. Il nuovo Advanced Earth Observing Satellite-3, la cui costruzione è costata più di un quarto di miliardo di dollari, è andato perduto durante la missione. È stato un segno della fiducia della JAXA nel nuovo missile e ha reso la perdita ancora più dolorosa. Il ministro giapponese dell’Istruzione, della cultura, dello sport, della scienza e della tecnologia, Keiko Nagaoka, ha dichiarato che il fallimento del lancio è stato “profondamente deplorevole”. Ha aggiunto che una task force lavorerà con JAXA per determinare la causa del fallimento “in modo rapido e completo”. (Inserito da EllPeaTea, tsunam e Ken the Bin)

Il capo di Arianespace prevede di espandere rapidamente Ariane 6. In un articolo di opinione protetto da paywall Nella pubblicazione francese Les EchosIl capo di Arianespace Stefan Israel ha difeso la compagnia di lancio europea dopo una “serie di crisi senza precedenti” nel 2022, tra cui l’improvvisa perdita di cooperazione con la Russia per un rover Soyuz, un lancio fallito di Vega C e ulteriori ritardi nella preparazione di un Ariane 6 lancio. Ma Israele ha sostenuto che sarebbe sbagliato criticare Arianespace o le decisioni prese dall’Agenzia spaziale europea.

È molto da chiedere … Invece, sostiene che stanno arrivando tempi migliori per l’industria europea dei lanci, osservando in particolare che Ariane 6 ha vinto un contratto “storico” per 18 lanci dei satelliti Project Kuiper di Amazon. Per soddisfare tale requisito, afferma, Arianespace prevede di lanciare dozzine di razzi Ariane 6 ogni anno entro il 2025. Israele ha affermato che questo aumento è “necessario”. Potrebbe davvero essere necessario, ma lanciare un razzo Ariane 6 al mese nel 2025, con il razzo booster che probabilmente debutterà non prima dell’inizio del 2024, sembra quasi un pensiero magico.

Perché dovresti preoccuparti di qualcosa chiamato NSSL Phase 3. L’esercito degli Stati Uniti ha recentemente pubblicato un documento apparentemente piuttosto banale intitolato “Richiesta di lancio di fase III per il lancio dello spazio di sicurezza nazionale per bozze di proposte n. 1”. Questo può essere pieno di gergo, ma è comunque un documento abbastanza importante. In effetti, il suo lancio è la prima pistola per il prossimo ciclo di contratti per il lancio di satelliti spia statunitensi, satelliti per comunicazioni sicure e altro ancora, riferisce Ars.

C’è un mucchio di soldi in gioco … è in procinto di catturare miliardi di dollari in contratti di lancio – più di quasi $ 10 miliardi – mentre l’esercito cerca di assicurarsi accordi di lancio tra la fine degli anni ’20 e l’inizio degli anni 2000. Il cambiamento più notevole nella Fase 3 di questo finanziamento è che l’esercito degli Stati Uniti prevede di fare più affidamento su sistemi spaziali commerciali innovativi che apportano nuove capacità. Questo può sembrare un vantaggio per aziende come SpaceX, Rocket Lab, Relativity Space, Blue Origin e altre che intendono sviluppare sistemi e capacità di lancio completamente riutilizzabili nello spazio. Sig. Peter Beck, CEO di Rocket Lab, Per esempioHa detto di essere “molto contento” del risultato. (Inserito da Ken Penn)

Anche Boeing è interessata a una terza fase? Come parte del prossimo round di contratti di lancio per la sicurezza nazionale discussi sopra, mi aspetto che SpaceX, United Launch Alliance e Blue Origin facciano offerte per i loro grandi razzi per le missioni militari più impegnative. Ma Secondo Erin Kloots di Aviation WeekBoeing è anche interessata a fornire servizi di volo commerciali Space Launch System nell’ambito del programma National Security Space Launch Phase III.

No, aspetta, sono seri … “Crediamo che le comprovate capacità SLS possano essere una risorsa… [NSSL] “Contratto di fase 3”, ha detto la società a Klotz. E mentre applaudo l’ambizione di Boeing, è difficile vedere il missile SLS preso seriamente in considerazione in una competizione aperta. E il suo prezzo (forse più di $ 2 miliardi) sarebbe facilmente cinque volte, o anche 10 volte quello dei missili con cui compete, e con un tasso di volo così basso è improbabile che risponda alle priorità dell’esercito in termini di pianificazione e affidabilità.

La Cina mostra un enorme carro armato. La Cina ha prodotto un serbatoio di carburante largo 10 metri mentre sta costruendo un veicolo di lancio ultra pesante. Lo riferisce Space.com. L’Accademia cinese della tecnologia dei veicoli di lancio ha annunciato all’inizio di questo mese di aver prodotto il mega serbatoio, dimostrando di aver raggiunto le scoperte necessarie per produrre un serbatoio di carburante che sia potente ma anche abbastanza sottile e leggero da essere utilizzato nei lanci di razzi.

serbatoio prototipo … il nuovo carro armato è costruito secondo le specifiche di un vecchio progetto per una versione esaurita del missile Long March 9 pianificato dalla Cina. Da allora la Cina ha affermato che sta passando a un nuovo design riutilizzabile da 10,6 metri, ma mostrare tecniche come la saldatura per attrito e materiali sarebbe applicabile al nuovo piano. Non aspettarti che l’enorme razzo voli presto. (Inserito da Ken Penn)

I prossimi tre lanci

11 marzoTerreno 1 | Buona fortuna, buon divertimento | Cape Canaveral, Florida | 18:00 UTC

11 marzo: Elettrone | più forti insieme | Struttura di volo di Wallops, Virginia | 23:00 UTC

12 marzo: protone | Olymp-K 2 | Cosmodromo di Baikonur, Kazakistan | 22:12 UTC

READ  Simulazioni da record mostrano come il clima influenzi la migrazione umana

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *