Battlebots ospita Pete Abrahamson su cosa possono aspettarsi i fan in questa stagione [Interview]

Battlebots ospita Pete Abrahamson su cosa possono aspettarsi i fan in questa stagione [Interview]

Battlebots è tornato e questa stagione sta per essere ancora più pazza della scorsa stagione. 60 squadre da tutto il mondo si sfideranno per vincere l’ambito Giant Nut. Tra queste squadre ci sono i vincitori della Stagione 5 End Game, i team veterani Yeti, Ice Wave, Tombstone, Witch Doctor, DUCK! e persino Hypershock.

Alcuni dei debuttanti in competizione sono Pardon My French, Spedizione gratuita, Blip e persino Defender. Tutte queste squadre costituiscono solo un campione delle 60 squadre che si affrontano in questa stagione. E sarà emozionante vedere cosa faranno queste squadre per cercare di ottenere il Giant Nut.

Ma c’è qualcuno che ha avuto modo di vedere tutto ciò che accade a bordo campo per la stagione.

Copyright 2021 BattleBots Inc, foto di Dan Longmire

BattlebotsIl proprio “Bot Whisper” Pete Abrahamson è stato con la serie dal suo ritorno in TV nel 2015, quando è stata originariamente trasmessa su ABC. Ma proprio l’anno scorso è entrato ufficialmente a far parte del team della telecamera e ha fornito ai fan un’idea di ciò che queste squadre stanno facendo per prepararsi alle loro battaglie.

E di recente abbiamo avuto modo di intervistare Pete e parlare di cosa aspettarsi per questa nuova stagione.

Intervista a Pete Abrahamson

Pete, so che sei arrivato nella scorsa stagione come nuovo membro della squadra è stato fantastico. Quanto è diverso parlare con le squadre e scoprire cosa hanno intenzione di fare durante ogni battaglia rispetto all’essere nel BattleBox e competere con il proprio robot?

Pete: Da quando BattleBots è tornato in TV, prima su ABC e ora su Discovery, sono stato dietro le quinte a guardare all’interno dei robot e a fare quelle importanti domande ai team, per poi trasmettere queste informazioni a Chris e Kenny. Ora, faccio ancora la stessa raccolta di dati, ma posso divulgare alcune di quelle intuizioni davanti alla telecamera! E mi sto divertendo un mondo a farlo!

Ai tempi in cui gareggiavo, dovevo solo preoccuparmi del mio robot Ronin. Ho stretto quella vite? Ho controllato i cuscinetti dell’arma dopo quell’ultimo combattimento? Ho abbastanza regolatori di velocità di scorta? Tutte le mie batterie sono completamente cariche? Ho usato abbastanza deodorante stamattina perché sudo per lo stress? Roba del genere.

Ora, mi preoccupo di oltre 60 robot e squadre! La squadra “A” ha ricevuto quella spedizione di batterie nuove? La squadra “B” può ricostruire il proprio telaio dopo quell’ultima partita? Qualcuna delle altre squadre ha un regolatore di velocità di riserva da prestare alla squadra “C”? Il capitano della squadra “D” ha consumato qualcosa di più della Red Bull nelle ultime 24 ore? Qualche errore del costruttore di bot? Non sono solo il Bot Whisperer, ma anche Bot Dad per molte squadre.

Quanto eravate eccitati e il resto della squadra e tutti i costruttori di bot quando avete scoperto che lo spettacolo sarebbe stato girato a Las Vegas quest’anno?

Pete: “Viva Bot Vegas!” Vegas ha offerto all’intera produzione alcuni bonus che Long Beach non ha offerto, vicinanza a molti hotel, facile accesso per il pubblico che viene a vedere l’evento, ottimi ristoranti e, naturalmente, The Strip!

Durante lo spettacolo girato a Las Vegas, cosa ti ha sorpreso?

Pete: Nessuno ha preso il COVID. È una testimonianza della pianificazione e dell’impianto dei protocolli di sicurezza che oltre 400 costruttori di bot, cast e troupe sono stati in grado di filmare per due settimane ed essere al sicuro dalla pandemia. E, è stato lo stesso per le riprese della scorsa stagione a Long Beach (prima che i vaccini fossero disponibili!).

Quali nuovi pericoli possiamo aspettarci nel BattleBox in questa stagione?

Pete: L'”Upper Deck”, è uno scaffale di otto piedi per sedici piedi sul retro dell’arena che creerà scompiglio con alcuni robot e altri lo useranno con grande vantaggio.

Quale squadra/squadre dovrebbero guardare gli spettatori in questa stagione?

Pete: Blacksmith ha migliorato il suo gioco aggiungendo un disco/lama rotante? (non proprio un disco, più una massa frastagliata d’acciaio) all’estremità del braccio del martello, ora soprannominato “Power Hammer”, e sì, c’è ancora fuoco che sputa fuori ad ogni colpo.

Aren Hill of Tantrum ha affidato il Tantrum in esecuzione ai suoi compagni di squadra Alex Grant e Ginger Schmidt in modo che possa perseguire i suoi sogni da scienziato pazzo di costruire un flipper a volano chiamato Blip. Tieni d’occhio quel bot.

Christian Carlberg ha collaborato con Greg Gibson per portare una versione aggiornata di Yeti. Questo è solo un piccolo esempio, TUTTE le squadre hanno davvero intensificato il loro gioco in questa stagione.

Qual è qualcosa che gli spettatori e i fan di BattleBots possono trarre da questa stagione?

Pete: Che in questa stagione ci sia undici! In tutti gli anni in cui ho combattuto tra robot, i robot non sono mai stati così pronti, così distruttivi, così professionisti. Le squadre l’hanno davvero portato in questa stagione e mostra quanto siano incredibili i combattimenti.

Dove guardare?

Stagione 6 di Battlebots andrà in onda ogni giovedì, a partire da stasera, 6 gennaio alle 20:00, su Discovery Channel. Sarà quindi disponibile il giorno successivo sia su Discovery Channel On Demand che su Discovery+. E se non hai ancora visto il trailer, dai un’occhiata qui sotto:

E dai un’occhiata THS per più Scoperta+ notizia.

READ  Il direttore della fotografia "The Harder Are Falling" nei set di luci occidentali per il film sulle luci
Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gli scienziati hanno assistito per la prima volta al dolore della morte della stella gigante rossa
Next Post QCR Holdings acquisisce Garanzie Federal Bancshares | economia aziendale