“Basta”: il gruppo NSO afferma che non risponderà più alle richieste dei media | Ultime notizie dall’India

  • Tuttavia, il gruppo NSO ha affermato nella dichiarazione ufficiale che “l’elenco non è un elenco di potenziali obiettivi o obiettivi per Pegasus”.

di HT giornalistaHindustan Times, Nuova Delhi

Aggiornato il 22 luglio 2021 alle 3:2424

NSO Group, una società di sicurezza informatica privata israeliana che vende lo spyware Pegasus, ha dichiarato mercoledì che indagherà su “qualsiasi prova credibile di uso improprio delle sue tecnologie”, ma ha aggiunto che non risponderà più a nessuna richiesta dei media sui rapporti che presunti i telefoni di erano state prese di mira figure di alto profilo, in India e nel mondo per il monitoraggio tramite la sua piattaforma.

Descrivendo i rapporti come una “campagna mediatica ben pianificata e coordinata guidata da storie proibite e spinta da gruppi di interesse speciale”, la società ha dichiarato: “Basta!… A causa del completo disinteresse per i fatti, NSO annuncia che lo farà . Non risponde più alle domande dei media su questo.” Non sarà in linea con la campagna malevola e diffamatoria”. Un’indagine di un consorzio di case dei media sostiene che il software di hacking telefonico Pegasus è stato utilizzato per colpire potenzialmente migliaia di persone in tutto il mondo, tra cui giornalisti indiani, il membro del Congresso Rahul Gandhi, lo stratega politico Prashant Kishore e l’ex commissario elettorale Ashok Lavasa. Tuttavia, il gruppo NSO ha affermato nella dichiarazione ufficiale che “l’elenco non è un elenco di potenziali obiettivi o obiettivi per Pegasus”.

Vicino

READ  I detriti missilistici cinesi sono caduti nell'Oceano Indiano
Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Gli Stati Uniti possono ancora vincere l’oro dopo la scioccante sconfitta contro la Svezia?
Next Post Il nuovo gioco EA perde su Amazon prima di EA Play