Aprendo la sua economia con l’aumento del delta alternativo, il Regno Unito diventa un banco di prova per Covid-19-19

LONDRA – La battaglia tra vaccini e la variante delta del coronavirus si avvicina al culmine nel Regno Unito, e il resto del mondo la segue da vicino. La posta in gioco è se le economie avanzate con alti tassi di vaccinazione possano godere di qualcosa che si avvicini alla vita pre-pandemia di fronte alle versioni a rapida diffusione del virus.

L’esperimento dovrebbe fornire una forte indicazione sul fatto che il Covid-19 possa essere relegato allo stato di un pericolo stagionale gestibile come l’influenza e se i blocchi e il distanziamento sociale possano essere tenuti fuori dal passato.

In Inghilterra, lunedì sono state revocate quasi tutte le restrizioni dell’era Covid. Il primo ministro Boris Johnson ha detto che vuole che i britannici giudichino da soli se indossano una copertura per il viso, ballano in una discoteca o saltano un grande raduno.

Il cambiamento arriva anche se il numero di casi aumenta rapidamente: il Regno Unito registra quasi 50.000 casi al giorno, più di quanto riportato in Brasile, India, Indonesia o Sud Africa. Il governo giustifica le sue azioni indicando ricoveri e tassi di mortalità molto più bassi rispetto alle precedenti ondate dell’epidemia.

La strategia mette il Regno Unito in contrasto con i suoi vicini europei, parti degli Stati Uniti e altri paesi altamente vaccinati come Israele, dove il lancio di vaccini va di pari passo con l’inasprimento di alcune misure di salute pubblica come l’uso di maschere e il distanziamento sociale per arginare la diffusione di la variante delta

I londinesi hanno ricevuto le vaccinazioni la scorsa settimana, in un paese in cui il tipo di coronavirus Delta è ora prevalente.


immagine:

Tolga Akmen/AFP/Getty Images

I governi stanno osservando da vicino l’esperimento, sperando di informare la propria risposta a Delta mentre l’alternativa trasmissibile rimuove le versioni precedenti del virus, come è già successo in Gran Bretagna. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie affermano che Delta ora rappresenta l’83% dei campioni di virus sequenziati negli Stati Uniti

Ran Palisser, che guida un comitato consultivo di esperti su Covid-19 presso il governo israeliano, ha dichiarato martedì di raccomandare al governo di Israele di adottare un approccio cauto nelle prossime settimane per vedere cosa succede nel Regno Unito.

Saremo in grado di imparare lezioni [of the U.K.] Il professor Palisser ha detto in un’intervista a Israel Army Radio.

Ne prendono atto anche gli investitori, scossi da Delta nei giorni scorsi. Se i casi nell’altopiano del Regno Unito nelle prossime settimane senza ospedali saranno sopraffatti, Jim Reed, uno stratega della Deutsche Bank a Londra, ha affermato che ciò suggerirebbe che la ripresa del mondo sviluppato non verrà spinta fuori rotta. “Se la Gran Bretagna sta lottando, ci aspetta un lungo inverno”, ha detto mercoledì in una nota ai clienti.

Dietro l’approccio del Big Bang del Regno Unito c’è la speranza che la vaccinazione e la cautela pubblica impediscano il ripetersi dei ricoveri di massa e dei decessi che hanno accompagnato le precedenti ondate di pandemia.

Il primo ministro Boris Johnson, con il principale consigliere scientifico del Regno Unito Sir Patrick Vallance questa settimana, vuole che i britannici giudichino da soli quali precauzioni prendere.


immagine:

Alberto Bezzali / Zuma Press

In Europa, la priorità è aumentare urgentemente la copertura vaccinale cercando di tenere sotto controllo il Delta, su larga scala attraverso l’uso di mascherine e il distanziamento sociale. Francia e Italia stanno valutando o hanno implementato programmi che rendono la vaccinazione o un recente test negativo per Covid-19 – o prova di guarigione da Covid-19 nei sei mesi precedenti – un requisito obbligatorio per entrare in luoghi pubblici come musei, ristoranti e alcuni forme di trasporto.

Le autorità locali di almeno 41 regioni della Russia, tra cui Mosca, hanno reso obbligatoria la vaccinazione per i dipendenti del settore dei servizi, come quelli che lavorano in ristoranti, bar, trasporti, negozi, alloggi, servizi comunali, trasporti, istruzione e industria dell’intrattenimento.

Con l’avvicinarsi dell’estate, Johnson e i suoi consulenti scientifici ritengono che la vaccinazione continua e il recupero dall’infezione dovrebbero portare il Regno Unito più vicino al punto dell’immunità di gregge, quando il virus non sarà più in grado di diffondersi abbastanza facilmente da causare gravi epidemie in futuro. Due terzi degli adulti nel Regno Unito sono completamente vaccinati, rispetto al 60% negli Stati Uniti.L’Agenzia di statistica del Regno Unito stima che il 92% degli adulti abbia un certo grado di protezione immunitaria contro il Covid-19 da vaccinazioni complete o parziali o da precedenti infezioni.

Il piano ha attirato critiche da molti esperti di salute pubblica nel Regno Unito ea livello internazionale. Decine hanno firmato lettere a riviste mediche e hanno partecipato a conferenze online denunciando la strategia britannica come avventata e immorale. Accusano il governo di esporre inutilmente i britannici alle malattie e di aumentare il rischio che emergano nuove varianti che potrebbero eludere le difese vaccinali.

Pranzo al coperto, lezioni di ginnastica, concerti. Questi eventi precedentemente comuni sono ricondotti alla vita di tutti i giorni. Ma a causa del Covid-19, tutti ora godono di un diverso livello di comfort. Cosa succede nel cervello quando decidiamo cosa è pericoloso o no? Didascalia immagine: Laura Kamerman

“Penso che sia un esperimento piuttosto pericoloso”, ha detto il professor Hendrik Strick, virologo dell’Università di Bonn.

Difendendo la sua strategia, il governo britannico afferma che la vaccinazione significa che l’aumento dei casi non porta ad un aumento dei ricoveri ospedalieri e dei decessi tanto quanto durante le precedenti ondate di infezioni, riducendo così la giustificazione per gravosi controlli legali sull’economia e sulla società.

Un festival programmato all’inizio di questo mese a Erb, nei Paesi Bassi, è stato smantellato, poiché il governo ha aggiunto nuove restrizioni in risposta all’epidemia.


immagine:

Sim van der Waal/AFP/Getty Images

I ricoveri ospedalieri giornalieri medi sono attualmente di circa 600 in Gran Bretagna e i decessi giornalieri di circa 40. A gennaio, il periodo più mortale dell’epidemia in Gran Bretagna, i casi giornalieri hanno raggiunto il picco di circa 60.000 e il numero di ricoveri ospedalieri è stato di 4.000 al giorno, oltre Ogni giorno morivano 1200 persone.

I medici affermano che la maggior parte di coloro che vengono accettati ora sono giovani adulti che non sono stati vaccinati o che stanno aspettando la loro seconda dose. Una parte significativa dei ricoveri, circa il 14% secondo gli ultimi dati disponibili, sono persone sulla cinquantina che sono state completamente vaccinate, così come il 45% dei decessi. Questo ci ricorda che anche dopo la vaccinazione, gli anziani continuano a sopportare rischi significativi da Covid-19.

La maggiore preoccupazione per coloro che curano i pazienti è il corso dell’attuale pandemia e il rischio di un forte aumento del numero di contagiati dalla malattia nonostante la maggior parte della popolazione sia protetta.

Condividi i tuoi pensieri

In che modo il Regno Unito dovrebbe gestire una variabile delta? Partecipa alla conversazione qui sotto.

La media di sette giorni del Regno Unito di nuovi casi è stata di 47.700 martedì, il doppio del numero segnalato alla fine di giugno e 14 volte la media dei casi giornalieri alla fine di maggio. Il ministro della Sanità Sajid Javid ha avvertito che il numero di casi potrebbe superare i 100.000 al giorno entro poche settimane.

David Strain, medico e insegnante presso la University of Exeter Medical School in Inghilterra che cura i pazienti affetti da Covid-19, ha affermato di aver messo un paziente sulla trentina in terapia intensiva questa settimana e non era sicuro che sarebbe sopravvissuto. In un prossimo articolo, lui e i suoi colleghi hanno affermato che è realistico aspettarsi da 250 a 300 morti al giorno al culmine dell’ondata attuale.

“Sono nervoso a dir poco sull’attuale approccio del Regno Unito”, ha detto. “Dipendiamo dal vaccino per salvarci e il vaccino da solo non è abbastanza forte”.

Alcuni esperti di malattie riconoscono sia i rischi della strategia britannica, ma anche la più ampia necessità di trovare un migliore equilibrio nella comunità dei vaccinatori tra mantenere l’economia aperta e proteggere la salute pubblica.

“Non credo che nessuno direbbe davvero che questo è completamente vero o completamente falso”, ha detto Erin Petersen, professore di epidemiologia e informatica sanitaria presso l’University College di Londra. Ha aggiunto che nelle prime fasi dell’epidemia, l’aumento dei casi significava che le restrizioni erano state inasprite, non allentate. Ciò significa che ciò che accadrà dopo è altamente incerto e dipenderà in parte da quanto i britannici aderiranno volontariamente alle precauzioni di salute pubblica e limiteranno il loro contatto con gli altri.

“Non siamo mai stati qui prima”, ha detto il professor Petersen.

I bambini sono stati testati per il coronavirus a Binyamina, in Israele, il mese scorso, mentre il governo monitora il processo nel Regno Unito.


immagine:

Ariel Shalit/The Associated Press

scrivere a Jason Douglas a jason.douglas@wsj.com

Copyright © 2021 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

READ  La vittoria dell'Italia a Euro 2020 sulla stampa mondiale
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Ho riso e riso così tanto
Next Post Gli Stati Uniti possono ancora vincere l’oro dopo la scioccante sconfitta contro la Svezia?