Apple espande la produzione di iPhone 13 in un modo inaspettato

Quest’anno Apple sta espandendo i fornitori di iPhone in Cina in un modo relativamente senza precedenti. Sembra che il nuovo iPhone 13 Pro sarà il dispositivo di punta prodotto da Luxshare Precision Industry, secondo quanto riportato dalla Cina. Questa è la prima volta che Luxshare si aggiudica un contratto relativo a un prodotto iPhone finito, il che significa che Apple deve avere la massima fiducia nell’azienda, anche se la quantità di hardware che l’azienda ha contrattato è relativamente piccola rispetto alla prima ondata prevista di Apple di ordini con Tutti i fornitori combinati.

NS Nikki Asia Nel rapporto, Luxshare produrrà “fino al 3%” del totale previsto di 90-93 milioni di unità iPhone ordinate da Apple “fino a gennaio”. Secondo quanto riferito, Luxshare gestirà la produzione di una percentuale dei modelli iPhone 13 Pro di Apple per cominciare. Le società Luxshare recentemente acquisite Coil (moduli fotocamera) e Casetek (telai in metallo) dovrebbero produrre anche componenti per i moduli iPhone 13.

Se Luxshare è effettivamente responsabile del 3% del prossimo iPhone di Apple, è al terzo posto nel gruppo dei tre principali produttori con cui Apple ha stipulato un contratto per creare la nuova famiglia di dispositivi. La cosa strana qui è che il primo lavoro completo e finale di produzione di iPhone che Apple ordina a Luxshare potrebbe essere il più stravagante. In passato, il primo ordine hardware completo di Apple da un fornitore era (generalmente) un vecchio modello che era già ben consolidato e doveva essere ampliato o continuare la produzione dopo la sua corsa iniziale.

Questa non è la prima volta che Apple collabora con Luxshare per un dispositivo di alto livello. Sono stati incaricati di creare molti componenti oltre a AirPods e AirPower, anche se questo particolare prodotto non è mai arrivato sul mercato. Un rapporto all’inizio di quest’anno indicava che Luxshare era responsabile di gran parte dei pannelli del display progettati per l’iPhone 13 Pro nel 2021.

READ  L'aggiornamento di Remaster III è datato e gratuito per gli attuali proprietari

Luxshare è anche uno degli elenchi di marchi che hanno accettato di far parte del China Clean Energy Fund che è iniziato a luglio 2018. Luxshare diventerà probabilmente una parte più ampia della linea di fornitura di Apple se sarà in grado di aumentare con successo la produzione in nuovi dispositivi nel prossimo futuro.

Agapeto Vecoli

"Imprenditore. Freelance introverso. Creatore. Lettore appassionato. Ninja della birra certificato. Nerd del cibo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Restrizioni di viaggio: il Regno Unito sposta l’India dalla lista “rossa” ad “ambra”
Next Post Skate Krautgasser e Johns di Lacrosse ricevono il Pac-12 Postgraduate Award