Antonio Conte: allenatore Tottenham su investimento trasferimenti, forma e caos Covid-19 | notizie di calcio

Il Tottenham è nettamente migliorato in forma da quando Antonio Conte è subentrato il mese scorso, ma come affronterà l’italiano la sua prova più dura quando ospiterà il Liverpool davanti alle telecamere di Sky questo fine settimana?

Tre vittorie e un pareggio in quattro partite di campionato sotto Conte hanno visto gli Spurs salire da acque turbolente al settimo posto in classifica nel fine settimana, con tre partite in meno su tutte tranne una – potenzialmente altri nove punti, che, come Hey, sarebbe lascia il Tottenham a soli tre punti dal Chelsea, terzo in classifica.

Questo scenario è arrivato sullo sfondo di una nuova ondata di casi di Covid-19, con il club londinese che ha posticipato una partita con il Burnley a causa della neve e la partita con il Brighton annullata a causa dell’epidemia di Covid-19 nel club e della cancellazione dell’undicesima ora in Giovedì il Leicester.

Inoltre, il destino dell’avanzata del Tottenham nell’edizione di apertura della European Conference League rimane incerto dopo che il club è stato costretto a cancellare la partita con il Rennes a causa del virus, una partita che doveva giocare e vincere per assicurarsi la qualificazione al turno successivo. . .

parla esclusivamente a Sky Sport, il manager del Tottenham Antonio Conte spiega come l’attuale crisi ha scosso il club, l’importanza della sua squadra di fondo, la sua fonte di passione, perché ha fatto tornare a correre gli Spurs e come il Liverpool sia il modello per il successo…

Lunga vita alla Renault Super Sunday

domenica 19 dicembre 16:00

Stabilità in tempi difficili

“Sinceramente, al momento, non è facile”, dice Conte. “Abbiamo tre partite da giocare, non sappiamo quando, non sappiamo se altre partite verranno rinviate in futuro. Con il problema del Covid è molto difficile per noi pensare a cosa sta succedendo”.

“Abbiamo lavorato molto bene per due settimane e poi sono iniziati i problemi di Covid. Adesso abbiamo giocato l’ultima partita due settimane fa. Abbiamo fatto tre giorni di allenamento e non abbiamo fatto un allenamento.

contea

“E poi tanti giocatori colpiti dal Covid, e per questo abbiamo fatto diversi allenamenti con solo 11 o 12 giocatori. Non è facile: serve tutta la squadra. [in order] per lavoro “.

Nonostante le attuali complicazioni, quando gli è stato chiesto delle sue prime impressioni sulla squadra, ha annuito con approvazione. “I giocatori hanno lavorato, per cercare di migliorare, per seguire la nostra idea tattica. L’ho trovato al Tottenham e penso che sia molto importante”.

Antonio Conte posa con il fratello Gianluca durante il primo allenamento dell'FC Internazionale dopo aver vinto lo scudetto ad Appiano Gentile il 5 maggio 2021
foto:
Antonio Conte con il fratello Gianluca durante il suo primo allenamento con l’Inter dopo aver vinto lo scudetto la scorsa stagione.

È stata anche formata la squadra di fondo, che comprende Christian Stellini, Costantino Corati, Gian Piero Ventroni, Stefano Bruno e il fratello Gianluca Conte – un assistente e analista con un curriculum da allenatore che dura da 15 anni – lavorando esclusivamente a fianco del fratello minore a Bari, Siena, Juventus, Nazionale italiana e Chelsea, Inter.

“Ho un rapporto importante con mio fratello. Certamente abbiamo tanti incontri per discutere le analisi sulla squadra che andremo a giocare, e a volte mi dà consigli importanti durante la partita, tra il primo e il secondo tempo. Ha un ruolo importante nel mio staff”.

fuoco e ghiaccio

Come al solito, Conte sembra freddo e raccolto quando risponde alle domande – ma da dove viene la sua passione per l’animazione a margine? “Mi piace giocare con i miei giocatori”, dice. “Vivo in modo ad alta intensità.

“Quando inizi a giocare contro il tuo avversario, voglio che i miei giocatori sappiano che sono con loro in campo e cerco anche di aiutarli se non trovano una buona soluzione”.

contea

Questa energia riflette il suo stile di gioco, con le sue squadre che coprono spesso distanze superiori alla media. Conte, infatti, ha portato il Chelsea dal 17° al 7° su questa scala durante la sua prima stagione e il terzo nel suo secondo mandato.

Tuttavia, il Tottenham stava correndo meno di qualsiasi altra squadra in Premier League quando Conte è stato nominato. La squadra, infatti, ha corso decisamente meno degli avversari in sei partite su 10 prima dell’arrivo di Conte.

contea

Dalla sua nomina, gli Spurs hanno segnato più distanze degli avversari in tutte e quattro le partite, culminando nella corsa di 121 km della scorsa stagione contro il Norwich, ben lontana dai 95 km contro il Crystal Palace a settembre.

“Penso che se vuoi avere una buona squadra, l’ambizione di lavorare sotto molti aspetti [is necessary] E non solo gli aspetti tattici, ma anche quelli fisici. [In the Premier League]Devi essere in buone condizioni fisiche.

“Vogliamo aumentare intensità e intensità durante gli allenamenti. Per questo è molto importante che la squadra lo sia [work with staff on this]. “

L’italiano è diventato quasi sinonimo del sistema a tre difensori, che il detentore del titolo ha utilizzato con successo durante il suo primo mandato al Chelsea. Ma, ovviamente, c’è molto di più nel suo gameplay preferito rispetto alla scelta del sistema.

sistemi

“La mia carriera è iniziata con quattro giocatori in difesa, 4-2-4 in Serie B, in Italia”, aggiunge Conte. “Quando ho iniziato la mia carriera con Juventus e Chelsea ho iniziato a giocare con il 4-2-4 o il 4-2-3-1, ma poi dipende dalle caratteristiche dei giocatori.

“Quando sono arrivato al Tottenham ho pensato che fosse molto importante trovare una soluzione e giocare in tre in difesa [because] Caratteristiche del giocatore. Penso che la cosa più importante per la squadra sia trovare un equilibrio tra attacco e difesa”.

Aspettative: Coppa? I primi quattro?

Conte è entrato nello splendido Tottenham Hotspur Stadium con una catena di comando al presidente Daniel Levy, la cui reputazione di uomo d’affari scaltro e duro è cresciuta, con una visione per la squadra dentro e fuori dal campo.

Allora, qual è la misura del successo di Levi’s e del club – passare 14 anni senza alcun titolo importante? “Onestamente, non ne abbiamo parlato [target]Conte dice.

Abbiamo appena iniziato il nostro lavoro. Abbiamo bisogno di pazienza.

Antonio Conte

“Volevo venire al Tottenham perché ho scoperto che le loro caratteristiche sono ciò con cui amo lavorare: un grande campo di allenamento e uno stadio. Io e la gente, so benissimo che in questo momento stiamo appena iniziando il nostro lavoro. Noi bisogno di pazienza.

“Quando inizi a lavorare, devi lavorare su molti aspetti, e ci sono anche aspetti psicologici”.

Il modello di successo del Liverpool

Rimangono interrogativi sul futuro di Harry Kane – che ha segnato solo un gol in campionato in 13 partite in questa stagione dopo che il suo trasferimento al Manchester City è crollato in estate – e Conte è probabile che lasci il segno nella squadra mentre la finestra di trasferimento oscilla. In due settimane.

Conte, infatti, indica gli ospiti del Liverpool come un modello di successo da quando il club ha nominato Jurgen Klopp nel 2015.

“Domenica giochiamo contro una squadra che può insegnarci molto, perché credo che Jurgen Klopp, quando è arrivato al Liverpool, abbia iniziato un ottimo lavoro. Ma la prima stagione non l’hanno fatto”. [achieve] Tanto ma il lavoro è iniziato.

“Se vuoi raggiungere questo livello, hai bisogno di lavoro, tempo, pazienza e investimento [on transfers]. “

Come si è fermato il Liverpool?

L’evidenza del dato fa ben sperare per gli Spurs, ma 10 punti su un potenziale 12 sotto Conte sono arrivati ​​contro un avversario nella metà inferiore. Quindi, il Liverpool rappresenta sicuramente il test più grande per il 52enne?

Se vuoi raggiungere questo livello, hai bisogno di lavoro, tempo, pazienza e investimenti.

Antonio Conte

“Sì, il Liverpool ha tante soluzioni durante la partita. Non sarà facile, ma dobbiamo lavorare da squadra. Ci stiamo preparando per la partita”.

“Sappiamo molto bene che abbiamo di fronte una delle migliori squadre del mondo, ma allo stesso tempo penso che sia bello fare questo tipo di partita, perché vogliamo capire [how to face] Questa è la grande differenza”.

Guardare la partita di Tottenham e Liverpool in diretta su Sky Sports Premier League dalle 16:15 di domenica; La partita inizia alle 16:30

READ  Madrid Open 2021: Alexander Zverev sconfigge Dominic Thiem, per affrontare Matteo Perettini nella finale di singolare maschile
Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I videogiochi possono portare NFT alle masse?
Next Post Programma di lancio del Falcon 9 con Turksat 5B – Spaceflight Now