Anthony Albanese: Chi è il primo ministro eletto in Australia? | Notizie sulle elezioni

Anthony Albanese, l’unico figlio di una madre single cresciuta in un quartiere operaio di Sydney, ha portato il suo partito laburista alla vittoria alle elezioni nazionali australiane, ponendo fine a nove anni di governo conservatore.

Il partito laburista di opposizione, che conta 72 seggi, non ha ottenuto la maggioranza parlamentare nel parlamento da 151 seggi, dove lo spoglio dei voti è ancora in corso.

“Il popolo australiano ha votato per il cambiamento. Sono onorato di questa vittoria”, ha detto il 59enne leader laburista ai suoi sostenitori a Sydney.

Albanese, soprannominato “Albo”, presterà giuramento come presidente del Consiglio dopo che il suo partito laburista ha ottenuto la sua prima vittoria elettorale dal 2007.

Ha promesso grandi cambiamenti dopo quasi 10 anni di governo conservatore, dall’intensificazione dell’azione per il clima alla promozione dei diritti indigeni e alla repressione della corruzione politica.

Nei suoi primi commenti dopo aver vinto le elezioni, Albanese ha detto di voler riunire gli australiani.

“Voglio che uniamo il paese. Penso che le persone siano stanche di essere divise, quello che vogliono è che si uniscano come nazione e intendo guidarlo”, ha detto, riferendosi alle politiche di divisione sotto il primo ministro conservatore Scott Morrison.

In precedenza, il primo ministro Morrison ha ammesso la sconfitta mentre si congratulava con Albanese per la sua vittoria.

Vita politica

Nei 26 anni trascorsi da quando Albanese è stata eletta per la prima volta al Parlamento, i laburisti hanno tenuto il governo per soli cinque anni, durante i periodi turbolenti di Kevin Rudd e Julia Gillard.

Albanese è diventato ministro per la prima volta dopo che Rudd ha vinto le elezioni del 2007 ed è salito nei ranghi del Partito Laburista, assumendo finalmente la guida dell’opposizione dopo la schiacciante sconfitta del partito nel 2019.

READ  7 miliardi di euro per i grandi progetti infrastrutturali: collegamenti mancanti e trasporto verde

Albanese, che si è descritto come l’unico candidato con un “nome non anglo-celtico” a candidarsi alla carica di primo ministro nei 121 anni di esistenza dell’ufficio, ha ricordato la sua umile educazione nel sobborgo di Sydney di Camperdown.

“Mia madre sognava una vita migliore per me. Spero che il mio viaggio nella vita ispirerà gli australiani a raggiungere le stelle”.

Anthony Albanese parla della sua umile educazione nel sobborgo di Sydney di Camperdown [Rick Rycroft/AP Photo]

“Voglio che l’Australia continui a essere un paese che non pone restrizioni al tuo viaggio nella vita, indipendentemente da dove vivi, chi adori, ami o il tuo cognome”.

Da bambino, per risparmiare agli albanesi di essere “illegittimi” in una famiglia cattolica della classe operaia nell’Australia socialmente conservatrice negli anni ’60, gli fu detto che suo padre italiano, Carlo Albanese, era morto in un incidente d’auto poco dopo il suo matrimonio. La madre irlandese-australiana, Marianne Ellery, è in Europa.

Sua madre gli disse la verità quando aveva quattordici anni: suo padre non era morto ei suoi genitori non si erano mai sposati.

Viveva con i suoi genitori nella loro casa di proprietà del governo locale nel sobborgo interno di Camperdown quando il suo unico figlio nacque il 2 marzo 1963.

Per lealtà verso sua madre e paura di ferire i suoi sentimenti, Albanese ha aspettato fino alla sua morte nel 2002 prima di cercare suo padre.

Padre e figlio si sono felicemente uniti nel 2009 nella città natale di padre Barletta, nel sud Italia. Il figlio è stato in Italia per incontri di lavoro come Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture australiano.

politica degli studenti

All’età di dodici anni, Albanese ha contribuito a organizzare uno sciopero degli affitti che ha portato a non vendere il complesso di edilizia residenziale pubblica di sua madre agli sviluppatori. Chi conosce Albanese dice che è davvero guidato da un misto di pragmatismo e interesse per la giustizia sociale che ha acquisito durante le lotte della sua infanzia.

READ  SIGEP 2022: Nuove date, a marzo inizia la stagione dei dolci

“Crescendo, ho capito l’impatto che il governo può avere, nel fare la differenza nella vita delle persone”, ha detto Albanese. “In particolare, l’opportunità.”

Albanese fu il primo della sua famiglia a frequentare il college, dove studiò economia e si dedicò alla politica studentesca.

All’età di ventidue anni, è stato eletto presidente dello Youth Action Party, l’ala giovanile del partito, e ha servito come membro dello staff di ricerca nel governo di riforma economica di Bob Hawke, il primo ministro laburista più longevo.

“Anthony … ha … la capacità di guardare oltre l’allineamento politico del partito”, ha detto Robert Tickner, un ex membro laburista che ha accettato la telefonata dell’adolescente albanese sulla stufa di sua madre.

“(Lui) crede in questa idea che ci siano persone di buona volontà nella società”, ha detto Tickner in un’intervista telefonica con Reuters. “Non è una persona settaria”.

Politica del lavoro sotto Albanese

Ai lavoratori è stato promesso un maggiore aiuto finanziario e una solida rete di sicurezza sociale mentre l’Australia è alle prese con l’inflazione più alta dal 2001 e l’aumento dei prezzi delle case.

Albanese ha promesso di ridurre le emissioni di carbonio del 43% entro il 2030 rispetto ai livelli del 2005, aumentare le energie rinnovabili, offrire sconti per i veicoli elettrici e aiutare a costruire progetti solari e batterie di proprietà della comunità.

Sulla politica estera, il Labour continuerà l’inclinazione pro-USA del suo paese, con Albanese che afferma che il “primo pilastro” della politica estera australiana è la sua alleanza con gli Stati Uniti.

Supporta un’alleanza di lunga data, AUKUS, concordata lo scorso anno con il Regno Unito e gli Stati Uniti per fornire alla Marina australiana sottomarini a propulsione nucleare.

READ  Vertice G7 2021: Boris Johnson ospita Biden, Macron e altri mentre i leader si preparano a incontrarsi in Cornovaglia | Notizie di politica

Albanese aveva criticato la gestione dei rapporti con le Isole Salomone da parte del precedente governo, che di recente aveva firmato un patto di difesa con la Cina. Si prevede che una politica più ambiziosa sui cambiamenti climatici migliorerà le relazioni con le nazioni insulari del Pacifico minacciate dall’innalzamento dei mari.

Il Partito Laburista guidato da Albanese ha proposto di creare una scuola di difesa nel Pacifico per addestrare gli eserciti vicini in risposta a una potenziale presenza militare cinese nelle Isole Salomone alle porte dell’Australia.

Alla domanda di descrivere cosa potrebbe portare alla carica di presidente del Consiglio, Albanese ha detto: “Integrità e capacità di assumersi responsabilità”.

Il leader laburista ha criticato il leader uscente Morrison per non aver rispettato i suoi errori.

“Non pretendo di essere perfetto. Quello che faccio è assumermi delle responsabilità. Sto andando avanti e non vado via”, ha detto Albanese alla vigilia delle elezioni.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Natasha Lyonna ride ai confronti di Colombo sullo spettacolo finale della nuova stagione
Next Post Calcio: Calcio-Juve ha chiuso la stagione normale con una sconfitta in Fiorentina