Andrea Orcel taglia a metà la tuta di Santander prima della resa dei conti in campo

Andrea Orcel ha dimezzato la sua richiesta di risarcimento da Santander per il suo turno nella nomina a CEO, poiché il suo caso contro la banca spagnola si dirige in un’aula di tribunale a Madrid questa settimana.

Secondo due persone che hanno familiarità con la questione, il banchiere italiano ha tagliato la sua pretesa tra 57,6 milioni di euro e 67,1 milioni di euro lunedì, avendo precedentemente cercato 112 milioni di euro dopo che Santander aveva ritirato la sua offerta per assegnargli la prima posizione due anni fa.

Il battibecco legale tra il banchiere di investimento più famoso d’Europa e Santander, suo ex cliente mentre lavorava in UBS e Merrill Lynch, è una delle controversie più famose negli ultimi anni nelle banche europee.

Orcel afferma che l’annullamento della decisione del settembre 2018 da parte della banca costituisce una violazione del contratto. Santander afferma che la lettera di offerta di Orcel non è conforme al contratto ai sensi della legge spagnola.

La banca dovrebbe anche sostenere che Orcel non ha fatto abbastanza per tagliare il suo stipendio differito UBS, che ha lasciato per unirsi a Santander.

Anna Putin, il presidente di Santander che si è scontrato con Urcel per i suoi stipendi e se il banchiere italiano parteciperà al World Economic Forum di Davos, si presenterà all’udienza del tribunale di Madrid mercoledì.

Ci si aspetta che Orcel partecipi, anche se non testimonierà. Axel Weber, presidente di UBS, non sarà presente dopo essere stato precedentemente chiamato a testimoniare.

Il caso è stato rinviato più volte, l’ultima a marzo, quando il giudice è stato messo in quarantena dopo essere entrato in contatto con qualcuno affetto da Covid-19.

READ  Il denaro facile continuerà fino a quando l'economia non raggiungerà i suoi obiettivi

La riduzione del reclamo di Orcel, segnalata per la prima volta da Reuters, è il risultato del fatto che il banchiere ha assunto la carica di CEO di UniCredit il mese scorso. Orcel ha tagliato l’importo che stava cercando in cambio del suo stipendio differito perso da UBS. Ha inoltre annullato il requisito che Santander restituisse l’offerta di lavoro che gli avevo presentato.

Secondo la nuova richiesta, Orcel richiede un risarcimento per un bonus di accesso di 17 milioni di euro, 11 milioni di euro per due anni di stipendio, 10 milioni di euro per danni alla reputazione e 29,1 milioni di euro per incentivi a lungo termine che UBS non ha pagato, secondo le persone informate sul informazione. il caso.

La cifra finale include i costi di perequazione fiscale che Orcel avrebbe dovuto ricevere da UBS in cambio del pagamento alle condizioni di Zurigo durante il suo soggiorno a Londra.

L’udienza di mercoledì dovrebbe durare solo poche ore e il giudice dovrebbe emettere la sua sentenza nei prossimi due mesi.

Gli attori personali Santander, UniCredit e Orcel hanno rifiutato di commentare.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Tiny e sua moglie Tiny affrontano accuse di violenza sessuale da parte di donne a Los Angeles, Las Vegas
Next Post La Cina vieta alle istituzioni finanziarie di servire criptovalute | Notizie economiche ed economiche