Amazon prevede di ridurre gli sprechi dopo il contraccolpo

I rifiuti elettronici vengono smistati e preparati per l’ulteriore elaborazione e riutilizzo.

yosha | iStock | Getty Images

LONDRA – Amazon ha lanciato due programmi come parte di uno sforzo per dare una seconda vita ai prodotti quando vengono restituiti alle aziende che vendono articoli sulla sua piattaforma o non riescono a vendere in primo luogo.

I cosiddetti programmi di adempimento sono stati annunciati da Amazon, in per il blog Mercoledì, contribuirà a costruire un’economia circolare, ha affermato la società.

Arriva meno di due mesi dopo la radio britannica Segnalato da ITV Che Amazon distrugge ogni anno milioni di articoli dall’inventario invenduto in uno dei suoi 24 magazzini nel Regno Unito, tra cui smart TV, laptop, droni e asciugacapelli.

Il gigante online è stato aspramente criticato dai legislatori britannici e dagli attivisti ambientali all’epoca e il primo ministro Boris Johnson ha promesso di esaminare le accuse. in un Post sul blog Il 28 giugno, Greenpeace ha affermato che un’indagine di ITV ha mostrato che Amazon stava chiaramente “operando all’interno di un modello di business basato sull’avidità e sulla velocità”. Il gruppo ha anche descritto il costo ambientale e umano dello spreco di Amazon come “sconcertante”.

In risposta, Amazon ha affermato che sta lavorando per un obiettivo di smaltimento zero dei prodotti e che nessun articolo viene attualmente inviato alle discariche nel Regno Unito.

Amazon ha affermato che il primo dei nuovi programmi di Amazon, noto come “FBA Grade and Resell”, consentirà alle società di terze parti su Amazon di rivendere gli articoli restituiti come prodotti “usati”.

Nell’ambito del programma, i resi vengono inoltrati automaticamente ad Amazon per la valutazione. Una volta ricevuto il prodotto, Amazon decide se è: “Usato – come nuovo, usato – molto buono, usato – buono o usato – OK”. I venditori quindi stabiliscono il prezzo dell’articolo in base alle sue condizioni.

READ  Prendiamo un Caffé !: in Italia paghi il lavoro a distanza | Faegre Drinker Biddle & Reath LLP

Amazon ha affermato che il programma è stato lanciato nel Regno Unito, ma sarà esteso agli Stati Uniti entro la fine dell’anno. FBA Grade and Resell sarà lanciato in Germania, Francia, Italia e Spagna entro l’inizio del 2022.

La società ha affermato che un programma separato di “liquidazioni FBA” consentirà ai venditori di utilizzare il “canale e la tecnologia di rivendita all’ingrosso” di Amazon per recuperare una parte del costo del loro inventario dagli articoli restituiti e dall’inventario in eccesso.

Il programma è disponibile negli Stati Uniti, in Germania, Francia, Italia e Spagna ed è programmato per essere pubblicato nel Regno Unito ad agosto.

“I resi dei clienti sono un dato di fatto per tutti i rivenditori e cosa fare con questi prodotti è una sfida a livello di settore”, ha affermato Libby Johnson McKee, preside di Amazon, in una nota. “Questi nuovi programmi sono esempi dei passi che stiamo adottando per assicurarci che i prodotti venduti su Amazon, sia da noi che tramite i nostri piccoli partner commerciali, vadano a buon fine e non vadano sprecati”.

“Speriamo che questo aiuti a costruire un’economia circolare e a ridurre il nostro impatto sul pianeta. Siamo entusiasti che questo programma aiuterà anche le aziende che vendono su Amazon a ridurre i costi e far crescere le loro attività”, ha aggiunto Mackey.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Michelle e Barack Obama inviano un messaggio di cordoglio alla vedova di Biz Marquee
Next Post Haryana Grande riceve oltre 20 milioni di dollari per un concerto di Fortnight