Al via a Davos il World Economic Forum

FTSE 100 pollici più vicino al record

Il FTSE 100 britannico sembrava destinato a una quarta sessione di guadagni, salendo dello 0,2% poco prima della chiusura dei mercati.

L’indice ha raggiunto i 7.860 punti, continuando a muoversi verso il massimo storico di 7.903 punti, registrato nel 2018.

Sebbene il FTSE sia stato criticato per aver attratto aziende meno lungimiranti e creative rispetto ad alcuni dei suoi pari, lo scorso anno ha beneficiato del boom dei titoli energetici e delle materie prime. Gli investitori sono anche sembrati attratti dalle valutazioni più basse offerte a Londra e dalla possibilità di accaparrarsi azioni che pagano dividendi.

Si è ripetuto però Avvisi di recessione Il sentimento nel Regno Unito pesa.

In una nota pubblicata lunedì, gli analisti di Pantheon Macroeconomics hanno affermato che l’economia probabilmente ha evitato per un pelo una recessione nella seconda metà del 2022, ma prevede cali significativi nel primo e nel secondo trimestre del 2023. Hanno anche affermato che il recente calo dei prezzi del gas naturale ha migliorato Proiezioni per la fine dell’anno.

– Jenny Reed

Azioni in movimento: Temenos in rialzo del 7% e Hellofresh in rialzo del 6%

Temanos Le azioni hanno guadagnato oltre il 7% a metà pomeriggio per guidare lo Stoxx 600 dopo che la società di software svizzera ha annunciato che il CEO Max Chuard si sarebbe dimesso.

In fondo all’indice premium europeo c’è la società tedesca per la consegna di pasti in kit hellofresh È sceso del 6% dopo che Exane BNP Paribas ha declassato il titolo a “neutrale” da “eccezionale”.

– Elliot Smith

L’AD di Eni dice che sarà difficile trovare gas nel breve periodo

L'amministratore delegato di Eni dice che sarà difficile trovare gas nel breve periodo

Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, parla dei tre pilastri dell’industria energetica.

L’UE afferma che la ripresa dei consumatori cinesi arriverà più tardi del previsto

L'UE afferma che la ripresa dei consumatori cinesi arriverà più tardi del previsto

Cailyn Birch, economista globale presso The Economist Intelligence Unit, discute l’impatto della riapertura della Cina sull’economia globale.

Azioni in movimento: Temenos in rialzo del 5%, Tecan in ribasso del 4%

Temanos Le azioni hanno guadagnato oltre il 5% nelle prime negoziazioni per guidare lo Stoxx 600 dopo che la società di software svizzera ha annunciato che il CEO Max Schward si sarebbe dimesso.

In fondo all’European Premier Index c’è il produttore di attrezzature da laboratorio Citizenship Gruppo Tecano È sceso del 4% dopo che Kepler Cheuvreux ha declassato il titolo da “buy” a “hold” e ha abbassato il suo obiettivo di prezzo.

– Elliott Smith

CNBC Pro: vuoi un’alternativa a Tesla? Analisti e gestori di fondi rivelano i loro migliori titoli EV

CNBC Pro: gli analisti adorano questi 12 titoli economici e ne danno uno in più del 70%

Il 2022 è stato un anno negativo per molti investitori, con la maggior parte delle azioni, in particolare della tecnologia, a livelli mai visti dal 2008.

Ma potrebbero esserci alcune opportunità nel caos, poiché un certo numero di società commercia a sconti maggiori in base al rapporto prezzo-utili rispetto a quanto hanno fatto nella storia recente.

CNBC Pro ha verificato questi nomi che sono anche i preferiti di Wall Street.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Wizen abbronzatura

Le aspettative di inflazione si stanno nuovamente indebolendo e gli operatori hanno pienamente scontato un aumento dei tassi di un quarto di punto

Il calo delle aspettative di inflazione da parte dei consumatori coincide con le aspettative secondo cui la Federal Reserve probabilmente rinuncerà al livello degli aumenti dei tassi di interesse entro poche settimane e li porrà fine completamente presto.

Un sondaggio sui consumatori dell’Università del Michigan pubblicato venerdì ha mostrato che le aspettative di inflazione su un anno sono scese al 4%, il terzo calo mensile consecutivo e il livello più basso dall’aprile 2021.

Nel frattempo, i trader hanno assegnato una probabilità del 94,2% di un aumento del tasso di 0,25 punti percentuali il 1° febbraio, quando si concluderà la prossima riunione di due giorni della Fed. Ciò ha segnato un’altra mossa più piccola rispetto all’aumento di 0,5 punti percentuali di dicembre, che a sua volta è stato un rallentamento rispetto a quattro aumenti consecutivi di 0,75 punti percentuali.

“Le aspettative di inflazione sono ben mantenute e stanno migliorando con le pressioni sui prezzi che si indeboliscono in molti settori. La Fed dovrebbe aumentare dello 0,25% alla prossima riunione alla fine di questo mese”, ha dichiarato Jeffrey Roach, Chief Financial Economist di LPL. “Non dovremmo essere sorpresi se la Fed inizia a parlare di fermarsi nel prossimo futuro”.

-Jeff Cox

Mercati europei: ecco i bandi di apertura

Lunedì i mercati europei si stanno dirigendo verso un’apertura al rialzo mentre gli investitori valutano le aspettative di inflazione a livello globale Dopo i segnali positivi dei dati USA della scorsa settimana.

Regno Unito Indice FTSE 100 L’indice dovrebbe aprire di 10 punti a 7856, il tedesco Dax 84 punti in più a 15.174 in Francia kk In rialzo di 43 punti a 7063 e in Italia FTSEMIB È salito di 142 punti a 25.895, secondo i dati IG.

I dati pubblicati includono l’indagine tedesca ZEW sul clima economico di gennaio ei dati preliminari sull’inflazione italiana di gennaio. Il World Economic Forum prende il via lunedì a Davos, in Svizzera.

– Holly Ellytt

READ  Il lavoratore di Chernobyl ricorda il turno di 600 ore sotto l'occupazione russa

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *