Aggiornamenti, risultati, programma della quinta giornata, Aryarn Titmus vs Katie Ledecky 200m stile libero, risultati semifinali 100 m stile libero

L’australiana ‘Terminator’ Ariane Titmus sta rinnovando la sua rivalità con Katie Ledecky nei 200 m stile libero, mentre un altro gruppo condivide le speranze australiane per l’oro nelle finali e nelle semifinali di mercoledì.

La nuova gold girl australiana ha superato la leggendaria sei volte medaglia d’oro nell’emozionante finale dei 400 metri di lunedì, e Titmus è la favorita per vincere di nuovo nella finale dei 200 metri di mercoledì.

“Arianne ha le mie mani in questo. Ariarn ha coperto le mie mani in questa gara. Penso che la sua velocità sia – può andare meglio a velocità diverse”, ha detto il grande del nuoto Ian Thorpe su Channel Seven.

“Svilupperà velocità mentre Katie Ledecky rimane bloccata in una marcia e poi ha coerenza che deriva da quella velocità ma non può aumentarla in alcun modo. Non si evolve mentre quando ho visto Ariarn venire dalla stazione di Ledecky in la finale dei 400 m stile libero, stava aumentando quella velocità Gradualmente sono riuscito ad andare avanti più velocemente.

La coppia sarà di nuovo fianco a fianco, nelle corsie 3 e 4, dopo che Titmus ha segnato il miglior tempo in semifinale di 1:54.82 e Ledecky (1:55.34) si è qualificato per il terzo posto dietro a Siobhan Haughey di Hong Kong (1:55.16).

AUSSIES LIVE: I vogatori ottengono quattro medaglie nella gara d’acqua d’oro; Spinta di medaglia al corridore

‘PIEDE DAL LORO A *** HOLE’: Megastar griglia gli americani in mezzo a un brutale controllo della realtà da $ 412 milioni

Quadrilatero inverso: Chi è il nuovo equipaggio australiano e può vincere la medaglia d’oro?

Visione del mondo: la mossa “più grande” di Simon Biles potrebbe essere l’ultima, e tutti noi dovevamo vederla arrivare

“Volevo provare a mettere 1:54 fuori. Voglio entrare a metà”, ha detto Titmus, dando l’impressione di aver lasciato molto nel serbatoio nella nuotata della semifinale.

“Questo è quello che penso che ci vorrà. Felice di questo.”

Il 20enne dovrebbe battere il record mondiale nei 200 metri, dopo aver stabilito il secondo tempo più veloce della storia alle prove di Adelaide a giugno.

1:53.09 Seduta dietro solo l’italiana Federica Pellegrini ha stabilito il record mondiale di 1:52.98 stabilito in una super tuta ormai vietata ai Mondiali 2009 di Roma – il record mondiale più longevo per la pista lunga femminile negli eventi olimpici che altrimenti sembrava impossibile intatto fino a poco tempo fa.

Se Titmus vince l’oro e batte il record, non si sa cosa farà questa volta il suo vivace allenatore Dean Boxall.

La battaglia di Titmus contro Ledecky si è trasformata in una brutale guerra di logoramento quando l’australiana ha rivelato di aver chiuso l’occhio a malapena dopo averla colpita con Ledecky nella finale dei 400 m lunedì mattina, mentre la star americana ha affrontato un programma straordinario anche nei 1500 m.

La leggendaria Pellegrini, 32 anni, ha anche conquistato un posto nella finale dei 200 metri insieme all’australiana Maddie Wilson, che si è qualificata ottava il più rapidamente possibile dopo aver sostituito Emma McKeon per il secondo posto dell’Australia nell’evento.

In precedenza, Kyle Chalmers è arrivato alla finale dei 100 metri stile libero, segnando 47,80 secondi nella semifinale dietro Kliment Kolesnikov (47,11) – che ha segnato il miglior tempo quest’anno – Caleb Dressel che ha segnato 47,23 secondi.

READ  Il Festival italiano inizia nel 2021 | Notizie, sport, lavoro

Chalmers è emerso come il favorito per difendere il titolo vinto a Rio 2016 dopo una straordinaria prestazione nella fase finale della staffetta 4x100m stile libero maschile. Il terzo più veloce si è qualificato per le semifinali con un tempo di 47,77 secondi dietro l’italiano Thomas Secon (47,71) e la star americana Caleb Dressel (47,73).

Gli uomini australiani sperano di sfidare la Gran Bretagna per l’oro nella finale 4x200m stile libero maschile, mentre Chalmers si prepara a unirsi alla squadra. Alexander Graham, Chalmers, Zach Incerty e Thomas Neale sono la squadra confermata con Mac Horton ed Elijah Winnington.

Le due australiane, Maddie Gough e Kyah Milverton, si sfideranno nella finale dei 1500 m stile libero femminile, che dovrebbe essere eliminata da Ledecky.

Zach Staubletti Cook, considerato un vero contendente per la medaglia d’oro, ha partecipato alle semifinali del secondo tempo dei 200 metri più tardi.

Giorno 5 Finale e calendario australiano in vigore (tutti gli orari EST)

11:30 Semifinale 100 m stile libero maschile – Kyle Chalmers

11.41 Finale 200 m stile libero femminile – Ariarn Titmus, Madison Wilson

11.49 Finale 200 m farfalla maschili

11:57 Semifinale 200m Butterfly Femminili – Brianna Throssell

12:21 Semifinali 200m rana maschili – Zach Staplety-Cook, Matt Wilson

12:45 Finale individuale mista 200 m femminili

12:54 Finale 1500 m stile libero femminile – Maddie Gough, Kyah Melverton

13.26 – Finale 4 x 200m stile libero staffetta maschile – Australia

Live (se il blog non appare, clicca quaggiù)

Ravenna Bianchi

"Esperto di tv estremo. Fanatico della birra. Amichevole fan del bacon. Comunicatore. Aspirante esperto di viaggi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Svelate le date dell’anteprima tecnica del multiplayer di Halo Infinite
Next Post Il cluster COVID-19 di Provincetown è salito a 765 casi, hanno detto i funzionari