Aggiornamenti in tempo reale sulla crisi dei talebani e dell’Afghanistan: la Cina afferma di aver stabilito una “comunicazione aperta ed efficace” con i talebani

Un aereo atterra all’aeroporto di Tempelhof durante il trasporto aereo di rifornimenti a Berlino Ovest, 1948. (Henry Ries/The New York Times)

Quando il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha brevemente fatto riferimento al ponte aereo di Berlino – l’operazione 73 anni fa per sfamare una città a cui era stato negato l’accesso dall’Unione Sovietica – nella sua descrizione Sforzi di evacuazione degli Stati Uniti in Afghanistan, stava rivelando l’ispirazione per un piano più ampio per riscattare la sua uscita caotica.

Dopo 10 giorni di segnali persi, Folle disperate e violenza Intorno all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul, Biden e il suo team sono ansiosi di cambiare la narrativa sulla fine caotica della guerra più lunga d’America.

Con un bazooka in mano, i leader talebani vittoriosi hanno dichiarato, mentre occupavano il palazzo presidenziale a Kabul, che “la guerra in Afghanistan è finita”. Tuttavia, da tutto l’Afghanistan, vediamo immagini di ansia, disperazione, caos e paura. L’inverno è finalmente arrivato in Afghanistan.

La situazione richiede di affrontare alcune serie domande: come hanno fatto i talebani a riprendere il controllo del loro territorio in Afghanistan? Come hanno fatto i talebani a essere così forti nonostante gli sforzi dell’America per abbatterli? Cosa ha reso possibile questo? Tra le tante spiegazioni causali, l’economia geopolitica dell’oppio può essere rintracciata come un fattore plausibile che ha portato alla vittoria dei talebani.

Mentre il tragico caos continua all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul, è probabile che negoziati politici interconnessi determinino l’immediato futuro dell’Afghanistan. Uno si concentra sulla costruzione di un nuovo ordine politico all’interno dell’Afghanistan e l’altro sull’ottenimento del riconoscimento internazionale per l’emergente governo guidato dai talebani.

READ  La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 ha colpito quando gli stati esauriscono le scorte | Ultime notizie dall'India

Nonostante l’attuale vittoria in Pakistan nel “rovesciare” il regime appoggiato dagli Stati Uniti a Kabul e nell'”eliminare” l’India dall’Afghanistan, Delhi è in grado di fare marcia indietro e segnalare che può aspettare. Primo, Rawalpindi è a una certa distanza dall’instaurazione di un nuovo ordine politico dominato dai talebani. Poi c’è la sfida di assicurare la legittimità internazionale a un regime appoggiato dal Pakistan in Afghanistan e di preservarne il futuro.

Baldovino Fiorentini

"Scrittore impenitente. Appassionato di bacon. Introverso. Malvagio piantagrane. Amico degli animali ovunque."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post La crociera guida gli ultimi raggi di Phyllis con Bays e sì, Mid
Next Post Svelata la Range Rover Sport SVR Ultimate Edition