AGGIORNAMENTI IN DIRETTA: le strutture sanitarie di Allina limitano le visite tra i nuovi casi COVID; La mascheratura per interni Duluth colpisce un ostacolo

Ecco gli ultimi dati sulla lotta del Minnesota contro COVID-19, le varianti Delta e Omicron e gli sforzi per aumentare le vaccinazioni e i test in tutto lo stato.

San Paolo, Minnesota – Nota dell’editore: Il video sopra è stato originariamente trasmesso il 7 gennaio 2022.

  • Allina Health annuncia lo “stato di visitatore rosso”, che vieta i visitatori dei pazienti nelle sue strutture con eccezioni limitate.
  • Il consiglio comunale di Duluth approva al sindaco una risoluzione interna sul travestimento
  • MDH riporta nuovi casi e nuovi decessi
  • I funzionari stanno esortando le persone a smettere di andare al pronto soccorso e agli ospedali per i test COVID
  • MDH adotta le linee guida CDC sulla riduzione dei tempi di quarantena
  • Saint Paul e Minneapolis annunciano mandati di maschere per le imprese
  • Booster Pfizer approvati dalla FDA per Ragazzi dai 12 ai 15 anni
  • operatore sanitario a corto di speranza onda medio omicron موجة

Un’ordinanza che dichiara un’emergenza sanitaria pubblica a Duluth è fallita con una maggioranza di 7-2, con sette voti favorevoli e due contrari.

Il KBJR di KARE 11 riporta che la proposta è stata avanzata per la prima volta dal Cancelliere Therese Tomanek, che ha chiesto a tutti e nove i membri del consiglio di sostenere la proposta.

Questo voto iniziale era preventivo e, se fosse stato approvato all’unanimità, avrebbe anche consentito al consiglio di programmare una seconda votazione su un ordine di occultamento interno a livello cittadino che avrebbe richiesto solo una maggioranza semplice per essere approvato.

KBJR riferisce che i consulenti Derek Medved e Rose Randorff sono stati gli unici a votare contro.

Nonostante la battuta d’arresto, il consiglio ha riconosciuto la capacità del sindaco Emily Larson di attivare il suo mandato senza l’approvazione del consiglio attraverso poteri di emergenza.

READ  L'eclissi lunare parziale più lunga del secolo solo pochi giorni fa

Allina Health ha annunciato che le sue strutture inizieranno la “modalità visitatore rossa” martedì, imponendo un divieto ai visitatori malati con eccezioni limitate.

In una dichiarazione inviata lunedì pomeriggio a KARE 11, Allina ha affermato che la sicurezza dei pazienti, del personale e dei visitatori è una “priorità assoluta”.

“Allina Health non ha mai sperimentato alcuna malattia della comunità che ha colpito pazienti e personale agli attuali livelli di COVID-19”, si legge nella dichiarazione. “L’attuale aumento dei casi di COVID-19 ha aumentato i livelli di esposizione della comunità ad esso e ha notevolmente aumentato la pressione sulle comunità che serviamo e su un sistema già teso che affronta la carenza di personale”.

La dichiarazione continuava affermando che una media di oltre 100 dipendenti sono stati licenziati ogni giorno nei primi cinque giorni del 2022 a causa di un’infezione COVID positiva o in attesa dei risultati dei test.

“La stanchezza tra gli operatori sanitari e il pubblico in generale è profonda. Siamo solidali e speriamo che il 2022 porti una svolta in questa pandemia; Hsing Su, MD, Senior Vice President e Chief Medical Officer, Allina Health, ha dichiarato: “Tuttavia, abbiamo bisogno che il pubblico aiuti chi si prende cura di noi”.

Il tuo medico continua a incoraggiare il mascheramento, la vaccinazione e i test se ti senti male.

Visita il sito Web di Allina per ulteriori informazioni sulle attuali politiche per i visitatori.

Lunedì il Dipartimento della Salute del Minnesota ha annunciato centinaia di nuovi casi di coronavirus e dozzine di nuovi decessi nello stato. I funzionari sanitari contribuiscono con il gran numero di casi all’arretrato di casi del fine settimana a causa di errori di elaborazione.

READ  I casi di coronavirus nel Michigan raggiungono i 785.307; Il bilancio delle vittime è ora pari a 16.840

Secondo MDH, 10.964 persone sono risultate positive al virus, portando il totale dall’inizio della pandemia a 1.075.028.

I funzionari dell’MDH lunedì hanno riportato 44 nuovi decessi correlati al COVID.

Dall’inizio della pandemia nel 2020, il Minnesota ha riportato 10.810 decessi correlati al COVID.

I funzionari affermano che 5.201 decessi correlati al COVID si sono verificati in strutture di assistenza a lungo termine o strutture di vita assistita.

Secondo gli ultimi dati pubblicati da MDH, più di 1.300 persone sono in cura per COVID negli ospedali del Minnesota, con 1.180 pazienti in letti non in terapia intensiva e 255 in terapia intensiva.

Lo spazio letto in terapia intensiva rimane basso in tutto lo stato.

MDH ha riportato dosi totali di 8.849.903 vaccini somministrati nello stato, con 3.775.306 soggetti di età pari o superiore a 5 anni che hanno ricevuto almeno un’iniezione (72,4%). Di quel numero, 3.541.401 persone hanno completato la loro serie COVID e sono considerate completamente immuni (68%).

Tra i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, 166.954 bambini hanno ricevuto almeno un’iniezione (33%) e 128.459 hanno completato il ciclo di vaccinazione (25%).

Secondo il Vaccine Dashboard statale, del numero totale di dosi somministrate in Minnesota, il 59,6% sono Pfizer, il 36,6% Moderna e il 3,8% Johnson & Johnson.

Consulta gli ultimi rapporti e gli aggiornamenti sulla pandemia di coronavirus in Minnesota sul nostro sito web Playlist di YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=videoseries

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post L’Estonia offre la condivisione dell’esperienza crittografica con gli Stati Uniti per determinare le migliori pratiche per le risorse digitali – Bitcoin News Regulatory
Next Post Il tag team Rhea Ripley-Nikki ASH non c’è più