Abbreviazioni di Theranos | L’economista

NSArlie Un “The Inventor”, un documentario su Elizabeth Holmes, fondatrice di Theranos, parla delle sue abitudini di lettura dell’infanzia e del suo interesse per ciò che rende un grande leader. “Molti cambiamenti nella nostra società tecnologicamente, ma come esseri umani non cambiamo molto”, dice con voce lenta e profonda.

Indipendentemente dal verdetto nel processo in corso della signora Holmes, con l’accusa di aver frodato investitori e pazienti facendo false affermazioni sulla tecnologia di analisi del sangue della startup, ha ragione. La storia di Theranos non riguarda semplicemente il modo in cui i suoi leader hanno agito e se hanno deliberatamente ingannato gli altri. (Holmes nega le accuse.) Riguarda anche il modo in cui le persone prendono le decisioni. L’esperienza ha dimostrato come le scorciatoie cognitive abbiano contribuito a portare l’azienda a una valutazione di oltre 9 miliardi di dollari, prima di riferire prima Il giornale di Wall StreetE, rivelando che la sua tecnologia non funzionava, è scivolata nell’oblio.

Una delle abbreviazioni riguardava la stessa signora Holmes. A prima vista, Theranos era un dispositivo per l’analisi del sangue. In effetti, il vero prodotto dell’azienda è stato il suo fondatore, una macchina da raccolta fondi. Il suo fascino carismatico ha affascinato gli investitori, ha attratto i dipendenti e ha incantato i migliori statisti che si sono accalcati nel consiglio di amministrazione della startup. La sua storia – la donna d’affari che ha lasciato Stanford per sconvolgere il mondo della sanità – è stata un’erba gatta per i giornalisti.

Il carisma è un tratto ragionevole che gli investitori amano in un fondatore di startup. Ma le persone associano facilmente la fiducia alla competenza. In uno studio del 2012, i ricercatori dell’Università di Losanna hanno insegnato a un gruppo di manager di medio livello una serie di “tattiche di leadership carismatica” – da elenchi di tre punti e dalla convinzione morale ai gesti delle mani. Di conseguenza, la valutazione degli osservatori sulla competenza dei dirigenti è balzata.

READ  Swae Lee Lusts dopo le foto provocatorie di Lizzo

Allo stesso modo, parte del carisma della signora Holmes potrebbe essere stato appreso. La sua squadra di difesa ha inserito due documenti scritti a mano negli atti del tribunale. Una è una nota in cui fa un elenco di istruzioni per se stessa per il giorno successivo. L’altro è un regolamento aziendale redatto per lei da Sunny Balwani, ex direttore operativo di Theranos ed ex amante di Holmes, il cui processo inizierà il prossimo anno. (La difesa di Holmes si basa in parte sulle sue accuse di essere stata abusata, modellata e controllata dal signor Balwani, cosa che lui nega.)

I documenti stessi sembrano ridicoli. “Tutte le leggi della natura, tutti i segreti, sono impressi su ogni cellula del nostro corpo”, ha scritto il signor Balwani, una dichiarazione alquanto preoccupante del leader di una società medica in fase di avviamento. La nota della signora Holmes include frasi come “Conosco l’esito di ogni incontro”, “Prendo decisioni costantemente e le cambio secondo necessità” e “La mia mano è sempre in tasca o nei miei gesti”. Ma la formula, se è così, sembra aver funzionato. I dirigenti veterani delle grandi aziende hanno elogiato la signora Holmes per “avere la stanza”, ma hanno ignorato i segnali di avvertimento che il prodotto dell’azienda non funzionava.

Forse era a causa della seconda scorciatoia nel processo decisionale: molti investitori e amministratori delegati si affidavano troppo ai giudizi degli altri piuttosto che ai loro occhi. Gran parte dell’esperimento si è concentrato sull’aggiunta, a loro insaputa, dei loghi di aziende farmaceutiche come Pfizer e Schering-Plough a rapporti che sembravano convalidare la tecnologia di Theranos. Un ex direttore finanziario di Walgreens, una catena di farmacie che ha collaborato con la startup, ha testimoniato di ritenere che i rapporti fossero stati scritti da compagnie farmaceutiche, quando in realtà hanno trovato la tecnologia necessaria. La signora Holmes ha detto di aver aggiunto lei stessa i loghi, sostenendo di averlo fatto in buona fede.

READ  The Rock for the President? Dwayne Johnson potrebbe essere dietro a tutto questo

In poche parole, non è pratico convalidare tutto o gestire un’azienda presumendo che tutte le informazioni siano state manomesse. Non c’era modo ragionevole di dedurre dalla documentazione che i dispositivi Pfizer e Schering-Plough non fossero stati influenzati dai Therano. Ma a un certo punto la due diligence deve estendersi fino a vedere la tecnologia in azione.

La storia di Theranos non riguarda solo la colpevolezza o l’innocenza della signora Holmes. Solleva interrogativi sulla cultura del “fingi finché non ce la fai” nella Silicon Valley, la paura degli investitori di perdere la prossima grande cosa e il controllo che le società private ricevono rispetto ai loro colleghi di borsa. Riguarda anche i modelli di pensiero che hanno aiutato la signora Holmes a crescere. Quando rivedi le credenziali di un candidato per un lavoro o ti senti a tuo agio con i banner su un sito web, quando sei stupito dall’attrattiva di qualcuno, chiediti cosa sai veramente.

Per un’analisi più approfondita delle principali storie nell’economia, negli affari e nei mercati, iscriviti a Money Talks, la nostra newsletter settimanale.

Questo articolo è apparso nella sezione business dell’edizione cartacea sotto il titolo principale “Theranos Shortcuts”

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post I primi dati su OMICRON mostrano un aumento dei casi ma sintomi più lievi
Next Post L’Italia impone una multa di $ 1,2 miliardi ad Amazon contro il monopolio | Notizie di economia e commercio