A Quiet Place II: John Krasinski farà tornare la gente nei cinema?

“A Quiet Place II”, che uscirà a fine mese, è uno dei più grandi film di successo usciti nei cinema dall’inizio della pandemia.

L’uscita del film è stata di un anno in lavorazione. Doveva essere rilasciato all’inizio del 2020, prima dello scoppio del virus Corona, ma ora inizia nell’enorme programma per l’estate 2021.

Ma riporterai le persone sul palco?

I cinema hanno aperto in tutto il paese – da AMC a Cinemark a Regal – dalla fine dell’anno scorso. Tutto quello che c’è è che non avevano grandi film da mostrare. Ci sono stati alcuni film di successo come “Tenet” e “Mulan” nel 2020. Ma fino al 2021, alcuni nuovi film di successo hanno iniziato ad apparire al botteghino.

“Godzilla vs. Kong” e “Mortal Kombat” sono altri due importanti film in uscita, anche se vengono trasmessi anche su HBO Max. Quindi non è esclusivo del teatro. “Spiral” – il replay di Chris Rock di “Saw” – si è fatto strada anche nei cinema. Questi film non hanno avuto molto clamore intorno a loro, anche se hanno segnato l’inizio del ritorno dei film nelle sale.

Tuttavia, “A Quiet Place II” sarà il primo film teatrale esclusivo ad avere un po ‘di clamore in giro. Emily Blunt e John Krasinski sono gli attori principali. Il film è un sequel dei film al botteghino del 2018, quindi ha tutti gli ingredienti per un classico estivo.

Ma “A Quiet Place II” sarà sufficiente a riportare la gente nei cinema?

Cinema e sicurezza

La sicurezza è la chiave. E la sicurezza nel 2021 inizia con un vaccino contro il virus Corona. Attualmente, il 60% della popolazione statunitense ha ricevuto almeno una dose del vaccino COVID-19, segno che la nazione si sta lentamente avvicinando alla fine della pandemia. A seconda delle tue condizioni, ci sono buone probabilità che le persone nel tuo cinema abbiano avuto almeno una dose del vaccino. Ciò significa che la trasmissione sarà bassa e i rischi saranno limitati. Decisamente, I tassi di vaccinazione variano da stato a stato, Quindi le velocità di trasmissione potrebbero essere più elevate nella tua zona.

Nel frattempo, le sale cinematografiche hanno preso provvedimenti per assicurarsi che le persone siano al sicuro. Il Organizzazione nazionale dei proprietari di teatri Annunciato Una promessa di cinema sicuro Nel 2020 incoraggia i teatri a mantenere le cose pulite e sicure. I teatri stanno promuovendo disinfettanti per le mani, migliorando la circolazione dell’aria e l’allontanamento sociale. Le maschere per il viso sono ancora altamente raccomandate nelle sale cinematografiche, anche se i Centers for Disease Control and Prevention cambiano le proprie linee guida sulle maschere per dire che le persone che sono completamente vaccinate non hanno bisogno di indossare coperture per il viso nella maggior parte degli ambienti interni o esterni, come ha scritto in Deseret News. Dovrai controllare le linee guida ei protocolli COVID-19 del tuo cinema locale per le precauzioni che dovrai prendere.

READ  Storia e citazioni per celebrare l'occasione

Anche se ci stiamo avvicinando alla normalità, riesci a immaginare di stare seduto in un teatro, a uno o due posti di distanza da un’altra persona? Riesci a immaginare di stare seduto in una stanza per due ore con qualcuno che potrebbe avere COVID-19? Anche se tu fossi stato vaccinato, anche se loro fossero stati vaccinati, non ti sembra strano tornare alla normalità?

“A Quiet Place II” è unico nel senso che è un film basato su extraterrestri che nutrono le persone che producono i suoni. Il film è incentrato sul silenzio, il che lo rende un film abbastanza ideale per le persone da vedere durante una pandemia, in un certo senso.

Derek Thompson, The Atlantic, Ha suggerito che i cinema sono relativamente sicuri perché non parli o fai rumore durante il film. Sei calmo, quindi ci sono meno possibilità che le particelle virali si diffondano, che si verifica attraverso la tosse, gli starnuti, il canto e il parlare. Quindi immagina di vedere un film tutto senza rumore. Non ti ricordi quando hai visto per la prima volta “A Quiet Place”? Lo voglio. Il palco era molto tranquillo. Ho aspettato ogni salto di panico. Era un film senza molto rumore, quindi nessuno di noi tra il pubblico ha fatto rumore. Quindi probabilmente non si parlerebbe molto, quindi la trasmissione potrebbe essere bassa.

Naturalmente, queste sono tutte teorie e speculazioni mentre continuiamo a saperne di più sul virus. Ma tutti i segnali indicano che si tratta di un ambiente più sicuro.

La gente vuole tornare al cinema?

Le domande sul ritorno al cinema circolano da un po ‘di tempo. Ne ho scritto molto.

READ  K-pop GFriend lascia l'agenzia

Quelle domande sono iniziate con il film “Tenet” – che è stato interrotto nell’estate del 2020. È stato il primo grande film ad essere mostrato durante la pandemia di Coronavirus. Molti occhi hanno puntato il film per vedere come si è comportato, cercando di vedere se era un segno di persone che volevano guardare film durante la pandemia. Il film ha funzionato male a molti occhi, molto probabilmente da quando i casi di COVID-19 sono aumentati e il vaccino COVID-19 non è stato ancora una cosa. Non ha aiutato nemmeno il fatto che i principali cinema di New York e Los Angeles rimangano chiusi. ‘Principio’ Secondo quanto dichiarato, avrebbe dovuto guadagnare tra $ 650 milioni e $ 825 milioni Forbes. Ma ha guadagnato solo $ 363 milioni ciascuno Box Office Mojo.

quando Godzilla contro Kong È apparso all’inizio del 2021 e c’era un forte segnale di persone che volevano tornare al cinema. La gente accorreva per vedere Godzilla contro Kong – Un film che potevano guardare a casa sulla loro TV – che ha portato a un’apertura globale di $ 390,2 milioni al botteghino con $ 80,5 milioni negli Stati Uniti, secondo The Hollywood Reporter.

“La performance del film è stata una spinta importante per il malconcio business del cinema e delle mostre e ha confermato la domanda repressa tra gli spettatori di tornare sul palco”, secondo The Hollywood Reporter.

“Un posto tranquillo” È stato un film di successo a sé stante. Il film ha incassato 188 milioni di dollari al botteghino statunitense nel 2018. Il film ha incassato anche 50 milioni di dollari durante il suo weekend di apertura, secondo Box Office Mojo. Ad oggi, il sequel ha ricevuto recensioni generalmente positive. Una scansione di un file Pagina di pomodoro marcio Rivela che il film ha conquistato l’ammirazione di molti critici. Le recensioni indicano che il film crea un’esperienza piacevole nei cinema.

“L’attenzione si espande man mano che i rendimenti diminuiscono, ma A Quiet Place Part II riesce comunque a suscitare abbastanza eccitazione da renderlo prezioso”, secondo Empire Magazine.

Recensione da notizie della BBC Ha menzionato specificamente come il film è stato realizzato per i cinema. È qualcosa che vuoi provare al cinema.

“Questo è senza dubbio un film al buio più efficace, con un sistema audio di prim’ordine e uno schermo enorme, che se fosse su un laptop o una TV”, secondo BBC News Review. “Se sei disposto ad avventurarti fuori casa e nel mondo esterno, difficilmente puoi chiedere un intrattenimento più appropriato o più piacevole.

Krasinski, il regista di “A Quiet Place II”, ha cancellato l’uscita originale del film proprio per questo motivo – è qualcosa che può essere visto nei cinema.

“Una delle cose di cui mi sento più orgoglioso è che la gente ha detto che il nostro film dovrebbe essere visto tutti insieme”, Krasinski Ha scritto Quando il film è stato rilasciato l’ultima volta. “Bene, date le circostanze in continua evoluzione di ciò che non sta accadendo intorno a noi in questo momento, chiaramente non è il momento di farlo. Dato che siamo eccitati tanto quanto lo siamo tutti noi di vedere questo film, aspetterò perché il film venga rilasciato in modo che possiamo vederlo tutti insieme. Quindi è allora che il nostro film di gruppo è “.

La linea di fondo …

Ora, con un film esclusivo per il teatro, la domanda rimane: l’appetito ci sarà? Krasinski – sai, Jim di “The Office” – vede il suo nuovo film come un possibile punto di partenza per le persone che tornano al cinema. Certo, le persone vogliono vedere il suo film.

Ma anche Krasinski non sa come andrà a finire. Raccontare New York Times Non aveva idea di come avrebbero reagito i fan e se le persone sarebbero andate o meno sul palco per guardarlo. Tutto è nell’aria.

La nostra ipotesi è buona quanto indovinare.

Ha detto: “Non ho idea di cosa succederà al botteghino”. New York Times. “La cosa più importante per me è che se vuoi vedere questo film, te lo mostro”.

Parla con me tre mesi dopo il tuo rilascio e ti dirò: ‘Cos’è successo? Perchè hai detto Quale Così?'”

Abelie Lombardi

"Pioniere del caffè. Pensatore appassionato. Creatore. Appassionato di Internet a misura di hipster".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Lo beviamo e lo respiriamo: gli scienziati dello Utah dicono che le microplastiche sono “ovunque guardiamo”
Next Post Crollo della criptovaluta, colloqui federali e dati limitati