4 takeaway quando i Celtics si scaldano in Gara 2 dopo il ritorno di Marcus Smart

Celtici

I Celtics inizialmente erano caldi, senza mai guardarsi indietro.

Marcus Smart ha giocato un ruolo chiave per i Celtics in Gara 2 della finale della Eastern Conference. Foto di Eric Espada / Getty Images

Cosa ha cambiato Marcus Smart A 127-102 Gioco 2 scoppio Tra i Celtics e il caldo?

Una cosa – si scopre – è che il difensore dell’anno fa molto meglio in difesa. Ha reso i cambi ancora più gustosi. Ha forzato le vendite. Ha confuso un attacco di calore che ha attraversato i Celtics come un coltello affilato attraverso una tenera bistecca nella seconda metà di martedì. Ha aiutato a tenere sotto controllo la star del calore Jimmy Butler.

Smart ha giocato in modo difensivo con il suo attacco: il principale portatore di palla dei Celtics ha effettuato un solo turnover, che ha impedito al calore di sfuggire durante la transizione. Ha fatto 12 assist e segnato 24 punti (8-22, 5-12 dalla gamma dei 3 punti).

Indubbiamente, i Celtics sono stati bravi anche nella partita di Harford. Horford rende i Celtics un’unità grande e mutevole che li batte quando infilano un 3 punti dopo un 3 nell’occhio del nemico.

Ma giovedì, l’impatto assoluto e innegabile di Marcus Smart sulla partita di basket è venuto alla ribalta. I Celtics hanno molta strada da fare contro un avversario intelligente e ben allenato che sa vincere – un avversario che a un certo punto può ottenere il suo punto da stella – ma ci ricorda che la squadra ha foldato molto facilmente giovedì. Era basso e stanco. Con un po’ di riposo e un po’ di continuità, i Celtics sono tornati come se stessi.

Trasporterà di più

2. Dopo una partenza lenta, i Celtics hanno colpito una raffica di 3 punti di calore che ha innescato un’inversione di tendenza di 21 punti nel primo quarto. Gli Heat hanno raggiunto un vantaggio di 10 punti, ma i Celtics lo hanno convertito e un quarto dopo sono andati dietro un rapporto di 9 a 11 per prendere un vantaggio di 11 punti. Hanno terminato la partita da 20 a 40 dalla gamma di 3 punti.

Ci si può aspettare che il caldo trovi il modo di coprire più a fondo i Celtics, ma in caso contrario, la serie non durerà a lungo.

3. Un altro importante aggiustamento: i Celtics Tyler hanno smesso di giocare troppo in profondità sulla copertura drop-big-and-roll contro Hero, che è stato assolutamente eccellente nel consentire una copertura deep-drop su pull-up jumper e float. Persino Robert Williams non può nascondere il terreno necessario per rallentare l’eroe in quello sguardo. Dopo diversi facili secchi di eroe all’inizio del gioco, i Celtics erano significativamente più alti nel secondo tempo e molto meglio.

4. La sconfitta di giovedì è stata la prima sconfitta in casa di Miami. I Celtics hanno rubato il vantaggio sul campo di casa dal caldo torrido e ora hanno la possibilità di portare in vantaggio per 2-1 a Boston sabato.

Ne avremo di più più tardi questa sera.

READ  Cowboys contro i 49ers domenica
Emanuele Schiavone

"Appassionato ninja della birra. Risolutore di problemi estremi. Pensatore. Appassionato di web professionista. Avido comunicatore. Piantagrane hardcore. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Con l’Europa distratta dal petrolio russo, gli alleati spingono per il cartello degli “acquirenti”.
Next Post La figlia di Putin si è recata a Monaco più di 50 volte per incontrare il partner Zelensky: report | notizie dal mondo