2002 La moneta comune europea compie 20 anni

Francoforte, Germania – La Banca centrale europea ha celebrato venerdì il 20° anniversario dell’emissione di banconote e monete in euro mentre gli Stati membri sono alle prese con l’impatto della pandemia sull’economia e l’Unione europea sta creando un nuovo livello di cooperazione finanziaria per aiutare a rafforzare recupero.

L’evento è stato celebrato alla mezzanotte di Capodanno con uno spettacolo di luci blu e gialle, nei colori dell’Unione Europea, proiettato sulla sede del grattacielo a Francoforte, in Germania.

L’introduzione di banconote e monete in 12 paesi il 1° gennaio 2002 è stata un’impresa logistica che ha seguito l’introduzione dell’euro a fini contabili e per i pagamenti elettronici tre anni prima, il 1° gennaio 1999. Oggi, l’euro è utilizzato in 19 di i 27 paesi dell’Unione Europea.

L’introduzione del contante ha visto le banconote e le monete in euro rapidamente sostituite da marchi tedeschi, franchi francesi e lire italiane presso sportelli automatici, registratori di cassa, portafogli e portamonete. I clienti del negozio che hanno pagato in vecchie valute hanno ricevuto un resto in euro in base a tassi di cambio fissi. Ciò ha comportato l’eliminazione delle vecchie monete dalla circolazione poiché la gente ha speso il resto della propria moneta nazionale.

Gli avvertimenti di un disastro logistico non si sono materializzati. La presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha convocato – nel 2002 un avvocato di uno studio legale globale – per prelevare il suo primo euro da un bancomat vicino a casa sua in Normandia con amici che si aspettavano che il passaggio avrebbe sovraccaricato le macchine. “Abbiamo fatto una scommessa: se la macchina ci desse franchi francesi invece di banconote in euro, potrebbero tenersi i soldi”, ha scritto sul sito della Bce. “Dopo mezzanotte abbiamo provato al bancomat. Ha distribuito le nuove banconote in euro e tutti abbiamo brindato alla nuova moneta europea”.

READ  Il diritto dell'Italia di aggrapparsi al passato e tornare sui propri passi

La banca prevede di ridisegnare le banconote, con una decisione finale sulla nuova forma prevista nel 2024. I progetti originali con finestre, ingressi e ponti pubblici di epoche diverse che non rappresentano alcun luogo o monumento in particolare hanno subito un aggiornamento relativamente minore da quando introdotto. La banca sta anche studiando una possibile versione digitale della valuta.

L’euro ha visto i suoi alti e bassi da quando è stato lanciato come un grande progetto di integrazione europea. L’unione monetaria ha dovuto affrontare la speculazione che sarebbe crollata durante una crisi estesa sul debito pubblico e bancario nel 2011-2015. Il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha aiutato a porre fine alle turbolenze del mercato promettendo il 26 luglio 2012 di “fare tutto il necessario” per preservare l’euro, seguito dall’offerta della BCE di acquistare debito pubblico per i paesi che affrontano costi di finanziamento eccessivi.

Sotto Lagarde, la banca centrale ha implementato un programma di acquisto di obbligazioni da $ 2,1 trilioni volto a mantenere bassi i costi di prestito per le aziende in modo che possano resistere al peggio della pandemia.

In risposta alla pandemia, i governi dell’UE hanno compiuto un altro passo verso l’integrazione economica e finanziaria accettando di prendere in prestito denaro insieme per il Next Generation European Recovery Fund, da 918 miliardi di dollari. Il fondo mira a sostenere la ripresa post-pandemia finanziando progetti che aiutano l’economia a ridurre le emissioni di anidride carbonica per combattere i cambiamenti climatici e che supportano un maggiore utilizzo della tecnologia digitale.

I ministri delle finanze degli Stati membri della zona euro hanno affermato in un articolo congiunto pubblicato sui principali giornali europei che c’è ancora del lavoro da fare per rafforzare la moneta comune, come migliorare il modo in cui gli investimenti privati ​​attraversano i confini e rafforzare la supervisione bancaria congiunta per prevenire crisi costose.

READ  Tipografia italo-canadese sull'intelligenza artificiale. Parla con Ambi. Ferrari

“Nessuno di questi problemi può essere affrontato dagli stati che agiscono da soli”, hanno scritto. “L’euro è una testimonianza di ciò che possiamo ottenere quando lavoriamo insieme”.

Il ministro delle finanze irlandese Paschal Donohue, che presiede l’Eurogruppo dei ministri delle finanze degli Stati membri, ha affermato che la valuta “ha rafforzato le sue basi negli ultimi 20 anni. Ha dimostrato la sua forza nell’affrontare grandi sfide e grandi crisi”.

Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)

Foto Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)
Foto Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)
Foto Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)
Foto Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)
Foto Un’installazione luminosa è prevista per l’edificio della Banca centrale europea durante una prova a Francoforte, in Germania, giovedì 30 dicembre 2021. Lo spettacolo di luci segnerà il ventesimo anniversario della valuta europea, l’euro, a Capodanno. (Foto/Michael Probst)
READ  La Fed prevede il primo aumento dei tassi dal 2018, i mercati salgono sulle speranze dell'Ucraina - Business Live | Affare
Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Post Tutti devono conoscere Excel. Questo pacchetto può spiegare tutto per soli $ 20.
Next Post Notre Dame vs Oklahoma State: live streaming, guarda online, canale, previsione della Fiesta Bowl, selezione, contraddizioni, distribuzione