2 pazienti Covid non vaccinati necessitano di trapianto di polmone e rimozione parziale del polmone

Le famiglie di due uomini non vaccinati che hanno subito un intervento chirurgico ai polmoni dopo aver contratto il coronavirus stanno incoraggiando gli altri a farsi vaccinare e a rivalutare la loro riluttanza a farsi vaccinare.

Un uomo della Georgia di 24 anni era riluttante a farsi vaccinare COVID-19 Ha subito un doppio trapianto di polmone dopo mesi in ospedale per combattere il virus. Sua madre esorta le persone a proteggersi e a farsi iniezioni.

“Semplicemente non voglio che nessun altro passi attraverso questo. È orribile”, ha detto la donna, Cheryl Bargazzi-Noclo, all’affiliata NBC. WXIA Atlanta. “Non vale tutto il dolore che sta causando a te e alla tua famiglia.”

Blake Bargatze, il figlio di Nuclo, è ricoverato in ospedale da aprile dopo aver contratto il coronavirus durante un concerto al coperto in Florida. Ha detto a WXIA che giorni prima dello spettacolo, gli ha parlato della vaccinazione.

“Voleva aspettare che fosse finita, per circa 10 anni, che tipo di residenti vogliono stare fuori ancora per un po'”, ha detto.

Dopo aver partecipato alla cerimonia, Bargatze si ammalò ed è stato portato in un ospedale in Florida. Quando si ammalò, la sua famiglia lo trasferì all’ospedale Piemonte di Atlanta in modo che potesse essere messo su una macchina ECMO. Il dispositivo pompa il sangue di una persona e lo ossigena fuori dal corpo, dando ai polmoni e al cuore la possibilità di riposare.

Noklow ha detto che la macchina non era sufficiente per aiutare suo figlio a riprendersi, quindi è stato portato al centro medico dell’Università del Maryland a Baltimora, dove è stato inserito nella lista per un trapianto di polmone. Ha detto a WXIA che suo figlio era in condizioni così cattive che è stato spostato in cima alla lista.

READ  L'asteroide che uccide i dinosauri ha prodotto uno tsunami gigante alto quasi un miglio

A giugno ha subito un trapianto di polmone.

“Voleva l’opportunità, voleva vivere, quindi abbiamo fatto tutto il possibile per farlo accadere per lui”, ha detto alla stazione.

Nucleo e suo marito non sono stati immediatamente raggiunti per un commento giovedì.

Giorni prima dell’intervento, Bargatze ha ricevuto un vaccino contro il Covid. Nucleo ha detto a WXIA che anche suo fratello e suo cugino si sono fatti sparare dopo aver visto cosa ha passato.

Una famiglia in Ohio vive in una situazione simile. Janelle Janatowski di Toledo ha detto che suo figlio di 25 anni è stato ricoverato in ospedale per tre mesi dopo aver contratto il coronavirus sul lavoro.

Janatowski ha detto in un’intervista telefonica giovedì che suo figlio, Marcus Hartford, ha subito tre interventi chirurgici negli ultimi mesi, uno dei quali è stato quello di rimuovere parte del polmone destro. Dopo aver trascorso 81 giorni all’ECMO, è stato finalmente rimosso martedì.

Hartford rimane su un ventilatore e potrebbe dover subire un doppio trapianto di polmone se il suo polmone sinistro non è in grado di svolgere il lavoro del polmone destro.

Negli ultimi mesi, Marcus Hartford ha subito tre operazioni, una delle quali è stata l’asportazione di parte del polmone destro.Per gentile concessione di Janel Janatowski

“Finalmente ha mosso di più le braccia, ha fatto degli squat sulle gambe. Hanno un letto… e ci hanno messo il paziente, è scivolato su e giù, e possono aiutarlo a fare uno squat per rinforzare le gambe. in grado di alzarsi in piedi e alla fine camminare di nuovo”, ha detto.

READ  Lo studio rileva che la Terra sta intrappolando il calore a un nuovo ritmo allarmante

“Aveva una lunga strada da percorrere, ma è appeso lì”, ha detto.

Janatowski ha detto che Hartford si è ammalato all’inizio di aprile dopo che un gruppo di persone ha organizzato una festa di compleanno nel ristorante in cui lavorava.

Ha detto che suo figlio, un pluripremiato chef esecutivo dell’Ohio, è stato arruolato per aiutare la riapertura del ristorante dopo essere stato chiuso per diversi mesi a causa della pandemia. Era al lavoro solo da tre mesi quando si ammalò.

“E’ semplicemente quello che si è messo davvero male”, ha detto, notando che non aveva condizioni mediche preesistenti e non beveva né fumava.

“Mi sembra ancora surreale, come se vivessi in un sogno”, ha detto.

Janatowski ha detto che suo figlio non ha discusso della vaccinazione perché il suo gruppo di età è diventato idoneo solo circa una settimana prima di aver contratto il virus.

Janatovsky, che ha combattuto lei stessa contro il virus dopo averlo contratto da suo figlio, ha detto che inizialmente era riluttante a farsi le iniezioni, ma ci sta riconsiderando. Anche i familiari e gli amici intimi hanno deciso di farsi vaccinare.

I funzionari sanitari di tutto il paese hanno avvertito di questo I giovani non vaccinati sono ricoverati in ospedale a causa del Covid-19 – e talvolta in terapia intensiva – a ritmi allarmanti.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, poco meno della metà delle persone negli Stati Uniti di età compresa tra 18 e 24 anni e tra 25 e 39 anni sono vaccinate. Il numero è inferiore per i bambini di età compresa tra 12 e 18 anni.

READ  La NASA riferisce che più palle di fuoco stanno cadendo nel cielo sopra gli Stati Uniti

Molti funzionari stanno esortando i giovani a farsi vaccinare il prima possibile.

Elma Zito

"Esperto di cibo per tutta la vita. Geek di zombi. Esploratore. Lettore. Giocatore sottilmente affascinante. Imprenditore. Analista devoto."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Haaland al Chelsea e dalla Barilla al Liverpool
Next Post Recensione dell’episodio 1 di ‘American Horror Stories’: sinossi di ‘Rubber Woman’