BuzzNews > Lifestyle > Zsa Zsa Gabor: è scomparsa la diva dei 9 matrimoni

Zsa Zsa Gabor: è scomparsa la diva dei 9 matrimoni

Mondana oltre ogni limite, si è spenta oggi Zsa Zsa Gabor, regina del gossip hollywoodiano

Zsa Zsa Gabor è stata una delle dive più mondane del suo tempo: i favolosi anni ’50.

Si è spenta oggi alla soglia dei 100 anni, a causa di un attacco di cuore. Avrebbe raggiunto il secolo il prossimo febbraio.

Morta nella sua villa di Bel Air, Zsa Zsa Gabor ha fatto la storia di Hollywood, grazie al suo essere estremamente social, “antenata” delle Paris Hilton e delle Kim Kardashian di oggi, ma con più stile, classe, eleganza.

zsa zsa gabor 2

Chi era Zsa Zsa Gabor?

Nata Siri Gabor, la diva originaria di Budapest, arriva al successo grazie alla vittoria come Miss Ungheria 1936. Segue la sorella Eva a Hollywood, ed ha il primo vero ruolo importante nel film “Moulin Rouge” di John Huston.

Più che per i suoi ruoli nei film di Hollywood, Zsa Zsa Gabor viene ricordata per il suo personaggio pubblico e per i suoi matrimoni.

99 anni e 9 matrimoni, non tutti per amore: ecco perché si ricorda il personaggio Zsa Zsa

Morta a 99 anni, malata dal 2011, Zsa Zsa Gabor vivrà nel ricordo delle persone per il suoi lussuoso stile di vita e la sua bellezza, che le aveva portato ben 9 mariti.

 

1937 – 1941: Buran Asaf Belge.

1942 – 1947: Conrad Hilton, da cui ebbe una figlia, Costance Francesca. Zsa Zsa rivelò che venne concepita dopo una violenza subita da parte di Conrad che, da parte sua, non ebbe mai la certezza che fosse sua figlia biologica.

L’unione con Hilton, fa di Zsa Zsa la pro-zia della bionda ereditiera Paris Hilton, che di sicuro deve aver appreso dall’esperienza della diva/parente su come essere una socialite.

1949 -1954: l’attore inglese George Sanders.

1962 -1966: l’imprenditore Herbert Hunter.

1966 – 1967: il petroliere Joshua Cosden Jr.

1975 – 1976: il creatore di Barbie e Hot Wheels Jack Ryan.

1976 – 1982: Zsa Zsa Gabor sposa il suo avvocato divorzista Michael O’Hara.

13-14 aprile 1983: Zsa Zsa sposa il conte messicano Felipe de Alba, ma il matrimonio è subito annullato perché il precedente (con O’Hara) non era legalmente sciolto.

1986 -2016: il matrimonio più lungo della diva è stato quello con il principe Fredric von Anhalt, marito numero 9, marito con 30 anni in meno.

Zsa Zsa Gabor, regina della mondanità

Sparendo poco a poco dal mondo del cinema per approdare definitivamente nel mondo della mondanità, lasciando stare i personaggi creati dagli sceneggiatori, per interpretare il personaggio di se stessa, Zsa Zsa visse negli anni ’80 l’apice della fama, grazie ai salotti tv e alle comparsate in sit com dove interpreta proprio se stessa.

Ormai a suo agio nel ruolo della pluridivorziata, la diva scherzava sulle sue vicende amorose, e venne addirittura apostrofata come “la cortigiana più costosa dopo Madame de Pompadour“.

zsa zsa gabor 1

Fra le sue apparizioni sui giornali mondani, si ricorda nel 1983, a causa del suo arresto durato tre giorni: Zsa Zsa, da vera diva, schiaffeggiò l’agente reo di averle fatto una multa. Il suo commento una volta uscita di prigione, fu una lamentela per il cibo del carcere.

Ma altre frasi hanno reso immortale il personaggio della Gabor.

Tra le più famose si ricordano gli aforismi su uomini e matrimonio come “Il sesso? Non ne so nulla: sono sempre stata una donna sposata” e “Sono una casalinga meravigliosa. Ogni volta che lascio un uomo, mantengo la sua casa“. Ma il più famoso è di sicuro “Voglio un uomo che sia gentile e comprensivo. È chiedere troppo a un milionario?“.

Dive di altri tempi, un saluto a Zsa Zsa Gabor che ora, in paradiso, insegnerà agli angeli come accalappiare un uomo, come tenerselo stretto e come scaricarlo.

zsa zsa gabor libro aldo busi

Aldo Busi ha rivisitato, completato e tradotto il libro del 1970 dove Zsa Zsa Gabor dà consigli pratici alle donne in cerca di marito e alle future divorziate.

Pubblicato il
9 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *