BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > WWDC 2017: come seguire il keynote del 5 giugno in livestreaming

WWDC 2017: come seguire il keynote del 5 giugno in livestreaming

WWDC 2017: appuntamento il 5 giugno, ore 19 italiane

Come tutti gli anni Apple terrà diversi giorni di eventi dedicati ai suoi sviluppatori. È la Worldwide Developers Conference, che quest’anno si chiama WWDC 17, e si terrà dal 5 al 9 giugno a San Jose, California, negli Stati Uniti. Uno dei più importanti appuntamenti della WWDC 2017 sarà indubbiamente il discorso di apertura che Apple terrà alle ore 19 italiane del 5 giugno, durante il quale verranno presentate diverse novità che nel prossimo futuro caratterizzeranno le uscite dei dispositivi della Mela.

Il keynote di apertura dell’evento sarà dunque estremamente interessante, e per fortuna di tutti gli appassionati ed i curiosi questo potrà essere seguito gratuitamente tramite il livestreaming ufficiale, direttamente dal sito Apple. È sufficiente essere in possesso di un dispositivo e del browser compatibile. Di seguito la lista dei device e relative versioni di Safari con cui sarà possibile vedere video in streaming, semplicemente collegandosi al sito dedicato Apple:

  • iPhone, iPad, iPod touch con Safari su sistema operativo iOS 7.0 o successiva versione
  • Mac con Safari 6.0.5 o successiva versione su OS X v10.8.5 o successiva
  • Computer con browser Microsoft Edge su sistema operativo Windows 10
  • Apple TV (seconda o terza generazione) con versione software 6.2 o successiva
  • Apple TV (quarta generazione)

Cosa aspettarsi dalla WWDC 17

Ora che sapete come seguire la conferenza di apertura della WWDC 2017, probabilmente vi starete chiedendo perché mai dovreste impiegare il vostro tempo per seguire la conferenza di apertura di un evento dedicato agli sviluppatori. Beh, in generale dovreste sapere che, ogni anno in occasione di questa serie di eventi, Apple presenta diverse novità soprattutto in ambito software, dunque relative ai sistemi operativi che arriveranno nei mesi successivi ufficialmente su computer e dispositivi mobili. Queste novità dovrebbero riguardare iOS 11, macOS 10.13, watchOS 4 e tvOS 11. Secondo le indiscrezioni degli ultimi mesi però, come riportato anche da MacRumors, durante il keynote potrebbero arrivare novità anche in ambito hardware, consistenti nella presentazione di nuovi dispositivi ed aggiornamenti per alcuni già esistenti.

wwdc 2017

Fonte immagine: Pexels https://pixabay.com/it/users/Pexels-2286921/

Software

Partiamo da iOS 11, con cui dovrebbero arrivare interessanti ed importanti novità, tra cui un social network video firmato Apple simile a Snapchat ed Instagram, focalizzato sulla registrazione e soprattutto sulla modifica e personalizzazione video, permettendo ovviamente di inviarli ai propri amici. Dovrebbero esserci inoltre, con il nuovo sistema operativo mobile, novità esclusivamente destinate ad iPad, tra cui funzionalità legate ad Apple Pencil. Si dice anche che possa essere introdotto un nuovo tema con tinte scure utilizzabile in alternativa a quello classico bianco di Apple.

Proseguendo troviamo macOS 10.13, il primo aggiornamento del sistema operativo per computer Apple da quando, nel 2016, il nome è stato cambiato da OS X all’attuale macOS. Chissà, dopo Sierra, quale sarà il nome della località californiana scelto da Apple. Ancora, dovrebbero arrivare i nuovi sistemi operativi mobili tvOS 11 (basato chiaramente su iOS 11) per Apple TV e watchOS 4 per Apple Watch.

Hardware

Ancora più interessanti le possibili novità in ambito hardware che dovrebbero essere introdotte nel corso del keynote di apertura di WWDC 2017. Partiamo da un altoparlante intelligente basato su Siri. Si tratterebbe dunque di un competitor di Google Home e soprattutto Amazon Echo, i due dispositivi che più stanno avendo successo nel settore dei dispositivi per la smart home.

Proseguendo dovremmo trovare un nuovo iPad Pro da 10.5 pollici, le cui dimensioni dovrebbero in realtà molto simili al già esistente modello 9.7 pollici. Il display da 10.5 pollici sarebbe ottenuto limitando al massimo lo spazio dedicato alle cornici, con un pannello quasi edge-to-edge. Insieme al nuovo iPad potrebbero arrivare anche una fotocamera migliorata, nuovo processore e, magari, anche una nuova versione della già citata Apple Pencil.

Ultima novità ma non in ordine di importanza: Mac. Apple potrebbe in occasione di WWDC 2017 aggiornare i già esistenti e recenti MacBook Pro, con novità interne e versioni più potenti per esempio nel processore. Ciò che invece trovo molto interessante è la possibilità che venga aggiornata la linea MacBook Air, anche se sembra trattarsi attualmente di un’ipotesi abbastanza remota.

Save the date

Non ci resta che attendere per avere informazioni ufficiali e definitive, anche se nei prossimi giorni aumenteranno senza dubbio i rumors. La mia speranza (più che altro un sogno) è che Apple possa tornare a sorprendere come in passato, spiazzando tutti e magari introducendo un nuovo iPhone, visto che nel 2017 si festeggiano i 10 anni dall’uscita del primo, storico smartphone della Mela.

Pubblicato il
5 mesi ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *