Stasera 17 marzo 2015 in prima serata su Rai Movie alle 21.15 il film Will Hunting Genio Ribelle con Matt Damon e Robin Williams

Appuntamento stasera 17 marzo 2015 su Rai Movie alle 21.15 con il film Will Hunting Genio Ribelle del 1997, diretto dal regista americano Gus Van Sant autore anche del film Milk.
Il film, già trasmesso diverse volte, merita comunque la visione per l’interpretazione di Robin Williams nel ruolo del dottor Sean McGuire e di Matt Damon che interpreta il genio ribelle e che è anche sceneggiatore del film insieme a Ben Affleck. Nel 1998 il film ha ricevuto ben due Oscar: il premio come Miglior attore non protagonista è andato a Robin Williams e quello come Migliore sceneggiatura originale è stato assegnato a Matt Damon e Ben Affleck.

Will Hunting Genio ribelle

Will Hunting Genio ribelle in onda stasera su Rai Movie alle 21.15

Will Hunting Genio Ribelle: la trama

Protagonista della storia narrata è Will Hunting (Matt Damon), ragazzo problematico di vent’anni che vive in maniera sregolata in un quartiere povero di Boston. Ma Will non è come tutti gli altri coetanei: è dotato di genio matematico fuori dal comune, con eccezionali capacità logiche e di calcolo. Per vivere e racimolare qualche soldo Will lavora come inserviente nel dipartimento di matematica del Massachusetts Institute of  Technology (MIT), mentre trascorre le serate tra sbronze e risse insieme agli amici. Oltre alla cerchia ristretta di conoscenze Will è incapace di relazionarsi con le persone e non si fida di nessuno.
Un giorno, pulendo i pavimenti del dipartimento, trova su una lavagna del corridoio un problema di matematica che il professor Gerald Lambeau (Stellan Skarsgård) ha proposto da risolvere come sfida ai suoi allievi. Nessuno degli studenti è in grado di risolverlo, ad eccezione di Will che di nascosto scrive la soluzione sulla lavagna. Invitato ad una nuova sfida matematica da Lambeau, Will alla fine viene scoperto. Nel frattempo Will inizia a frequentare Skylar, una studentessa di Harvard (Minnie Driver), di cui si innamora. Durante una rissa viene arrestato, ma grazie al professor Lambeau viene rimesso in libertà a patto che segua lezioni di matematica e accetti di farsi seguire da uno psicologo. Dopo molti tentativi Will incontra il dottor Sean McGuire (Robin Williams), vecchio compagno di università di Lambeau, e l’incontro cambierà la sua vita.

Will Hunting Genio Ribelle: curiosità

1. Il film Will Hunting Genio Ribelle è stato dedicato al poeta Allen Ginsberg e allo scrittore William Seward Burroughs, entrambi morti nel 1997 anno in cui il film è uscito e entrambi appartenenti alla Beat Generation.

2. Sembra che Ben Affleck e Matt Damon, sceneggiatori del film, inizialmente avessero scritto la sceneggiatura come una sorta di thriller e solo successivamente la storia è stata incentrata sull’aspetto umano e psicologico del genio ribelle.

3. Will Hunting Genio ribelle è stato girato tra aprile e giugno 1997  a Boston e Toronto. La maggior parte delle scene del film sono state realizzate in Canada, in particolare sono stati utilizzati per gli interni dell’università gli ambienti della University of Toronto, in quanto il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e la Harvard University non autorizzarono le riprese al loro interno.

4. Alla riuscita e al successo del film hanno contribuito considerevolmente gli attori del cast, da Robin Williams a Matt Damon, da Ben Affleck a Minnie Driver, non solo con improvvisazioni sul set, ma anche con contributi personali alla psicologia dei personaggi interpretati.

5. La canzone Miss Misery di Elliott Smith che fa parte della colonna sonora del film, ha ricevuto la nomination agli Oscar come Migliore canzone, ma fu battuta da My Heart Will Go On di Celine Dion, tratta dal film Titanic.

Will Hunting Genio Ribelle: il trailer

Miriam Rotondò

miriam_rotondo'Giornalista e web content editor appassionata di Social media, da oltre vent’anni lavoro nel mondo dell’editoria, della comunicazione e del turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *