BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > WhatsApp: presto possibile annullare l’invio dei messaggi

WhatsApp: presto possibile annullare l’invio dei messaggi

WhatsApp, una seconda possibilità agli utenti?

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea per eccellenza. La più utilizzata al mondo con qualcosa come 2 miliardi di utenti su scala mensile. Questo nonostante siano in tanti a non considerarla come la migliore, soprattutto se confrontata, per esempio con Telegram, che presenta in confronto (oggettivamente) funzionalità superiori: basti pensare in questo senso ai canali pubblici. Presto però WhatsApp potrebbe fare un passo avanti nella sua personale evoluzione, introducendo una funzionalità da tempo attesa dagli utenti: la possibilità di annullare l’invio dei messaggi.

Attualmente la funzionalità sarebbe in fase di test sulla versione beta dell’applicazione, e si tratterebbe, come riportato dall’Independent, di una sorta di recupero dei messaggi (e anche dei contenuti) inviati tramite l’applicazione. Recall, così sarebbe attualmente chiamata, e praticamente andrebbe a rappresentare la possibilità di annullare l’invio dei messaggi. I tipi di contenuti coinvolti sarebbero tutti quelli presenti su WhatsApp: testo, immagini, video, GIF, documenti, messaggi citati e anche risposte alle storie Status. La condizione per poter richiamare un messaggio inviato sarebbe solo una: che sia stato inviato nell’arco di tempo degli ultimi 5 minuti.

Ciò significa che – purtroppo – anche con l’aggiornamento che dovrebbe essere prossimo sarà impossibile eliminare qualcosa inviato da più di 5 minuti. Nonostante questo limite temporale la funzionalità sarebbe estremamente utile per tutte quelle situazioni in cui si manda un messaggio di cui ci si pente subito dopo aver premuto il tasto invio, ma anche se si sbaglia la chat di destinazione. Secondo quanto riportato dalla fonte dell’informazione (WABetaInfo) la feature sarebbe presente ma disattivata (quindi ancora non utilizzabile) di default nella versione beta di WhatsApp 2.17.30, e verrà attivata non appena sarà funzionante e priva di bug.

whatsapp

Fonte immagine: HeikoAL https://pixabay.com/it/users/HeikoAL-3738244/

Disponibili intanto album, risposte rapide e filtri nella camera interna

Nel frattempo l’applicazione, come riportato dal sito statunitense 9to5Mac, ha ricevuto un piccolo aggiornamento che porta però importanti novità a livello operativo per gli utenti. In primo luogo arrivano gli album, che consentono agli utenti di visualizzare le immagini in raccolte simili, appunto, ad album, eliminando quindi gli antiestetici (e per niente funzionali) elenchi di foto e/o video, risultato di più contenuti inviati di seguito, con un’interfaccia molto più ordinata.

Il secondo aggiornamento riguarda la camera interna di WhatsApp, in cui ora è possibile utilizzare uno tra cinque filtri nelle GIF, nei video e nelle immagini catturate direttamente dall’interno dell’applicazione di messaggistica. I filtri in questione sono: pop, black and white, cool, chrome, film. La terza ed ultima novità, anche questa molto interessante a livello operativo nell’utilizzo quotidiano dell’applicazione, riguarda le risposte ai messaggi. Sino ad ora, per rispondere direttamente ad uno specifico messaggio, è stato necessario mantenere la pressione sul messaggio in questione sino alla comparsa delle opzioni, tra cui “Rispondi”. Con l’update in questione invece viene introdotta la possibilità di usare una risposta rapida, ovvero di rispondere ad un messaggio semplicemente effettuando uno scorrimento da sinistra a destra sopra il messaggio in oggetto per attivare la risposta allo stesso.

Tutte le novità descritte sono attualmente disponibili su WhatsApp per iOS (qui il link ad App Store) e dovrebbero presto arrivare anche sul sistema operativo Android. L’aggiornamento è descritto come minore ma porta numerose funzionalità interessanti. Niente di rivoluzionario, ma come già accennato piccoli miglioramenti che rendono l’utilizzo quotidiano dell’applicazione molto più fluido e comodo.

Pubblicato il
6 mesi ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *