BuzzNews > Viaggi > Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Prima di partire con il vostro cane bisogna fare in modo che tutto sia stato organizzato per bene, ci sono alcune cose che vanno fatte con molto anticipo, ad esempio addestrarlo all’obbedienza per viaggiare con il cane godendosi il viaggio e la vacanza.

1. Viaggiare con il cane, il veterinario

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Viaggiare con il cane: il veterinario

Prima di partire è importante andare dal veterinario e far controllare il cane, facendogli fare tutte le vaccinazioni secondo quello che prescrive la legge, specie se andate all’estero. Parlatene con il vostro veterinario, lui saprà consigliarvi per il meglio.

Se sapete che soffre la macchina, fatevi prescrivere da lui delle medicine che possono aiutarlo ad affrontare il viaggio con tranquillità

2. Viaggiare con il cane, i documenti

Certificato internazionale di Origine e Sanità rilasciato dalla ASL o da un veterinario ufficialmente autorizzato nel caso in cui andiate all’estero. Anche se state in Italia portate sempre il libretto sanitario con tutte le vaccinazioni fatte dal vostro cane.

Il passaporto che viene rilasciato sempre dalla ASL di competenza che sostituisce la documentazione precedente.

Chiedete aggiornamenti sulle disposizioni di legge al vostro veterinario di fiducia

3. Viaggiare con il cane, la destinazione

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Viaggiare con il cane, la destionazione

Verificate che il luogo di destinazione del vostro viaggio accetti i cani, che siate ben accolti. Specificate sempre che viaggiate con il vostro cane, la razza e la taglia, se è abituato a stare in casa e come si comporta, siate sempre franchi nelle vostre spiegazioni in questo modo eviterete brutte sorprese al vostro arrivo.

4. Viaggiare con il cane, il viaggio

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

Viaggiare con il cane, il viaggio

Se viaggiate in auto predisponete delle soste lungo il tragitto, massimo due ore poi bisogna fermarsi. Se viaggiate con altri mezzi, assicuratevi su come deve viaggiare il vostro cane e su cosa dovete fare voi per non rovinarvi il viaggio.

5. Viaggiare con il cane, l’educazione

Viaggiare con il cane: 6 consigli prima di partire

L’educazione

Pensate fin da cucciolo alla sua educazione in modo che possiate portarlo con voi sempre. Insegnategli ad obbedirvi quando gli date degli ordini, questo vi sarà sempre utile ma in particole in posti nuovi dove il vostro cane potrebbe agitarsi e scappare, ma se è stato educato un vostro ordine secco lo farà tornare subito da voi. Nei luoghi nuovi è fondamentale avere un cane ben educato per la buona convivenza e la sicurezza di tutti.

Fate un corso insieme di obbedienza, sarete entrambi più felici.

6. Viaggiare con il cane, trasportino & Co

Abituate il vostro cane ad usare il trasportino fin da cucciolo, se è di taglia grande abituatelo da subito a salire in auto dietro e predisponete le dotazioni di legge.

Fate in modo di addestrare il cane alla museruola e al guinzaglio fin da piccolo, cosi sarà più facile quando sarete in giro insieme.

Pubblicato il
1 anno ago
Categorie
Viaggi
Cinzia Danelli

Nata nel secolo scorso, milanese DOC da 2 generazioni, creativa ed entusiasta di natura, ho lavorato per quasi 2 decenni in grafica e stampa.

Organizzo eventi, prevalentemente per le aziende ma non solo. Sono arrivata a questo settore per la mia propensione all’organizzazione e per l’esperienza acquisita negli anni.  La mia esperienza in ambito amministrativo e di segreteria completano il quadro indispensabile per l’organizzazione di eventi

Mi piace da sempre tutto quello che è hi-tech, il web, e ciò che viene definito 3.0. In casa e gli amici mi chiamano “l’ingegnere” (anche se non lo sono) per questa mia “fissa” per hi-tech.

Un’altra delle mie passioni è il teatro, il musical in particolare. Oltre alla musica e tutto quello che è intrattenimento. Amo il “dietro le quinte”, mi piace da sempre scoprire cosa si nasconde dietro quel meraviglioso e incantato mondo che si vede sul palcoscenico, alla fine sono arrivata proprio a scoprirlo ed amarlo sempre di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *