Vacanza in Norvegia: 9 motivi per visitarla

Vacanza in Norvegia: 9 motivi per visitarla. Avete visitato quasi tutti i paesi europei ma non siete mai stati in Norvegia? Continuate a leggere e scoprite i 9 motivi che vi convinceranno ad andare in vacanza in Norvegia, assieme a qualche consiglio su cosa vedere e cosa fare nella patria dei vichinghi.

 

1. Vacanza in Norvegia: il sole a mezzanotte e l’aurora boreale

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: sole di mezzanotte – Credit: Tommy Andreassen

Vacanza in Norvegia: il sole di mezzanotte e l’aurora boreale. Il primo motivo per trascorrere le vacanze in Norvegia basterà a convincere chiunque: il sole di mezzanotte e l’aurora boreale. Questi spettacoli di luce offerti dal cielo norvegese non vi faranno più pensare al freddo, alle poche ore di sonno sulle spalle e alla pazienza che ci vorrà per aspettare che si manifestino. Nei mesi estivi potrete assistere al fenomeno del sole a mezzanotte. Per via dell’inclinazione dell’asse terrestre, in questo periodo dell’anno non si ha mai il buio totale al di sopra del Circolo Polare Artico, ma tramonto e alba si susseguono, fondendosi in un mix di sfumature, tra gialli e rossi unici. Tra la fine di settembre e la fine di marzo, è invece il momento migliore per contemplare l’aurora boreale con le sue sfumature verdi, viola e rosa. Le isole Lofoten, la Norvegia settentrionale e la costa fino a Capo Nord sono i luoghi migliori per osservarla.

 

2. Vacanza in Norvegia: i fiordi norvegesi e le balene

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Nærøyfjorden – Credit: mcxurxo

Vacanza in Norvegia: i fiordi norvegesi e le balene. Il paesaggio incontaminato, selvaggio e dal fascino primordiale è l’elemento principale su cui si fonda il turismo in Norvegia. Da vedere assolutamente sono quindi i fiordi norvegesi: dalla particolare forma ad U, si sono formati quando, col ritirarsi dei ghiacciai, il mare ne ha preso il posto inondando le valli e creando su entrambi i lati le caratteristiche scogliere a strapiombo ricoperte di foreste. In Norvegia vi sono più di mille fiordi: non sarà quindi difficile sceglierne uno da visitare. I più belli sono il Lysefjord, il Sognefjord, il Nærøyfjord ed il Geirangerfjord. Essendo navigabili è possibile farvi una crociera e, se sarete particolarmente fortunati, potrete anche avvistare le balene! Questi cetacei, infatti, trovano nei mari norvegesi uno dei pochi ambienti sulla Terra dove rifugiarsi, in particolar modo durante il periodo estivo.

 

3. Vacanza in Norvegia: le isole Lofoten 

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: aurora boreale alle Lofoten – Credit: juzaphoto.com

Vacanza in Norvegia: le isole Lofoten. Se progettate un viaggio in Norvegia non dimenticatevi di includere tra le vostre mete anche le isole. L’arcipelago delle Lofoten si trova nella parte nord orientale della Norvegia, al di sopra del Circolo Polare Artico; tuttavia, grazie alla corrente del Golfo, il clima è relativamente mite. Gli amanti della natura potranno ammirare lande deserte, montagne imponenti e fiordi pittoreschi, ma anche animali selvaggi come aquile dalla coda bianca, renne ed alci. Gli sportivi invece avranno tante cose da fare: surf (è uno dei posti migliori dove farlo in Norvegia), immersioni, rafting, oltre a sci e trekking.

 

4. Vacanza in Norvegia: le isole Svalbard

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Svalbard e orso polare – Credit: it.forwallpaper

Vacanza in Norvegia: 9 motivi. L’arcipelago delle Svalbard, a metà strada tra Norvegia e Polo Nord, è il luogo abitato più a Nord della Terra. Sebbene ubicate in un’area non facilmente raggiungibile e con una popolazione esigua, le Svalbard ospitano molti eventi culturali come mostre, festival e concerti. Il romanzo Northern Lights, di Philip Pullman è ambientato proprio in queste isole come lo è il film ad esso ispirato, La Bussola d’Oro, interpretato da Daniel Craig, Nicole Kidman e Dakota Blue Richards . “Svalbard” significa “fredde coste”; non è un caso quindi che l’orso polare abbia scelto queste isole per stabilirvisi. Inoltre, con i sei parchi nazionali, le tre riserve naturali e i 15 santuari di uccelli (veri paradisi per gli appassionati di birdwatching), le Svalbard sono uno dei pochi luoghi rimasti incontaminati del nostro pianeta.

 

5. Vacanza in Norvegia: le montagne in estate 

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Prekestolen vicino Stavanger – Credit: Eduardo Manchon

Vacanza in Norvegia: le montagne in estate. In Norvegia si trovano alcune tra le montagne più alte e spettacolari d’Europa che richiamano ogni anno moltissimi turisti. Le cose da fare su queste vette sono molte sia in estate, sia in inverno. Se amate il trekking in montagna vi consigliamo un’escursione sul Preikestolen: una falesia in granito alta circa 600 m a strapiombo sul Lysefjord, nelle vicinanze di Stavanger. Il sentiero richiede una certa resistenza: due ore in andata e due in ritorno, ma con le scarpe adatte è fattibile. Durante la camminata i paesaggi che incontrerete saranno i più diversi: piccoli villaggi, foreste, viste sui fiordi (e sulle navi da crociera, usate dai turisti più pigri per raggiungere e contemplare la cima dal basso). Vi consigliamo di intraprendere il sentiero di mattina presto, in quanto durante la stagione estiva è un luogo molto frequentato e, se volete godervi il Preikestolen in solitudine, vi conviene mettervi in cammino di buon’ora.

 

6. Vacanza in Norvegia: le montagne in inverno 

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Trysil – Credit: likefon.com

Vacanza in Norvegia: le montagne in inverno. Per molti la Norvegia è sinonimo di freddo, bevande calde da sorseggiare, distese innevate, renne e piste da sci. Insomma, un paesaggio da cartolina. Dall’autunno alla primavera la neve ricopre tutto, trasformando questo paese in un paradiso per gli amanti degli sport invernali. Cosa fare? Sciare su piste da brividi, fare snowboardsnowkite o snowrafting, sci di fondo nelle foreste o gare con lo slittino. A voi la scelta. Dove andare? A Trysil troverete la stazione sciistica norvegese più grande. Altra località sciistica importante è Lillehammer, cittadina che nel 1994 ha ospitato i XVII Giochi olimpici invernali. Negli ultimi anni Lillehammer è tornata alla notorietà grazie alla commedia drammatica Lilyhammer qui ambientata, il cui protagonista, il mafioso Frank Tagliano, è interpretato da Steven Van Zandt (che ha ricoperto un ruolo simile nella serie I Soprano), il mitico chitarrista della E Street Band di Bruce Springsteen.

 

7. Vacanza in Norvegia: Oslo e i suoi musei

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Kon-Tiki Museum a Oslo – Credit: Kon-Tiki Museum

Vacanza in Norvegia: Oslo e i suoi musei. Andate in vacanza in Norvegia e non fate una tappa nella capitale? Impossibile. Oslo non è famosa solo per essere il luogo dove ogni anno viene conferito il Premio Nobel per la Pace; è una città ricca di luoghi storici, monumenti e musei. Da inserire nell’elenco delle cose da vedere a Oslo vi sono la Fortezza di Akershus, il Parco di Vigeland (o Parco delle Sculture) e il Teatro dell’Opera. Tra i musei, invece, non perdetevi: il Museo Munch (dove è conservato il famosissimo “L’urlo“), il Museo delle navi vichinghe, il Museo Kon-Tiki (dedicato allo scienziato e avventuriero Thor Heyerdahl), il Museo Fram (dedicato alle esplorazioni polari) e il Museo dello Sci, presso Holmenkollen, dove potrete ammirare un fantastico panorama dalla Torre del Trampolino.

 

8. Vacanza in Norvegia: Bergen e il quartiere di Bryggen

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Bergen, quartiere Bryggen – Credit: Pssmidi

Vacanza in Norvegia: Bergen e il quartiere di Bryggen. Altro luogo dove andare in vacanza in Norvegia è Bergen, “la città delle sette montagne”. Di origine vichinga, oggi è abitata da moltissimi studenti che ne animano la vita. Dal fascino suggestivo, affacciata sul Byfjord e circondata dalle montagne, Bergen vi incanterà. Cosa vedere assolutamente? Il caratteristico quartiere di Bryggen, con le banchine d’epoca e il mercato del pesce. Questo molo anseatico è Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

 

9. Vacanza in Norvegia: Flåm e la Flåmsbana

Vacanza-in-Norvegia

Vacanza in Norvegia: Flåmsbana – Credit: Karen

Vacanza in Norvegia: Flåm e la Flåmsbana. Non siete ancora sicuri di voler fare una vacanza in Norvegia? Quest’ultimo punto vi convincerà. Se volete immergervi nella natura e nei paesaggi immacolati norvegesi dovete andare a Flåm. Questo paesino, che conta all’incirca 500 anime, è immerso in una valle circondata da montagne ed il suo porto si affaccia sull’Aurlandsfjord. Da Flåm potrete recarvi a Myrdal percorrendo la Flåmsbana, la linea ferroviaria più ripida d’Europa. Cascate e profonde gole scavate dai fiumi faranno da sfondo al vostro viaggio; tratti mozzafiato a forma di spirale li affronterete comodamente seduti nel vostro vagone. Avete già prenotato il biglietto?


Pubblicato il
2 anni ago
Categorie
Viaggi
Melissa Meletto

“Durante lo scorso autunno un branco di anatre, almeno una quarantina, si posarono proprio al centro del lago affianco a casa nostra, e mentre stavano lì successe questa cosa stranissima. La temperatura si abbassò di colpo fino a far gelare il lago, e le anatre volarono via portandosi dietro il lago, e si dice che ora quel lago si trovi da qualche parte in Georgia”.

“Towanda!”

 

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *