BuzzNews > Lifestyle > Usi alternativi del dentifricio: 7 più incredibili

Usi alternativi del dentifricio: 7 più incredibili

Il dentifricio è un prodotto presente in ogni casa e che pricipalmente viene utilizzato per la pulizia dei denti oppure, come molte donne sapranno già, per “asciugare” nell’arco di una notte quei fastidiosi foruncoli che solitamente spuntano sempre nei momenti meno opportuni: il giorno prima di un colloquio importante di lavoro oppure prima di un’appuntamento galante. Non tutti sanno invece che ci sono degli usi alternativi del dentifricio, che possono darci una mano nella vita di tutti i giorni e che tanto sappiamo che non useremo mai. Andiamo quindi a scoprire i 7 più incredibili usi alternativi del dentifricio.

1. Cura delle unghie

Il primo tra gli usi alternativi del dentifricio riguarda la cura delle unghie. Nicotina, residui di smalto o di vernice sono macchie difficili da rimuovere e sgradevoli alla vista. Come fare in questi casi? Strofinate con uno spazzolino (possibilemente non quello che usate per spazzolarvi i denti!) del dentrifricio sulle unghie ed il gioco è fatto! Alla fine non solo avrete unghie più pulite ma anche così indurite da poter fare una partita a scherma con Wolverine a mani nude.

2. Residui di tinta

Chi fa la tinta in casa sicuramente conosce il problema degli aloni che lascia sulla pelle, sopratutto usando determinate colorazioni l’effetto eruzione cutanea aliena è dietro l’angolo. Uno degli usi alternativi del dentifricio serve per rimuovere la tinta in eccesso: utilizzate un dentifricio in granuli e applicatelo, massaggiandolo sulle zone interessate. La tinta sarà solo uno spiacevole ricordo, ma anche il primo strato di pelle!

3. Scarpe in gomma

Tutti i cultori delle sneacker lo sanno: le parti in gomma rimangono immacolate solo nella finestra temporale in cui le indossate fino a quando mettete il primo piede fuori casa. Questo fa apparire le scarpe vecchie e trasandate tipo tipo punk berlinese, anche se in realtà le avete appena comprate. Uno dei modi d’uso alternativi del dentifricio aiuta a riportare al candore versione “prima comunione” le vostre scarpe luride: strofinatelo sulle parti in gomma con uno spazzolino (sempre quello che non state attualmente usando per lavarvi i denti) e il gioco è fatto!

4. Punture d’insetto

Tra i 7 più incredibili usi del dentifricio parleremo ora di quello che vi salverà la vita la prossima estate! Infatti il dentifricio in pasta applicato sulle punture d’insetto sarà utile a placare sia il gonfiore che il prurito inoltre andrete in giro profumando così tanto di menta che il deodorante diventerà superfluo. L’unica controindicazione è l’effetto muratore incrostato di malta.

5. Pastelli sui muri

Chi ha figli piccoli forse ha già fatto questa esperienza: un bel disegno fatto con i pastelli dal futuro Picasso…sul muro. Prima di chiamare l’imbianchino, ma dopo aver sgridato a dovere la piccola peste, prendete uno straccio, inumiditelo e infine spalmateci sopra un pò di dentrifricio. Provate inizialmente con una piccola parte dello scarabbocchio onde evitare di portarvi via disegno, colore e magari anche l’intonaco.

6. Ferro da stiro

Tra gli usi alternativi del dentifricio parleremo ora di un quello da maniaci della pulizia. Presente il calcare che si deposita nei fori dai quali esce il vapore nel ferro da stiro? Io personalmente no, ma sicuramente c’è chi non ci dorme la notte. Quando il ferro è freddo (serve che lo raccomando?) spalmate bene il dentifricio sulle superfici intaccate dal calcare. Utlizzando poi un panno umido, rimuovete il dentifricio e con esso il clacare. La superficie sarà liscia, pulita e funzionale. E dormirete sonni tranquilli!

7. Fanali dell’automobile

L’igiene personale e quella dell’automobile si somigliano molto. Tutti sanno che la carrozzeria dell’auto si lava con lo shampoo, ma forse non tutti sanno che il modo migliore per pulire i fanali è quello di usare il dentifricio strofinandolo delicatamente con un panno sulla supperficie. Sciaquate abbondantemente con l’acqua ed asciugate la superficie con un panno morbido ed il gioco è fatto! Automobile pulita in tutti i dettagli.

 

 

 

 

 

Pubblicato il
2 anni ago
Categorie
Lifestyle
Elisa Calligaro

Elisa CalligaroNata nell’estrema periferia est dello stivale, cresciuta grazie agli insegnamenti dei cartoni animati, sviluppa una fervida fantasia ed uno spiccato senso critico. A tredici anni si scaraventa nel modo adulto quando passa dai Take That ai Nirvana e legge “Noi i ragazzi dello zoo di Berlino”. Si appassiona alla lettura, alla recitazione e al mondo asiatico rafforzando così la convinzione che la vita “normale” non fa per lei. Mentre le persone che la circondano, pensano che sia strana, lei alza il sopracciglio e va avanti per la sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *