BuzzNews > Lifestyle > Trend 2018: 5 must have per l’inverno che verrà

Trend 2018: 5 must have per l’inverno che verrà

Dalle passerelle delle capitali della moda, 5 trend 2018 da tenere d’occhio il prossimo inverno

Nonostante ancora non si veda la fine di questo gelo con la neve e la pioggia che sferzano il nostro bello stivale, la primavera è alle porte, anzi, è proprio qui che bussa…o almeno dovrebbe.

Ma la moda è sempre avanti, e quindi, mentre ci affanniamo a finire le compere primaverili per affrontare la bella stagione in caso arrivasse, le passerelle si sono appena svuotate delle proposte per l’inverno che sarà, e sono già stati identificati i trend 2018 per combattere il freddo.

trend 2018

Saint Laurent (foto Instagram)

I trend 2018 delle passerelle, da New York a Parigi

Come ogni anno, non esistono solo uno o due trend da seguire, ma la moda ci dà tanti tips che possiamo seguire per essere alla moda. Fra la miriade di consigli fashion, certo posiamo individuare facilmente 2 grandi trend: Anni 80 e Anni 90.

Colore, il colore comanda, la fa da padrone, colore everywhere! Amanti del nero, rassegnatevi: adesso anche in inverno funziona avercelo colorato…l’outfit. Per non parlare del volume: bigger is better. Spalle enormi (80s) contro minigonne vertiginose da far impallidire Ginger Spice (90s).

E allora, colorati, voluminosi o aderenti, che cosa non deve mancare nel guardaroba invernale 2018-19?

Trend 2018: Passamontagna

Se fa freddo, fa freddo. E la moda, che deve essere pratica oltre a essere figah, deve rispettare le rigide tempreature che rischiano di congelare i clienti che stanno per entrare nelle boutique. Il passamontagna non si usa solo per sciare ma torna di moda come perfetto accessorio. Testa coperta, volto alla luce del sole, e visto che c’è il sole, abbinatelo a occhiali dalle lenti scure e montature esagerate.

Versace gioca con i colori dell’outfit per una cosmopolita classy perfetta real housewife di Beverly Hills, la scelta di Alexander Wang è “robotica” mentre Chanel…beh Chanel è Chanel e basta guardare il look per non storcere il naso alla parola “passamontagna”.

trend 2018

da sin. Versace, Alexander Wang, Chanel FW18

Trend 2018: Working outfit

Misure OVER, tessuto tecnico, colori? Tutti. Must have, le tasche gigantesche. Il giubbotto da lavoro con maxi tasche pratiche per metterci di tutto, dal cellulare ai figli scampanati, il trend 2018 prende spunto dall’abbigliamento da cantiere, dal mondo dell’idraulica, dall’elettricista trovato sulla app Mario.

trend 2018

da sin. Balenciaga, Maison Margiela, Prada FW18

Trend 2018: Fluo come i 90s

Siccome le giornate si accorciano, in inverno meglio vestire fluo, sia mai che non si sia visti mentre attraversiamo la strada per andare all’esclusivo party d’inverno alle 20.00 quando la nebbia inghiotte l’East Side milanese.

Balmain usa tutti gli evidenziatori dell’astuccio, monocolore per la Jackie Kennedy che incontra Easy Rider da Moschino, sobrio il mood fluo di Kenzo.

trend 2018

da sin. Balmain, Moschino,Kenzo FW18

Trend 2018: volume 80

Volume come non ci fosse un domani, ma non nei capelli. Superspalle che Raffaella Carrà impallidiribbe, colore obbligatorio, e più è grosso il volume, meglio è.

trend 2018

da sin. Harplen, Alexander McQueen, Saint Laurent

Trend 2018: foulard mania

Diva anni ’50, foulard in testa ma non solo. La sciarpa di seta così bon ton diventa abito. Un’esplosione di colore come non mai, al 23 dicembre, sotto la neve, con i colori vispi di Richard Quinn, giovane emergente che alla sua sfilata alla scorsa London Fashion Week è stato premiato dalla Regina Elisabetta II, che ha assistito allo show in prima fila accanto ad Anna Wintour.

trend 2018

da sin. Salvatore Ferragamo, 3.1 Philipp Lim, Richard Quinn FW18

Pubblicato il
2 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *