BuzzNews > Automotive > Sicurezza stradale: operazione “tolleranza zero” della Polizia stradale

Sicurezza stradale: operazione “tolleranza zero” della Polizia stradale

Sicurezza stradale: buonsenso sulla sicurezza

Giro di vite per chi guida in stato di ebbrezza o dopo l’uso di sostanze stupefacenti, per chi usa lo smartphone mentre è alla guida di un’automobile, mentre va a velocità superiori a quelle consentite, magari anche senza cinture di sicurezza. La sicurezza stradale è una cosa fondamentale ed ora il ministro dell’interno Marco Minniti, ha emanato una direttiva denominata operazione “tolleranza zero”.

Il 2017 è iniziato da qualche mese e i dati, purtroppo sconfortanti, sul numero degli incidenti stradali è in aumento e la sicurezza stradale diminuisce drasticamente. Dai dati forniti dalla Polizia stradale e dai Carabinieri, risulta che sulle strade italiane, ogni giorno accadono troppi incidenti dovuto alla distrazione del conducente, alle alte velocità e all’utilizzo di sostanze che alterano lo stato psico-fisico delle persone.

Il fattore principale di distrazione che va a ridurre la sicurezza stradale, è l’uso dello smartphone durante la guida. Troppe volte si vedono i conducenti intenti a scrivere messaggi mentre l’auto sta “viaggiando da sola” senza nessun controllo. Parlare al cellulare senza auricolare o senza il viva voce o scrivere un messaggio, è una cosa molto pericolosa.

sicurezza stradale-Un-messaggio-accorcia-la-vita-la-campagna-di-ASAPS

Sicurezza stradale: la campagna di ASAPS

Bisogna ricordarsi che non siamo alla guida di auto a guida autonoma, e anche se lo fossimo, bisogna sempre stare attenti a ciò che succede sulla strada. Un attimo di disattenzione può compromettere la sicurezza stradale. Non è necessario avere un’auto di ultima generazione con i migliori sistemi di infotainment per rispettare questa regola basilare, ma basta un sistema di viva voce che oggi come oggi lo si trova su qualsiasi auto anche quelle di fascia media. Se proprio la nostra auto non è dotata di questo utile sistema, nulla costa acquistare un’auricolare bluetooth.

Un altro fattore che influisce sulla sicurezza stradale è la velocità. Andare a velocità molto sostenute, sta a significare che i tempi di reazione si accorciano notevolmente. Gli spazi di frenata di un’auto variano a seconda di come intervengono diversi fattori, tra cui l’attenzione del guidatore e lo stato di mantenimento del veicolo.

sicurezza stradale campagna-ministero-infrastrutture-velocità

Oltre alle regole della fisica che determinano i tempi di arresto di un’automobile in base a determinati parametri, quello che è molto importante è lo stato in cui si trova un’auto. Fare una buona e regolare manutenzione alla macchina, non fa solo ridurre i consumi di carburante, ma aumenta le sicurezza stradale. Un’auto che ho l’impianto frenante con le pastiglie in buono stato, la pressione degli pneumatici corretta e le sospensioni ben tarate, ha un comportamento migliore sulla strada. Non risparmiamo sulla manutenzione dell’auto e soprattutto non crediamoci piloti di F1. Non siamo piloti e non abbiamo le loro capacità, per cui moderiamo la velocità e rispettiamo le distanze di sicurezza.  Se proprio vogliamo divertirci e andare forte, facciamolo in pista, che è un luogo appositamente realizzato per questo. Vi assicuro che è molto più divertente andare forte tra i cordoli di una pista che sulle strade aperte al pubblico.

Non mettiamoci alla guida se abbiamo bevuto o assunto sostanze stupefacenti

Capita a tutti di avere voglia di bere un bicchiere di vino in più, magari quando si è a cena con gli amici, ma se lo facciamo, poi non mettiamoci alla guida della nostra auto per tornare a casa. La sicurezza stradale è importante e la vita degli altri e la nostra, lo sono ancora di più. Rovinare l’esistenza ad una persona o a noi stessi per una stupida voglia, non è il caso. A prescindere dal fatto che si guidi o no, quello che consiglio è di non assumere sostanze stupefacenti che non fanno altro che far male al nostro organismo. Quando si assumono determinate sostanze, il nostro fisico reagisce rallentando tutte le funzioni vitali e i tempi di reazione si allungano moltissimo.

Oltre al fatto che in caso di incidente può andarci di mezzo la vita di un essere umano, che è la cosa fondamentale da preservare, bisogna anche considerare che il Ministro Minniti ha inasprito notevolmente e giustamente le pene per chi non rispetta le norme sulla sicurezza stradale. Andiamo a velocità ragionevoli e godiamoci maggiormente i panorama che la nostra bella Italia ci regala.

La prevenzione sulla sicurezza stradale

Di fondamentale importanza è la prevenzione sulla sicurezza stradale che la Polizia Italiana e altri enti mettono in pratica nei vari progetti di sensibilizzazione, nelle varie località italiane. Come ad esempio al Salone dell’Auto di Torino 2017, dove hanno presentato al pubblico tramite la realtà aumentata, un viaggio per le strade dell’Italia, a bordo di una Bmw R1200RT.

Sicurezza stradale-prevenzione Polizia stradale

I progetti più interessanti sulla prevenzione della sicurezza stradale, sono quelli che vengono svolti nelle scuole, dove si insegna giocando, le regole basilare del codice della strada ai bambini. Un adolescente sensibilizzato su un tema di così importante sarà poi un uomo che presterà attenzione quando si troverà alla guida di un’auto.

sicurezza stradale settimana-educazione-stradale-con-polizia-stradale

 

 

 

Pubblicato il
5 mesi ago
Categorie
Automotive
Roberto Valdemburg

Appassionato di auto e di tutto ciò che le riguarda, dopo diverse esperienze lavorative in questo settore in aziende che progettano e producono componentistica specifica, ho deciso di intraprendere la carriera di Automotive Web Author e Automotive Digital Manager. Sono convinto che il digitale sia l’arma migliore per dare innovazione al settore automobilistico. Passione e competenza mi accompagnano in ogni mio articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *