BuzzNews > Tecnologia > Telefonate da un aereo in volo? Presto si potrà

Telefonate da un aereo in volo? Presto si potrà

Le telefonate da un aereo in volo saranno la normalità in futuro?

Telefonate da un aereo in volo ora si può fare

Telefonate da un aereo in volo ora si può fare – fonte immagine pixabay.com Credit: Stain_Marylight

Le telefonate da un aereo in volo sono qualcosa a cui molti di noi non vorremmo rinunciare quando prendiamo un aeroplano.

Siamo ormai abituati ad essere sempre in comunicazione con gli altri in modo istantaneo e, talvolta, la nostra irreperibilità potrebbe comportare un organizzazione extra da parte nostra, in ambito lavorativo, e un’attesa piuttosto lunga per i nostri famigliari, i quali vorrebbero contattarci per sapere come ci troviamo sull’aereo (e sapere come veniamo trattati e se il cibo è buono).

La situazione, comunque, sta cambiando. Le telefonate da un aereo in volo potrebbero essere concesse negli Stati Uniti. Questa iniziativa potrebbe interessare alcune persone, ma, insieme ai vantaggi, potrebbero esserci anche dei problemi. Analizziamo bene che cosa può comportare.

Le telefonate da un aereo in volo: si utilizzerà il wi-fi

La tecnologia impiegata per poter fare una chiamata vocale sull’aereo è il wi-fi. Sebbene non si possa utilizzare la telefonia mobile sugli aeroplani, poiché ci potrebbero essere delle inferenze con i cellulari e le strumentazioni di bordo (lo stesso problema poteva verificarsi anche con lettori mp3 e tablet). Il wi-fi, invece, può venire accettato.

È già utilizzato in molti voli, ma si deve stare attenti che le onde radio non creino disturbi, come la telefonia mobile, ma con le giuste installazioni è possibile evitare questo problema, anche se occorre molto attenzione. Le telefonate potranno avvenire in alta quota.

Le telefonate da un aereo in volo: i costi del wi-fi

Il wi-fi sugli aeroplani avviene mediante una connessione satellitare ed il costo del servizio può variare. C’è chi dà la connessione gratuita durante il volo, invece altri offrono dei pacchetti con navigazione inclusa per tutto il viaggio, oppure calcolano il costo del wi-fi in base al tempo di navigazione od ai Megabyte consumati.

Ogni compagnia ha il suo tariffario di sevizi e se noi vogliamo usare la connessione per chiamare, è bene che ci studiamo bene i costi che possono andarci bene.

Le telefonate da un aereo in volo: le telefonate come elemento di disturbo

Un problema dato dalle telefonate da un aereo in volo è legato anche ad un problema che riguarda gli stessi passeggeri. Le telefonate possono disturbare durante il volo, come spesso avviene anche in treno.

Ci sono anche persone fanno dei voli molto lunghi e possono necessitare di dormire e una chiamata da cellulare può infastidirli.

Telefonate da un aereo in volo: un elemento di disturbo

Telefonate da un aereo in volo: un elemento di disturbo – fonte immagine pixabay.com Credit: niekverlaan

La telefonate in volo hanno il difetto di essere molto fastidiose per chi vuole passare un viaggio aereo in tutta calma. Le compagnie dovranno, infatti, informare i passeggeri che il volo permette le telefonate.

Si potrà così scegliere se volere un viaggio in totale pace e silenzio, oppure potremmo tollerare che il nostro vicino di posto chiami qualcuno, magari la sua famiglia, per avvisare che tutto procede bene.

Le telefonate da un aereo in volo: una scelta e molte possibilità

La scelta di autorizzare le telefonate in volo è qualcosa d’importante. Si sta pensando alla sicurezza, ma anche a tutelare chi vuole fare un volo senza l’assillo di chiamate. La decisione, in questo caso, è legata anche alle inclinazioni di chi vuole salire sull’aereo.

Pubblicato il
7 mesi ago
Categorie
Tecnologia
Viviana Tintori

Viviana Tintori filosofa digitale

Una filosofa specializzata in comunicazione informatica ( eh si…avete letto bene, anche i pensatori amano i computer ) e un’appassionata di tecnologia sin dall’età di undici anni. Classe 1979 e milanese di estrazione, vive immersa nel mondo di Internet e cerca sempre di unire le possibilità date dalla rete con la sua seconda passione: la cultura. È una lettrice accanita, incuriosita da qualsiasi argomento. Adora anche il teatro e il cinema. Abita in una casa piena di libri e uno dei sui desideri è poter guidare una Volkswagen Maggiolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *