BuzzNews > Viaggi > Stazioni del mondo: le 7 più antiche

Stazioni del mondo: le 7 più antiche

Le stazioni ferroviarie sono presenti in ogni città. Ma quali sono le stazioni più antiche del mondo?

Stazioni del mondo: le 7 più antiche

Stazioni del mondo: le 7 più antiche. Quando si pensa ad un viaggio solitamente ci si concentra sulla destinazione e su cosa si vedrà durante il soggiorno. Si presta poca attenzione invece ai luoghi da cui si parte, come le stazioni ferroviarie. A volte la stazione dei treni è un vero e proprio capolavoro architettonico che merita di essere visitato al pari di un museo.

Di stazioni ferroviarie in Italia ce ne sono tantissime, per non parlare di quelle sparse per il mondo. Ma quali sono le più antiche? Non è facile selezionarne solo una manciata. Di stazioni ferroviarie antiche si potrebbe parlare e scrivere all’infinito.

Scopriamo quindi le 7 stazioni del mondo più vecchie ed affascinanti. La prossima volta che ci passerete le guarderete con un occhio diverso.

1.  Stazioni del mondo: Gare du Nord – Parigi

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo: Gare du Nord – Parigi. Una delle stazioni ferroviarie più antiche del mondo è la Gare du Nord di Parigi. I cugini francesi l’hanno inaugurata nel giugno del 1846, e da allora è la stazione dei treni più frequentata d’Europa.

La monumentale facciata della Gare du Nord, realizzata da Jacques Hittorff, architetto francese di origini tedesche, risale però al 1865. A caratterizzarla è il padiglione centrale,  che ricorda un arco di trionfo, le numerose statue che la decorano e l’orologio della stazione ferroviaria. Il simbolo per eccellenza di ogni stazione dei treni.

2.  Stazioni del mondo: Antwerpen-Centraal  – Anversa

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo – Credit: Jules Grandgagnage

Stazioni del mondo: Antwerpen-Centraal  – Anversa. Rimanendo sempre in Europa, ma spostandosi in Belgio, troviamo un’altra delle stazioni ferroviarie più antiche del mondo. E’ la Antwerpen-Centraal, la Stazione Centrale di Anversa.

Questa stazione dei treni inaugurata nel 1905, è andata a sostituire l’originale risalente al 1836. A renderla un capolavoro architettonico è l’enorme cupola della sala d’attesa, realizzata in ferro e vetro. L’Antwerpen-Centraal è considerata come uno dei monumenti più sontuosi e sfarzosi del Belgio, oltre che una delle stazioni ferroviarie più belle del mondo.

3.  Stazioni del mondo: stazione St Pancras – Londra

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo – Credit: Colin

Stazioni del mondo: stazione St Pancras – Londra. Di stazioni ferroviarie a Londra ce ne sono ben 13, ma quella più suggestiva è senz’altro la stazione di London St Pancras. Completata nel 1868, St Pancras si trova nella zona a nord della City.

Come riconoscerla? Dall’imponente facciata in mattoni rossi, in stile gotico vittoriano, e dalla torre degli orologi. D’altronde, senza orologio che stazione dei treni sarebbe?

London St Pancras è stata utilizzata come set del videoclip Wannabe (1996), il primo singolo di successo delle Spice Girls.

4.  Stazioni del mondo: Chhatrapati Shivaji Terminus – Mumbai

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo – Credit: Joe Ravi

Stazioni del mondo: Chhatrapati Shivaji Terminus – Mumbai. Un’altra delle stazioni ferroviarie più antiche del mondo è la Chhatrapati Shivaji Terminus di Mumbai. I lavori per la realizzazione di questa incredibile stazione dei treni sono iniziati nel 1878.

Perché è così straordinaria la stazione ferroviaria Chhatrapati Shivaji? E’ un mix di 3 stili architettonici che si fondono perfettamente tra di loro. Stile indiano, veneziano e gotico. Ornamenti realizzati a mano in ferro battuto e legno intagliato. Sarà per questo che la Chhatrapati Shivaji Terminus è l’unica stazione ferroviaria al mondo a far parte del patrimonio dell’UNESCO?

5.  Stazioni del mondo: Stazione Centrale – Helsinki

Stazioni del mondo

Stazioni del mondo – Credit: bearinthenorth – pixabay.com

Stazioni del mondo: Stazione Centrale – Helsinki. La principale tra le stazioni ferroviarie più frequentate della Finlandia è la Stazione Centrale di Helsinki (o Helsingin päärautatieasema o Helsingfors centralstation).

Inaugurata nel 1862, la Stazione Centrale di Helsinki è considerata una delle più belle al mondo. Cosa la rende così speciale? E’ frequentata giornalmente da più di 200.000 passeggeri. Inoltre la torre dell’orologio della stazione e le 2 statue in granito, che sorreggono dei globi luminosi, vi attendono all’entrata principale.

6.  Stazioni del mondo: stazione di Gran Central Terminal  – New York

Stazioni del mondo: stazione di Gran Central Terminal  – New York. Non possiamo non parlare di stazioni ferroviarie senza citare la stazione di Gran Central Terminal di New York.

Conosciuta anche col nome di Grand Central Station NY o Grand Central è la stazione dei treni più grande del mondo. Questa stazione ferroviaria di New York, costruita su 2 livelli, ha più di 60 binari; attenzione quindi a non sbagliare banchina.

Completata nel 1913 è anche la stazione più conosciuta al mondo, anche da chi non è mai stato nella Grande Mela. L’enorme atrio principale con le biglietterie, l’ufficio informazioni e le scalinate è stato immortalato in numerosissime pellicole cinematografiche. Altri simboli di Grand Central Station NY sono il soffitto decorato a mo’ di volta celeste ed ovviamente l’orologio della stazione, con 4 facce, in opale e ottone.

Per rifarvi gli occhi e ricordare quant’è bella Grand Central Station NY riguardatevi il film Amici di letto (2011) con Justin Timberlake e Mila Kunis. Il flash mob è stato girato proprio qui.

7.  Stazioni del mondo: Stazione Centrale  – Milano

Stazioni del mondo: Stazione Centrale  – Milano. Chiudiamo l’elenco delle stazioni ferroviarie più antiche del mondo citando una delle stazioni ferroviarie in Italia tra le più frequentate. Quale? La Stazione di Milano Centrale.

E’ stata inaugurata nel 1931, e a renderla particolare è lo stile imponente che la caratterizza. Da non dimenticare sono anche la copertura dei 24 binari realizzata in ferro e vetro e le apprezzabili decorazioni in stile Liberty e Art Déco sparse per la stazione. Se avete tempo andate a visitare la “sala reale” presso il binario 21. Era la sala d’attesa dei Savoia; una sala sfarzosa e ricca di decorazioni.

Pubblicato il
10 mesi ago
Categorie
Viaggi
Melissa Meletto

“Durante lo scorso autunno un branco di anatre, almeno una quarantina, si posarono proprio al centro del lago affianco a casa nostra, e mentre stavano lì successe questa cosa stranissima. La temperatura si abbassò di colpo fino a far gelare il lago, e le anatre volarono via portandosi dietro il lago, e si dice che ora quel lago si trovi da qualche parte in Georgia”.

“Towanda!”

 

Pomodori verdi fritti alla fermata del treno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *