BuzzNews > Lifestyle > Sanremo 2018: i look della prima serata del Festival

Sanremo 2018: i look della prima serata del Festival

Al via il Festival di Sanremo 2018, tra look e canzoni più o meno belle

Come di consueto, è tempo del Festival della canzone italiana, è tempo di Sanremo 2018. Un Festival che punta più sulla musica che sullo show a cui ci hanno abituati questi ultimi anni.

La prima serata ha visto un protagonista assoluto sul palco: il farfallino ribelle di Claudio Baglioni. Il direttore artistico e defilato presentatore di quest’anno, ha avuto un compagno di avventura che seguiva poco le regole.

sanremo 2018

il logo del Festival

Oltre al farfallino storto fino ad arrivare in posizione semi-verticale manco fosse il papillon impazzito dei clown, sul palco l’attenzione era per le canzoni, che più o meno hanno emozionato e stupito, e per gli outfit dei cantanti.

I 20 big di Sanremo 2018: prima impressione

La prima impressione è quella che conta? Sì, anche a Sanremo 2018. La prima serata ha svelato tutti e 20 i big in gara, i solitari, le band, i duetti, i terzetti. Tutte le canzoni presentate hanno la classica impronta sanremese, come potrebbe essere altrimenti? Ci sono i giovani come i The Kolors e i veterani come Ron, ci sono anche i Pooh, quasi tutti, ma divisi.

sanremo 2018

i tre conduttori: Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino

Emozionante il tributo a Bowie dei Decibel che immaginano una lettera del Duca Bianco da un mondo ultraterreno. Altre grande emozione quella data da Vanoni-Bungaro-Pacifico.

Inaspettata carica dal Pooh solitario Red Canzian, mentre Facchinetti-Fogli restano sulle corde del gruppo smembrato, e il brano sembra un mix delle ballad classiche.

Ballad che racconta una leggenda popolare quella di Max Gazzè e brano poetico quello di Ron, che porta sul palco un inedito scritto da Lucio Dalla.

In questo Festival, Claudio Baglioni ha alzato l’asticella della qualità delle canzoni, i testi sono emozionanti, le melodie interessanti e anche se si vuol fare le pulci alle canzoni, è proprio il cercare il pelo nell’uovo, perché sono davvero canzoni di QUALITÀ!

I look a Sanremo 2018: le pagelle

Facciamo le pulci ai look della prima serata. Il colore predominante è stato il nero, un po’ a riprendere il red carpet dei Golden Globe: infatti ci sono anche i fiori appuntati sugli abiti, come simbolo della lotta alla violenza sulle donne. Anche in Itlaia è #TimesUp.

Di nero si veste la vera conduttrice di Sanremo 2018, Michelle Hunziker, che sceglie Armani per aprire la kermesse (nei prossimi giorni Alberta Ferretti, Moschino, Trussardi).

Il primo look è audace, nero con scollatura abissale che mette in mostra un seno che sfida le leggi della gravità. Azzardato ma elegante e merita un 8.

sanremo 2018

Michelle in Armani Privè (primo look)

Michelle chiude la serata con un abito argentato, con tocchi di pizzo. Voto 9.

sanremo 2018

Michelle Hunziker in Armani Privè (ultimo look)

Tra i cantanti, chi merita un voto alto è senza dubbio Ornella Vanoni, in total white firmato Antonio Riva, con una scollatura geometrica che mostra un décolleté invidiabile. Voto 9.

sanremo 2018

Ornella Vanoni in Antonio Riva

In bianco anche Nina Zilli, che come tutti gli anni si rivolge a Vivienne Westwood  per gli outfit del Festival. Voto 7,5.

sanremo 2018

Nina Zilli in Vivienne Westwood

Dean e Dan Caten vestono in esclusiva la trasferta sanremese di Annalisa con look Dsquared. Il primo abito sul palco, un minidress tutto decorato con scollatura strategica per il tautuaggio, merita un 7,5. Possiamo vedere di meglio entro sabato.

Tra gli uomini, fa molta simpatia il look di Elio e le storie tese, ma è N.D., mentre quello di Max Gazzè, un cappotto da neo alchimista, non sembra proprio la scelta migliore, e il voto è un 6 di incoraggiamento.

sanremo 2018

Elio

sanremo 2018

Max Gazzè in Gianluca Saitto

I The Kolors disegnano da sé i loro capi in una collab sanremese con il brand Hysideis. Il risultato sul palco è chiaro: Coldplay Viva la vida. Voto 6,5 per la copiatura di stile.

sanremo 2018

Stash dei The Kolors in versione Chris Martin

Assolutamente N.C. il look de Lo Stato Sociale, con il cantante che vuole acchiappare like e giovani con la T-shirt stampata (trend di stagione) sotto un capo gessato. No. No. No.

sanremo 2018

Lodo e la maglia Voglio un gattino

Al primo ascolto non convince la canzone di Renzo Rubino, così come non convince il look Missoni. Voto 5.

sanremo 2018

Renzo Rubino in Missoni

Concludiamo con un altro no al maschile. Sarà anche bella la canzone, ma la giacca da tappezzeria Verailles di Red Canzian lo trasporta subito nella dimensione del Non-si-fa. Voto 3.

sanremo 2018

Red Canzian

Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Lifestyle
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *