BuzzNews > Tecnologia > Hi-Tech > Samsung Galaxy Note 8: processore Qualcomm Snapdragon 836?

Samsung Galaxy Note 8: processore Qualcomm Snapdragon 836?

Sono passati solo pochi giorni da quando Apple ha presentato in occasione di WWDC 2017 alcuni nuovi dispositivi, iPad Pro 10.5 pollici e il nuovo altoparlante intelligente HomePod. Salvo sorprese, ora il prossimo top gamma sarà OnePlus 5, che non arriverà il 15 giugno come previsto da alcune indiscrezioni ma il 20 giugno. Dopodiché, dovrebbe essere il turno di Samsung Galaxy Note 8, dispositivo chiamato a riscattare il flop di Galaxy Note 7, che lo scorso anno venne ritirato dal mercato a causa di problemi alla batteria, che in diversi casi portavano il dispositivo a surriscaldarsi sino alla combustione.

Samsung Galaxy Note 8 il primo il nuovo SoC Qualcomm

Il phablet dovrebbe essere presentato, come ogni anno, in piena estate (nel 2016 è stato il 2 agosto), perciò anche quest’anno è legittimo aspettarsi la sua ufficializzazione in questo periodo. Ciò che invece rimane in questo momento molto difficile da ipotizzare sono le caratteristiche tecniche del nuovo Samsung Galaxy Note 8. Se sino a poco tempo fa si è pensato che queste potessero essere le medesime dell’attuale top gamma Samsung Galaxy S8, ora le opinioni in merito iniziano a prendere direzioni differenti.

Ciò accade soprattutto per la divulgazione, negli ultimi giorni, di diverse indiscrezioni in merito proprio alle caratteristiche tecniche di Galaxy Note 8. Secondo quanto riportato da Playfuldroid, infatti, il nuovo smartphone potrebbe essere il primo in commercio a montare il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 836, la versione potenziata, cioè, dell’attuale processore di punta dell’azienda, il Qualcomm Snapdragon 835. Il processore dovrebbe essere un Octa-Core in grado di sprigionare 2.5 GHz di potenza, con GPU a 740 MHz.

samsung galaxy note 8

Fonte immagine: Samsung Newsroom

Secondo quanto riportato, diversi top gamma delle aziende principali dovrebbero essere equipaggiati con il suddetto processore, e Samsung Galaxy Note 8 sarebbe in questo senso solo il primo, essendo (secondo le indiscrezioni) la sua introduzione in programma per agosto. A seguire dovrebbero esserci il nuovo LG V30 ed i nuovi top gamma Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL, che dovrebbero invece arrivare ad ottobre.

Il report anticipa anche che il prossimo processore top gamma Qualcomm dovrebbe essere Snapdragon 845, quindi la nuova generazione di processori a seguire l’attuale Snapdragon 835 e l’imminente Snapdragon 836, e dovrebbe alimentare, tra gli altri, il nuovo top gamma Samsung Galaxy S9 e il suo concorrente LG G7, entrambi attesi per la prima parte del 2018. Ovviamente mancando ancora parecchio tempo alle date in cui i dispositivi appena citati dovrebbero essere introdotti, l’invito è a prendere le informazioni riportate con le pinze.

Samsung Galaxy Note 8: possibili caratteristiche

Non c’è solo il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 836 tra le specifiche del prossimo Samsung Galaxy Note 8, anzi. Come riportato da TechRadar, lo smartphone dovrebbe essere caratterizzato da uno schermo simile all’Infinity Display già adottato da Samsung Galaxy S8, ma a differenza dell’attuale top gamma il pannello dovrebbe avere risoluzione 4K. Potrebbe esserci poi una doppia fotocamera esterna, che rappresenterebbe un’interessante miglioria rispetto ai precedenti dispositivi Samsung, e che sarebbe con ogni probabilità riproposta, all’inizio del 2018, nel successivo flagship Galaxy S9.

Tra le altre funzionalità le indiscrezioni parlano di una grande capacità di memoria RAM (6 GB) ed alcune modifiche esterne che andrebbero a migliorare il già fortemente apprezzato design. Nonostante ciò sembra che lo smartphone non sarà dotato di un lettore di impronte digitali integrato nello schermo – elemento invece sostenuto nelle scorse settimane da diverse indiscrezioni. Non ci resta ovviamente che attendere ulteriori informazioni nel corso delle prossime settimane per comprendere al meglio il dispositivo che potrebbe introdurre Samsung, e quando.

Pubblicato il
4 mesi ago
Categorie
Hi-Tech
Andrea Careddu

Andrea CaredduSono nato nel 1994 in una piccola città del centro Sardegna. Dopo il Diploma sono fuggito dall’Isola e ora, dopo la laurea in Informazione, Media e Pubblicità all’Università di Urbino, studio sempre ad Urbino Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni. Appassionato originariamente solo di videogames e console, mi occupo da ormai diversi anni di tecnologia, con particolare attenzione a smartphone e computer. Mi piace esprimermi però anche su tematiche più impegnate e vicine a cultura e società, con la speranza un giorno di scrivere per professione. Mi puoi leggere su ACareddu.it e News and Coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *