BuzzNews > Benessere > Rimedi naturali per la caduta dei capelli in autunno: 7 suggerimenti

Rimedi naturali per la caduta dei capelli in autunno: 7 suggerimenti

Rimedi naturali e cuoio capelluto sano: ecco 7 suggerimenti utili per contrastare la caduta dei capelli e rinforzarli durante il periodo autunnale

La caduta dei capelli è un fattore che troviamo in molte donne, non più ad appannaggio esclusivo degli uomini. Quasi sempre si tratta di un fenomeno transitorio e del tutto normale che può avere diverse cause e che può essere risolto con l’aiuto di rimedi naturali.

Ma quanti capelli si perdono al giorno? Gli studi riferiscono che una media di 100 capelli al giorno per le chiome più folte, rientri nel normale processo fisiologico di ricambio dei capelli di una donna. Qualora non fosse così e anche il nostro medico dovesse appurare una perdita di capelli superiore al dovuto, sarà lui ad indirizzarci dallo specialista. Nei restanti casi, la caduta dei capelli per una donna è meramente un indice del ritmo stagionale.

caduta dei capelli autunno

La caduta dei capelli in autunno – Fonte immagine: Pixabay.com

La caduta di capelli stagionale

Come anticipato, le stagioni possono giocare un ruolo fondamentale nella caduta dei capelli. Normalmente, su un cuoio capelluto sano, gran parte dei capelli si trova in fase anagen (la fase di crescita). La restante parte di capelli si suddivide tra catagen (la seconda fase di riposo) e telogen (la fase di caduta). Il cambio di stagione rappresenta un momento critico per la nostra chioma e per questo motivo, quando finisce l’autunno, ci troviamo ad aver combattuto una guerra contro la caduta dei capelli a suon di spazzole e phon. Ci sono poi dei motivi specifici al perché cadono i capelli nel periodo delle castagne.

I rimedi naturali contro la caduta dei capelli

In nostro soccorso arrivano alcuni rimedi naturali che vanno a rinforzare e quindi a contrastare la perdita di capelli. Costituiti da impacchi e risciacqui dopo il lavaggio, questi rimedi naturali sono a base di sostanze ricche di proprietà utili per capelli e cuoio capelluto. Ecco i 7 rimedi naturali che abbiamo provato e consigliamo:

Aceto di mele

Ottimo rimedio della nonna per lucidare i capelli e per combattere forfora e sebo in eccesso, grazie alle sue proprietà antifungine e antibatteriche, riesce a bilanciare il ph e a sigillare la cuticola del capello, rendendo la chioma liscia e senza doppie punte. Non ultimo rinforza le radici e stimola la crescita dei capelli. Utilizzatelo nell’ultimo risciacquo con acqua fredda.

Aloe vera

Adoperata in molti prodotti della cosmesi e della detersione quotidiana, per le sue proprietà purificanti e depuranti, può essere applicata utilizzando direttamente il succo puro, che va spalmato sui capelli un’ora prima dello shampoo, oppure dopo il lavaggio e lasciato in posa per circa 20 minuti. La sua consistenza in gel richiede sempre un accurato risciacquo.

oli essenziali e fiori per capelli

Oli essenziali e rimedi naturali per rinforzare i capelli – Fonte: Pixabay.com

Cassia

Ricavata dalla pianta Cassia obovata, è anche conoschiuta come henné neutro, è il rimedio naturale per eccellenza per rinforzare i capelli. Dalle note proprietà ristrutturanti, volumizzanti, lucidanti e antifungine, va applicata sui capelli asciutti come impacco per 20 minuti circa. A patto di avere i capelli scuri, sui biondi ha un effetto riflessante e scurente di 1 tono.

Oli vegetali

Tra i rimedi naturali per contrastare la caduta dei capelli, arrivano in nostro soccorso l’olio di argan, l’olio di mandorle, l’olio di avocado e l’olio di oliva, sono ottimi per rinforzare i capelli e nutrirli. Possono essere utilizzati puri, spalmandoli prima dello shampoo e tenendo l’impacco 10 minuti, oppure diluendo poche gocce nel balsamo o nello shampoo neutro e poi risciacquati.

Olio di cocco

Quest’olio rinforza i capelli, prevenendone la caduta e li rende morbidi e idratati. Può essere utilizzato dopo il lavaggio, applicando qualche goccia direttamente sulle punte, oppure massaggiando poche gocce sul cuoio capelluto prima dello shampoo. Non ultimo il suo inconfondibile odore, che lascia i capelli molto profumati.

Tea tree

Ricco di proprietà antibatteriche, ha un effetto benefico sul cuoio capelluto. Aiuta ad eliminare il sebo in eccesso, liberando i follicoli e permettendo una crescita sana dei capelli. Diluito nella maschera idratante o olio vegetale è ottimo per degli impacchi anti caduta da fare dopo lo shampoo. Ne bastano poche gocce (sempre diluito e mai assoluto) per un effetto lucidante.

Zenzero

Questa radice dai molteplici effetti benefici, aiuta a contrastare la caduta dei capelli, stimolando la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto. Può essere utilizzato facendo un impacco con un cucchiaino di zenzero tritato e un cucchiaio di olio vegetale da applicare sul cuoio capelluto, lasciando in posa per mezz’ora, prima di procedere con lo shampoo.

Precauzioni di utilizzo

É importante effettuare un lungo massaggio con i polpastrelli sul cuoio capelluto, per aiutare la stimolazione del bulbo pilifero, sciacquare abbondantemente dopo gli impacchi e lo shampoo per evitare di lasciare residui che andrebbero ad appesantire e indebolire il capello. Vanno inoltre evitati i lavaggi quotidiani, per non aggredire il ph e le difese naturali del capello, rendolo fragile.

Autore
Pubblicato il
4 settimane ago
Categorie
Benessere
Marta Ricci

Dopo gli studi, lavoro nella finanza e nella mediazione creditizia per molti anni, ma è un mondo che decido di abbandonare perché ai numeri ho sempre preferito le lettere. Scrivo e straparlo delle avventure femminili in un blog con lo pseudonimo di Emme Bouclès e ho all’attivo un libro romance. Speaker radiofonica nel passato, nel presente vivo tra Milano e Roma, sono campionessa di corsa al treno. Il futuro cerco di anticiparlo interrogando le stelle! Divoratrice di libri e film, ho una smodata passione per i dolci. Raramente esco di casa sprovvista del mio sorriso, ma spesso dimentico le chiavi.

2 comments on “Rimedi naturali per la caduta dei capelli in autunno: 7 suggerimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *